Tende glamping

Dove dormire nei campeggi di lusso e perché provare il glamping

Qualche post fa avevamo scoperto che il glamping, parola che unisce glamour e camping, è la vacanza perfetta per chi è indeciso tra il campeggio e una vacanza piena di comodità.

Se avete letto il post precedente, vi ricorderete che l’idea del campeggio di lusso non è nuovissima perché già dal 1500 sultani e altri nobili assortiti si erano inventati soluzioni comode ed eleganti pur di non dormire in tenda da poveracci.

Il rilancio del glamping, è poi ripartito dall’Inghilterra di recente per andare a colonizzare il resto dei campeggi e rendere felici i viaggiatori come me che amano della natura e odiano la scomodità (e la tenda che ti crolla addosso). La mia recente esperienza di campeggio British style infatti era stata un concentrato di pioggia e vento tale da farmi abbandonare per sempre l’idea della tenda, e per fine mese abbiamo prenotato un pod. Se proprio devo campeggiare, almeno voglio farlo con un tetto sulla testa.

Quante e quali sono le sistemazioni in un glamping?

Oltre ai pod, se cercante glamping su internet trovate tantissime soluzioni diverse, persino molto originali, come gli airstream trailer, le roulotte in americane in metallo lucido, oppure le iurte, ed anche le capanne sulla spiaggia. Io mi sono rifatta gli occhi e non ho una sistemazione preferita. Se devo essere sincera vorrei avere il tempo e le opportunità di provarle tutte!

I tipi di struttura disponibili per fare glamping sono estremamente variegati, ma indicativamente si possono dividere in strutture mobili e fisse. Vediamo nel dettaglio le differenze.

Glamping con strutture mobili

Le strutture mobili si avvicinano di più all’idea di campeggio classico, quello con la tenda tradizionale per intenderci. Queste tende di lusso sono però arricchite da tanto stile ed hanno pure un pavimento di legno su cui appoggiare il materasso, o in alcuni casi addirittura un vero letto per dormire nella comodità. Alcuni glamping preparano anche il letto con della biancheria lussuosa, ma siamo in fasce di prezzo davvero alte, pari a quelle di un hotel a quattro stelle.

I padiglioni medievali, le iurte, le tende safari e i tipi hanno forme diverse, ma la caratteristica principale che le accomuna è il tetto in tessuto. Essendo strutture più solide delle tende da campeggio classiche, dovrebbero comunque riparare molto meglio da pioggia e vento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Glamping con strutture fisse

Se invece come me avete deciso di lasciare perdere le tende, le strutture fisse sono una buona alternativa. I campeggi di lusso infatti propongono anche delle sistemazioni decisamente più solide che non si possono smontare, come le capanne sulla spiaggia o i pod. In questa categoria ho inserito anche i caravan e le roulotte perché hanno un tetto solido e una struttura non smontabile, così come i vecchi vagoni del treno.

Come vedete nella galleria ce n’è davvero di tutti i tipi tra cui scegliere. L’airstream mi fa battere il cuore, ma mi piacciono anche terribilmente le carovane zingare e le casette sugli alberi. L’unico problema è il prezzo, perché più la sistemazione è originale più il prezzo sale fino a superare quello di un hotel anche se si è comunque in un campeggio con la scomodità di bagno e doccia fuori dalla propria ‘stanza’.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Perché provare il glamping

Se l’idea della tenda o del caravan non vi ha ancora fatto battere il cuore o almeno aperto l’app di Instagram sul vostro telefono, vi dico i motivi per cui per il mio prossimo campeggio ho scelto un pod e perché ritengo valida l’idea del glamping.

🌿 L’impatto ambientale del campeggio/glampeggio è molto basso, a partire dal fatto che non ci mettiamo a sostare in un prato qualsiasi, ma ci troviamo in una struttura dedicata che ha già predisposto la raccolta dei rifiuti e delle aree attrezzate dove cucinare. Inoltre moltissime strutture hanno delle aree di compostaggio o dei pannelli solari per l’energia elettrica.

🌿 Molte strutture hanno delle aree con gli animali dove è possibile vedere maialini e galline, che sono perfetti per intrattenere figli o nipoti se siete in vacanza in famiglia.

🌿 Alcune sistemazioni nascono dal riciclo di strutture abbandonate o sulla via della rottamazione, come le antiche carovane degli zingari o le roulotte vintage che sono state trasformate in posti letto ricchi di fascino e perfettamente instagrammabili.

🌿 In Inghilterra quasi tutti i campeggi hanno delle aree con bagno e doccia, ma nel caso dei siti di glamping si nota una differenza sostanziale tra i servizi di base e la comodità di avere più bagni e docce, oltre ad un apposito spazio per fare un barbecue. In più, in molti casi ci sono addirittura delle vere e proprie aree relax attrezzate con mobili in legno, molto più comodi e belli da vedere.

🌿 Grazie al glamping possiamo anche riconnetterci alla natura senza sentirci delle poverine che non possono permettersi una vera vacanza. Vi giuro, al mio primo campeggio io mi sono chiesta seriamente perché fossimo finiti tutti intorno ad un fuoco a mangiare pasti di fortuna invece di trovarci a sorseggiare mojito a bordo piscina!

🌿 Se il vostro fidanzato in vacanza vuole sentirsi un uomo dei boschi, ma voi volete solo sentirvi coccolate e non pensare a nient’altro, alcuni siti di glamping hanno anche delle spa vere e proprie. Purtroppo si tratta di strutture molto costose, ma per un paio di giorni potrebbe essere un buon compromesso.

🌿 Molte delle attività che si possono fare all’aria aperta come escursionismo, mountain bike, rafting o osservazione degli animali vengono organizzate direttamente dalla struttura del glamping per cui a voi non resta che prenotare cosa vi interessa e divertirvi.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere se siete d’accordo con me o se preferite l’esperienza di un campeggio più selvaggio.

2 Replies to “Dove dormire nei campeggi di lusso e perché provare il glamping

  1. Idee magnifiche! Le vorrei provare tutte perché credo che con i bimbi sarebbe un’esperienza fantastica. Vivrebbero tante diverse storie dalla locomotiva, alla cupola, alla casa sull’albero sarebbe ogni volta come vivere una storia diversa. Hai qualche indicazione sui posti? indo

    1. Ciao Sonia, in Italia so che c’è un airstream camping vicino a Venezia, ma sono tutti prenotati fino a fine stagione. In Inghilterra invece quasi tutti i campeggi offrono anche una o due sistemazioni glamping, li puoi cercare come glamping + la tua destinazione.

Dimmi cosa ne pensi con un commento