Home Appunti di viaggio Perché provare il glamping
Interno di una tenda iurta, foto Sabine van Erp

Perché provare il glamping

4 commenti

Il glamping, connubio di glamour e camping, è la vacanza perfetta per chi di noi è indecisa tra il campeggio e l’hotel a cinque stelle. Io sono sempre a favore degli hotel di lusso, tuttavia devo ammettere che dormire in mezzo alla natura ha i suoi lati positivi. Quando siamo in coppia infatti una notte sotto le stelle è davvero ad alto tasso di romanticismo. In vacanza in famiglia, invece, il campeggio offre quel pizzico di avventura tanto desiderato dai più piccoli. In questo articolo ho raccolto i motivi per cui secondo me dovresti provare anche tu il glamping almeno una volta.

7 motivi per provare il glamping

Per quanto ami gli hotel di lusso e design, sono anche una grande amante del glamping. Molte di queste strutture infatti non hanno nulla da invidiare agli hotel a cinque stelle e, allo stesso tempo, sono perfette per le vacanze con bambini. In più sono decisamente strutture eco-friendly, quindi fanno pure bene all’ambiente.

Ambiente

🌿 L’impatto ambientale del glamping è molto basso. I campeggi sono strutture con zone dedicate alla raccolta dei rifiuti e aree attrezzate dove cucinare. Molte strutture hanno anche aree di compostaggio e pannelli solari per l’energia elettrica.

🌿 Alcune sistemazioni nascono dal riciclo di strutture abbandonate o sulla via della rottamazione, come le carovane gitane e le roulotte vintage, trasformate in posti letto ricchi di fascino e perfettamente instagrammabili.

🌿 Il glamping ti permette di riconnetterti alla natura senza soffrire. Il campeggio selvaggio infatti non è per tutte e non c’è nulla di male ad ammetterlo. Per quanto abbia campeggiato molto in passato, una volta superati i trent’anni ho fatto pace con me stessa e abbracciato senza rimpianti la via della comodità.

Famiglia

🌿 Molte strutture hanno apposite aree con gli animali. Se viaggi con bambini, maialini e galline saranno l’attrazione principale. Alcuni glamping organizzano anche attività da fattoria didattica, perfette per intrattenere i più piccoli o divertirti in famiglia.

🌿 Quasi tutti i campeggi hanno servizi igienici e docce, ma nei migliori glamping puoi avere anche un frigo o un’area barbecue personale. In molti casi puoi anche usufruire di piscina, jacuzzi e aree relax, attrezzate con mobili in legno, comodi e belli da vedere.

Attività

🌿 Per un fine settimana super romantico con notte sotto le stelle e letto comodo, puoi scegliere un glamping con spa o jacuzzi ad uso privato. Dopo una passeggiata nei boschi sono sicura apprezzerai un massaggio rilassante prima di una cena all’aperto, su un vero tavolo.

🌿 Molti glamping organizzano attività all’aria aperta come escursionismo, mountain bike, rafting o osservazione degli animali. In questo caso devi solo prenotare l’attività che ti interessa, senza preoccuparti di organizzarla in autonomia.

Quando è nato il glamping

Anche se ora va tanto di moda, l’idea del campeggio di lusso non è nuovissima. Già dal Cinquecento nobili e sultani si erano inventati una serie di soluzioni comode ed eleganti. Quando andavano in giro infatti non dormivano affatto in tenda come i loro soldati o personale di servizio. Per esempio, durante l’Impero Ottomano ogni spostamento era un vero trasloco. Il sultano dormiva in tende che non avevano nulla da invidiare alle moderne tende glamping.

Gli inglesi invece lanciarono la moda dei safari e delle relative tende safari. Ovviamente queste tende erano arredate di tutto punto, letto compreso, visto che ci pensavano i portantini locali a spostarle. Sempre dall’Inghilterra è poi ripartito il rilancio del glamping moderno.

Già da parecchi anni infatti, in quasi tutti i camping della Gran Bretagna, puoi trovare pod o casette di legno per chi non apprezza il motto del campeggiatore britannico “endure, not enjoy”. Da lì, il glamping si è diffuso in tutta Europa e, dopo aver attraversato la Francia è arrivato anche in Italia. A proposito, se cerchi un glamping con piscina ho scritto un articolo sui migliori campeggi glamping in Italia.

I tipi di sistemazione in cui dormire

Se ti ispira provare il glamping ti consiglio di iniziare scegliendo in quale sistemazione vuoi dormire. Puoi infatti scegliere tra strutture fisse o mobili. Ci sono davvero tante opzioni: iurte, roulotte, airstream caravan, tepee, tende safari, casette in legno o capanne sulla spiaggia.

Alcune strutture sono specializzate in una sistemazione in particolare. Per esempio puoi trovare dei campeggi con aree interamente dedicate agli airstream caravan, le roulotte americane di acciaio lucido. In alcuni campeggi puoi addirittura dormire in tende gonfiabili a forma di bolla. Una volta scelta la tua sistemazione preferita non ti resta che lanciarti in questa nuova esperienza!

Scrivimi nei commenti ⬇︎ se hai già considerato il glamping come alternativa a una vacanza più comoda o se preferisci sempre e comunque dormire in hotel. A me il glamping non dispiace, ma solo se è più glam che camp, ovvero con tutti i servizi di un hotel di lusso!

📌 Salva questo articolo su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

4 commenti

Lucy the Wombat 15/03/2020 - 07:01

La panoramica di foto che hai messo mi fa venire da piangere… le adorerei tutte, dalla prima all’ultima!! Ho provato il glamping una notte sola, con una tenda in stile safari ma rialzata su una bella base di legno con tanto di sdraio fuori e angolo colazione. Dentro era proprio come una stanza di hotel: letto, divano, frigo, tv… meraviglioso, non fosse per il fatto che non avevo considerato che le temperature della Tasmania possono abbassarsi notevolmente la notte, anche d’estate, e così ho dovuto fare affidamento sul vino rosso per non morire assiderata 😀

Rispondi
Paola 20/03/2020 - 21:28

Mi spiace per il freddo, però vino rosso e tenda di lusso mi sembrano un’accoppiata ottima, specie se in compagnia di qualche manzo australiano

Rispondi
Sonia 22/07/2017 - 13:14

Idee magnifiche! Le vorrei provare tutte perché credo che con i bimbi sarebbe un’esperienza fantastica. Vivrebbero tante diverse storie dalla locomotiva, alla cupola, alla casa sull’albero sarebbe ogni volta come vivere una storia diversa. Hai qualche indicazione sui posti? indo

Rispondi
Paola 24/07/2017 - 12:42

Ciao Sonia, in Italia so che c’è un airstream camping vicino a Venezia, ma sono tutti prenotati fino a fine stagione. In Inghilterra invece quasi tutti i campeggi offrono anche una o due sistemazioni glamping, li puoi cercare come glamping + la tua destinazione.

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy