Home Appunti di viaggio La comodità di spedire il bagaglio da stiva con BagExpress invece di trasportarcelo in giro per il mondo
Spedire le valigie

La comodità di spedire il bagaglio da stiva con BagExpress invece di trasportarcelo in giro per il mondo

6 commenti

Vivere da semi-nomadi, passando da una casa all’altra e da uno Stato all’altro come nel mio caso è super stimolante, ma comprende anche una certa dose di pesantezza nel trasportarci dietro i bagagli. Trasferirci per uno o più mesi in Inghilterra o in Italia non è la stessa cosa di un viaggio della stessa durata nel Sud Est Asiatico: ho provato entrambi e nel secondo caso bastano pochi abiti leggeri pronti ad asciugare al sole, in Europa diventa quasi un obbligo portarci dietro mezza casa, anche per il diverso clima e stile di vita.

Il volume delle valigie per i viaggi lunghi più di un mese

Nessuno ha presente quanto spazio occupano un paio di stivali di gomma – must have della moda inglese tutto l’anno – fino a quando non vengono stipati in una valigia. (L’orrida soluzione di riempire le scarpe e gli stivali di biancheria mi fa rabbrividire solo a pensarci, quindi non scrivetemela nemmeno nei commenti!). Oppure una giacca leggera e le felpe, altri capi ruba-spazio indispensabili, senza dimenticarci di trucchi e smaltini, fondamentali per sopravvivere a un invito a cena in un ristorante carino.

Io sono minimalista e ho il santino di Marie Kondo nell’armadio, ma il solo bagaglio a mano non basta per un mese in Europa. Quando facevo trasferte lunghe per lavoro nel periodo invernale avevo bisogno di una valigia grande, anche solo per avere dei cambi mentre portavo in lavanderia gli altri vestiti. Il costo del bagaglio da stiva non è altissimo, ma il lato negativo è che poi il valigione dobbiamo trasportarcelo noi. Una mia amica aveva la teoria che il mondo fosse pieno di uomini attraenti e atletici pronti a trasportarci le valigie, ma generalmente non funziona così, capita solo ogni tanto e poi comunque dobbiamo sempre preservare femminismo e indipendenza sopra tutto.

L’idea risolutiva della spedizione dei bagagli l’ho scoperta in gravidanza, quando mi affaticavo solo guardando le altre persone trasportare le loro valigie, così ho provato il servizio BagExpress che ti manda il corriere a casa a prendere la mostro-valigia per poi portartela direttamente a destinazione.

Quando ho usato BagExpress per farmi spedire il bagaglio da stiva

Ho provato BagExpress durante il mio viaggio con la panza nel Regno Unito dal British boyfriend. La scusa era vedere lui, ma avevo anche in mente di fare shopping selvaggio di abbigliamento e accessori prémaman che non si trovano in Italia. Se avete figli o amiche con bambini vi sarete sicuramente già imbattute nella tristezza dei reggiseni da allattamento, con delle forme e dei colori punitivi pensati probabilmente da delle suore di clausura. Io ne avevo provati un paio per poi decidere che le mie tette meritavano di meglio e grazie a internet ho scoperto che nei negozi inglesi i maternity bras esistono anche di pizzo foderati in cotone e costano la metà del prezzo rispetto agli equivalenti italiani, così come i reggiseni classici per tettone.

Una volta in Inghilterra poi mi sono fatta prendere la mano e ho acquistato anche metà reparto trucco di Soap & Glory, prodotti per capelli assortiti e qualche quintale di tè, quindi il mio bagaglio a mano era leggermente aumentato di volume e non sarebbe più potuto tornare a casa con il mio biglietto aereo né avrei avuto la forza di trascinarlo per la metropolitana di Londra.

La mia valigia piena di cibo

La mia valigia piena di cibo British di ritorno dall’Inghilterra

Per non abbandonare abiti e provviste, evitando di uccidermi con il trasporto valigia, mi sono fatta spedire tutto il bagaglio direttamente a casa tramite BagExpress e ho trascorso un ultimo leggerissimo giorno alla scoperta di Greenwich con solo il mio zainetto convertito in bagaglio a mano. Per me è stata davvero una scoperta entusiasmante e credo ne approfitterò ancora per gli spostamenti con il Britalian baby munito di passeggino.

Come funziona BagExpress e perché provarlo

BagExpress trasporta la nostra valigia da casa a destinazione quindi è un servizio pensato per chi fa vacanze o viaggi lunghi perché dobbiamo considerare il tempo di ritiro e consegna del corriere, indicativamente tre giorni lavorativi anche se all’atto pratico la mia consegna è stata più veloce. Purtroppo non è possibile contattare il corriere per fissare la consegna e il ritiro, ma dobbiamo stare a casa dalle 9:00 alle 19:00 o lasciare il nostro bagaglio in portineria o in un negozio aperto durante quell’orario.

Tracciamento bagaglio con BagExpress

Tracciamento bagaglio con BagExpress

Possiamo inoltre spedire solo gli oggetti che sono consentiti per il trasporto nei bagagli da stiva, ma non credo che nessuna di noi voglia trasportare esplosivi, armi o munizioni! Per la spedizione dobbiamo imballare la nostra valigia con della pellicola trasparente e quella per alimenti va benissimo, anche la versione più economica, non c’è bisogno di ricorrere alle pellicole industriali. Questa regola della pellicola mi ha stupito perché dopo anni di voli frequenti tutte le mie valigie e i miei zaini sono opachi o di tessuto in modo da minimizzare gli eventuali danni dei trasportatori senza dover pagare la tangente dell’imballatore all’aeroporto, il quale comunque non è presente ovunque (e una volta mi ha pure tagliato un pezzo di zaino con il suo malefico taglierino se vogliamo dirla tutta). Capisco però che un giro di pellicola possa togliere parecchio stress a tutti quindi mi sono adeguata.

Valigia pronta da spedire con BagExpress

Valigia pronta da spedire con BagExpress

La mia opinione sul servizio di trasporto bagagli di BagExpress è ottima. Ve lo consiglio soprattutto se come me fate viaggi molto lunghi, dovete spostare mezzo armadio verso la vostra seconda casa per fare le vacanze, siete in gravidanza o sommerse da bambini & passeggini, e anche se vi rendete conto che lo shopping in viaggio vi ha fatto esplodere le valigie!

Cosa ne pensate di questo servizio? Fatemi sapere se l’avete già provato e come vi siete trovate!

Servizio trasporto bagagli fornito da BagExpress

Altri post che potrebbero interessarti

6 commenti

Tripti 06/01/2019 - 19:41

Ecco, questo è quello che mi serviva perché sto progettando un nuovo trasferimento (destinazione top secret fino a che non mi confermeranno le date). Prima però mi sa che devo fare una tappa a Londra, perché quei reggiseni plus size mi servirebbero proprio xD

Rispondi
Paola 08/01/2019 - 17:59

Il servizio BagExpress è ottimo, se lo provi fammi sapere! E poi a Londra fai incetta anche di prodotti beauty, ci sono marche ottime che non trovi in Italia 🙂

Rispondi
sandra 17/08/2018 - 18:18

se dovessi riprendere la strada verso l’Irlanda potrebbe farmi comodo questo metodo! Nel caso ti contatto così mi spieghi per bene come far su la valigia come un pollo!!

Rispondi
Paola 18/08/2018 - 14:21

Of course! E pensa a tutte le cosine che puoi farti rispedire a casa!!!!

Rispondi
anna di 17/08/2018 - 7:54

Ma sai che non avevo mai pensato a questo servizio? E me lo dici ora che mi sono trasferita a Perth?! Non vale:( . Comunque è un consiglio validissimo, anche perchè oggi gli aerei sono molto più attenti che un tempo anche ad un solo kg in più (a Venezia volevano farmi pagare 180 euro per un solo kg in eccesso!!!). Devo guardare nel sito di BagExpress per capire quanto costa questo servizio, spero non tanto. Comunque non mi era nemmeno passata per la testa l’idea di riempire gli stivaloni con l’intimo ah ah ah … e poi, i boys pronti a darti una mano con la mega super valigia io non li ho mai trovati 🙂

Rispondi
Paola 17/08/2018 - 10:04

Io ho avuto giusto oggi la “piacevole” sorpresa a due giorni dal volo che BlueAir non accetta più bagaglio a mano + borsa, ma ti obbliga a comprare il bagaglio da stiva. A saperlo prima avrei usato di nuovo BagExpress visto che la differenza di prezzo non era così grande! Anche se ogni tanto capita trovare qualcuno che ti dia una mano, questi boys-facchini secondo me esistono solo nella testa della mia amica ahahah

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy