Home DestinazioniEuropaRegno Unito Norwich in un giorno: cosa vedere nel capoluogo del Norfolk

Norwich in un giorno: cosa vedere nel capoluogo del Norfolk

di Paola

Mi sono innamorata di Norwich durante la mia esperienza da expat in Inghilterra nel 2016. In realtà vivevo vivevo a Lowestoft, una cittadina costiera nella contea del Suffolk, ma il capoluogo del Norfolk era la città più grande da visitare nei dintorni. Ho poi trascorso del tempo qui durante la mia gravidanza, perché il padre di mio figlio aveva iniziato a lavorare in questa città. La mia esperienza è quindi prettamente da local, ma ci sono tantissimi motivi per cui dovresti visitare Norwich. Inizio raccontandoti quello che puoi vedere in una gita di un giorno perché sono sicura tornerai di nuovo il prima possibile ♥︎

Perché visitare Norwich

Innanzitutto, l’Inghilterra è molto diversa da Londra. Se hai appena iniziato a scoprire il Regno Unito, ti accorgerai ben presto che le varie contee racchiudono villaggi e cittadine tra miglia e miglia di campi verdi e mulini a vento. Anche le città più grandi sono molto diverse dalla capitale e hanno un’aria meno frenetica.

A Norwich puoi passeggiare senza fretta nel centro storico pedonale, scoprire negozietti super carini e una galleria commerciale in stile vittoriano, oppure fare la spesa al mercato cittadino, uno dei più antichi del Regno Unito. Allo stesso tempo, Norwich è anche una città piena di vita, con ristoranti di tendenza, cinema in 3D e pub lungo il fiume, visitabili anche con un originale pub crawl in canoa.

Norwich ha anche una lunghissima storia che attraversa la dominazione danese e normanna, e puoi scoprirla visitando il museo nel castello. Se invece cerchi curiosità più pop, sappi che Rupert Everett è nato qui, ma non ci sono attrazioni a tema per ricordarlo.

Elm Hill a Norwich
Elm Hill, la famosa via di Norwich con edifici Tudor e pavimentazione di ciottoli

Cosa vedere a Norwich in un giorno

Per una gita di un giorno a Norwich ti consiglio di concentrarti sulle attrazioni più turistiche: il castello normanno, la cattedrale e il centro storico. Quando torno a Norwich mi piace molto frequentare i locali lungo il fiume e mangiare nelle mie catene di ristoranti preferite, tuttavia se è la tua prima volta in città apprezzerai di più scoprire i negozietti e i fish & chips delle aree del mercato e del centro storico che hanno un aspetto molto più tipico!

Il castello normanno

Il castello di Norwich è la prima attrazione da non perdere per la sua storia e la collezione del museo. Non è tutto originale perché è stato in buona parte ricostruito a fine Ottocento e da lontano sembra pure un cubo solido, ma è considerato uno dei migliori esempi di architettura normanna.

In passato il castello era stato usato come prigione, e dovrebbe esserci una visita guidata a tema su prenotazione. Se ti interessa, ti consiglio di verificare perché in seguito alla pandemia sono cambiati molti orari.

La collezione permanente invece raccoglie centinaia di tazze da tè, biscotti mummificati dell’esercito inglese, uccelli impagliati e quadri con soldati inglesi dall’aria poco rispettabile: in pratica un riassunto sulla cultura e la storia del Norfolk.

La parte più divertente di tutto il percorso di visita secondo me sono le compassate signore inglesi che impazziscono davanti alla teiera più grande del mondo, un pezzo particolarmente amato. Molti inglesi infatti visitano il castello apposta, te lo anticipo!

Castello di Norwich
Il castello di Norwich di epoca normanna

Il mercato di Norwich

Se vuoi scoprire la vitalità della città, non puoi perderti il mercato di Norwich, con le sue bancarelle coloratissime. Durante l’epoca normanna Norwich divenne una delle città più ricche e importanti d’Inghilterra e il suo mercato un importante centro commerciale.

Il mercato di Norwich era diviso in sezioni in base ai prodotti venduti già nel Medioevo e, proprio come oggi, intorno alle bancarelle si trovavano pub e altri edifici commerciali. Con l’arrivo della peste l’economia si fermò completamente per poi risollevarsi grazie all’intervento dei mercanti locali, alcuni specializzati anche nell’importazione di frutta “esotica” dal bacino del Mediterraneo.

Questa vocazione internazionale è rimasta e infatti le sue bancarelle più apprezzate sono quelle di noodles o cucina italiana. Per vivere l’esperienza del mercato di Norwich segui il flusso di locali e assaggia i migliori cibi inglesi o esotici dalle bancarelle!

Elm Hill: una delle strade più antiche d’Inghilterra

A Norwich puoi passare anche attraverso l’antichissima stradina acciottolata di Elm Hill, circondata da autentici edifici risalenti al periodo Tudor. Questa via si trova vicinissima alla Cattedrale della città e ospita alcuni negozi storici e una sala da tè.

La via è così pittoresca che è stata utilizzata come location in diverse produzioni televisive e cinematografiche, tra cui i film Stardust, disponibile su Prime Video, e Jingle Jangle di Netflix. Io invece ho scattato qui parte del mio servizio fotografico in gravidanza, sotto la tipica pioggia inglese.

La storia di Elm Hill risale intorno al 1200, tuttavia pochissimi edifici sono anteriori al 1507 perché in quell’anno un incendio a Norwich distrusse oltre settecento abitazioni. Il pub Britons Arms riuscì a sopravvivere al rogo e per questo motivo viene considerato il più antico della città.

Dietro Elm Hill scorre il fiume Wensum e un tempo molte case di mercanti avevano le proprie banchine. Nei secoli infatti la via fu un’importante arteria commerciale, grazie ai rifornimenti di materie che arrivavano via fiume e alle esportazioni dirette a Great Yarmouth, oggi famosa per essere una delle città più tamarre della contea del Suffolk.

Il declino di Elm Hill avvenne all’inizio del secolo scorso, con la chiusura delle industrie tessili. Nel 1926 l’area era così degradata che la Norwich Corporation propose di demolire parte della via per costruire una piscina. Per fortuna un’altra azienda locale, la Norwich Society effettuò delle ricerche riportando in luce il valore storico e architettonico di Elm Hill.

In seguito all’acquisizione degli edifici da parte della città e dai lavori di ristrutturazione, Elm Hill è oggi una bellissima strada di ciottoli circondata da splendidi edifici d’epoca perfettamente conservati.

La cattedrale di Norwich

Anche se non ami il turismo religioso ti consiglio comunque di fare un giro nella cattedrale di Norwich perché il soffitto ha un’altezza vertiginosa davvero impressionante e il chiostro interno è uno dei più grandi d’Inghilterra. Inoltre la cattedrale è circondata da un parco aperto durante il giorno, perfetto per una passeggiata e c’è anche un ristorante che propone un menu molto inglese.

Cattedrale Norwich
La cattedrale di Norwich

Il castello normanno e la cattedrale sono principali attrazioni turistiche di Norwich, tuttavia sono sicura che ti innamorerai anche tu dell’intera città, particolarmente viva anche per la presenza di due università. Il lungo fiume, i parchi e le ampie aree pedonali invece la rendono perfetta da visitare in famiglia o con bambini. Ogni volta che torno apprezzo Norwich sempre di più, ma devi viverla in prima persona per accorgertene.

Se sei già stata a Norwich scrivimi nei commenti cosa ti è piaciuto di più, mentre se non l’hai ancora visitata mi piacerebbe sapere cosa ti incuriosisce di questa città inglese nel Norfolk.

🇬🇧 Tips per organizzare il tuo viaggio Norwich

Per visitare tutta Norwich ti suggerisco di fermarti in città qualche giorno. Da qui puoi anche scoprire comodamente il Norfolk e l’East Anglia. Se invece vuoi concentrarti sulla città ti suggerisco di non perderti il giro sull’autobus turistico, un’attività che adoro ovunque. Se invece ti interessa un posto dove dormire, nel box di Booking puoi vedere le offerte degli hotel in questo momento e se clicchi sopra puoi affinare la tua ricerca.

Booking.com

📌 Salva questo articolo su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy