Home Appunti di viaggio Idee regalo per travel blogger e viaggiatrici

Idee regalo per travel blogger e viaggiatrici

di Paola

Ci sono persone super organizzate con i regali che mesi prima di Natale, compleanni e ricorrenze varie hanno già il pacco perfettamente impacchettato. Ogni tanto anche io mi ricordo mesi prima che sta per avvenire qualche ricorrenza particolare però poi lascio sempre passare troppo tempo e mi riduco all’ultimo secondo per fare regali.

Cosa regalare a travel blogger e viaggiatrici

Online puoi trovare tantissimi articoli con idee regalo per ogni tipi di persona e interesse. Tra i regali più gettonati per i viaggiatori ci sono quasi sempre GoPro, accessori per fotocamere oppure cofanetti regalo tipo Smartbox e Wonderbox che invece ti sconsiglio. Per cambiare un po’ ti segnalo alcune idee carine che ho trovato su Euronova, un e-commerce italiano specializzato in articoli sulla casa.

La bottiglia pieghevole da viaggio

Que bottle è stata progettata da un designer californiano ed è una bottiglia in silicone alimentare antiodore che si ripiega su se stessa a fisarmonica. In questo modo si risparmia parecchio spazio quando è chiusa. Sia la versione piccola che quella grande hanno l’imboccatura larga per poterla riempire anche con cubetti di ghiaccio durante l’estate. Questa borraccia pieghevole è anche antiurto, grazie al materiale con cui è realizzata e puoi lavarla comodamente in lavastoviglie. È quindi il regalo perfetto per una travel blogger o una viaggiatrice ecologista sempre in movimento.

Borraccia collassabile piccola
20,80€
non disponibile
Euronova-italia.it

La sacca impermeabile

Il regalo perfetto per chiunque ami mare, spiagge e gite in barca è la sacca impermeabile. Queste sacche impermeabili sono disponibili in diverse dimensioni, in base alla loro capienza in litri. Il loro uso può variare a seconda dell’attività scelta. Per esempio per mettere al riparo da acqua e sabbia cellulare, occhiali da sole e fotocamera compatta quella da due litri è perfetta, mentre per una gita in barca con asciugamano e un cambio di vestiti è meglio sceglierla in dimensioni più grandi da dieci o addirittura trenta litri. All’ultimo aggiornamento di questo articolo le borse waterproof non erano più in vendita su Euronova, ma puoi trovarle su Amazon.

La tazza geografica da colorare

Per fare un regalo a chi sogna viaggi tra una settimana di ferie è l’altra, ti consiglio una tazza da colorare a tema geografico. La tazza Europa di Euronova arriva con pennarelli per ceramica per evidenziare i Paesi già visitati o la prossima meta. Per rendere il colore permanente è sufficiente lasciare asciugare il colore dieci minuti quindi infornare venticinque minuti a 160°C. In questo modo i tuoi viaggi o quelli della persona a cui la regalerai diventeranno davvero indelebili. Online puoi trovare diverse versioni di queste tazze geografiche, con mappe di Paesi diversi.

Tazza Europa da colorare
10,19€
non disponibile
Euronova-italia.it
Tazza USA da colorare
10,19€
non disponibile
Euronova-italia.it

Scrivimi nei commenti cosa ne pensi di queste idee regalo per viaggiatrici e blogger, e se hai già acquistato per te una borraccia collassabile, una sacca impermeabile o una tazza da colorare.

*Borraccia collassabile, sacca impermeabile e tazza da colorare forniti da Euronova

.

Altri post che potrebbero interessarti

26 commenti

Giulia 13/01/2019 - 15:25

La borraccia schiacciabile è davvero interessante, quasi quasi ci faccio un pensierino. Io ho una pseudo borraccia che porto sempre in viaggio ma è un po’ ingombrante e spesso mi cade dalle tasche esterne dello zaino non proprio l’ideale. Carina anche la tazza con le mappe da colorare!

Rispondi
Paola 13/01/2019 - 21:41

Pure a me non fanno impazzire le borracce classiche anche perché di stiloso non hanno nulla! Ricordo ancora con imbarazzo quella plasticosissima violetta che usavo agli scout 😉

Rispondi
Virginia 13/01/2019 - 11:14

Da tempo anche noi usiamo le borracce termiche Cilly da portare al lavoro e in giro. Devo dire però che in viaggio sono scomode perché occupano molto spazio… la borraccia collassabile è una genialata pazzesca, credo che me ne prenderò una anche io perché mi sembra il top in viaggio

Rispondi
Paola 13/01/2019 - 21:40

Che bello, pensavo di essere praticamente l’unica a portarmi la borraccia in ufficio e invece siamo in tante a essere ecologiste… i colleghi mi guardavano sempre abbastanza male 🙂

Rispondi
Dani 10/01/2019 - 06:30

Mi piacciono molto i tuoi suggerimenti. Sto valutando l’acquisto di una sacca impermeabile… devo solo scegliere la misura giusta!

Rispondi
Paola 10/01/2019 - 11:54

Anche io avevo dubbi sulla misura, ma sono molto capienti! Se può esserti d’aiuto quella nella foto del titolo è la più piccola e ci stanno già parecchie cose, per un’escursione in barca dove portarti dietro abiti di ricambio e asciugamani potrebbe essere più utile la misura più grande

Rispondi
Giovy Malfiori 09/01/2019 - 09:34

Il regalo che preferisco, in quanto viaggiatrice, è qualsiasi prodotto da bagno in formato bagaglio a mano. Soprattutto il balsamo, cosa indispensabile per me e i miei capelli. In quanto a donna-casalinga, adoro le tazze e le tisane di ogni genere.

Rispondi
Paola 09/01/2019 - 22:14

Tazze e tisane faccio sempre fatica a regalarle perché già le colleziono io ahahah. In realtà credo che i miei amici e parenti abbiano ancora scorta di tisane per i prossimi anni perché quando vivevo in Inghilterra ho rifornito tutti.
Concordo sull’utilità dei prodotti in taglia mini, ma non amo lo spreco di plastica quindi preferisco riciclare i contenitori e ricaricarli per quanto siano super carine le versioni mini. Se ho il bagaglio in stiva però abbondo e mi porto le confezioni normali, non vorrei mai dovermi lavare i capelli con un bagno doccia qualsiasi!!!!

Rispondi
anna di 09/01/2019 - 08:57

Ottimi consigli Paola e soprattutto sono felice che tu la pensi come me: le Smartbox sono un incubo, un mega incubo! E tutti che la consigliano come regalo, mah. Mi piace un sacco la sacca, mi sa che ti rubo l’ìdea, gliela regalerò ad alcuni amici in italia. Io ho il problema di abitare in aussie, mi piacerebbe di più darli di persona, ma per Natale sono sempre qui così piuttosto che nulla, meglio un regalo con dedica che arrivi dritto dritto a casa. La bottiglia è un altro ottimo consiglio, io l’ho scoperta qui e me la porto sempre con me.

Rispondi
Paola 09/01/2019 - 22:10

Io quest’anno ho spedito tutti i regali di Natale ai parenti in Inghilterra e mi è costato tantissimo, bisognerebbe selezionare i negozi che ti spediscono già i regali impacchettati, sarebbe super conveniente!

Rispondi
Monica 08/01/2019 - 16:16

Io di solito vado a periodi: quando sono ispirata e motivata cerco di portarmi avanti con i regali. Quando invece non ho idee che mi convincono al 100% perdo un sacco di tempo in ulteriori ricerche e mi ritrovo poi di corsa a setacciare i negozi alla ricerca del regalo dell’ultimo minuto. Mi piace un sacco la bottiglietta in silicone alimentare che si ripiega su se stessa!! Penso proprio che me la auto-regalerò prossimamente perché anche io, come te, combatto perennemente contro la produzione inutile di rifiuti 🙂

Rispondi
Paola 08/01/2019 - 18:06

La bottiglietta la sto usando proprio tanto, anche per i giri brevi in città, non solo in viaggio

Rispondi
Ale Carini 08/01/2019 - 12:21

La bottiglia di viaggio mi piace un sacco come idea e ne ho iniziate a vedere diverse, qua e là … Noi per evitare di accumulare troppa plastica, prendiamo l’acqua per casa in un centro autorizzato riempiendo delle ampolle di vetro che ogni tot raccolta, facciamo bollire per sterilizzare. Si risparmia tanto rispetto all’acqua in bottiglia che si prende al supermercato e si da una mano all’ambiente!
Mi piace anche tanto la sacca impermeabile che è stato davvero un ottimo acquisto 🙂

Rispondi
Paola 08/01/2019 - 18:02

Io solo acqua di rubinetto dove è potabile 😉

Rispondi
Ale Carini 08/01/2019 - 19:13

qui non te la consiglio, abbiamo provato qualche volte ma, non ha assolutamente un buon sapore 😛

Rispondi
Simona 29/12/2018 - 17:54

Non sono molto casalinga lo ammetto, però quella tazza mi ha colpito così tanto che la vorrei comunque. Quasi quasi ci faccio un pensierino e me la regalo da sola, così, per cominciare bene l’anno nuovo a tema viaggi 😉

Rispondi
Paola 30/12/2018 - 00:21

I regali che ci facciamo da sole sono sempre i migliori! A me le tazze poi non bastano mai da quando ho iniziato a collezionarle nel migliore stile British 🙂

Rispondi
Elisa 28/12/2018 - 19:16

Bellissima la tazza con il mondo! Potrei autoregalarmela – in compenso ho ricevuto un cofanetto Wunderbox che non mi attira affatto, anche perché è molto limitante! Vabbè 😉

Rispondi
Paola 28/12/2018 - 22:48

Hai già letto il post dei cofanetti con la mia esperienza da incubo? 😉

Rispondi
Sara 28/12/2018 - 17:48

Carinissime le tue idee! Mi sono innamorata della borraccia collassabile, è così originale e pratica! Il problema della plastica nel mondo genera in me una certa inquietudine e già utilizzando le borracce, ed eliminando le bottiglie di plastica, possiamo fare tanto. Ho già aperto il sito di Euronova per curiosare, sai che mia nonna prima acquistava tante cose carine da lì? 😀

Rispondi
Paola 28/12/2018 - 22:47

Non lo sapevo!! Io ho scoperto Euronova solo ora cercando cose carine per noi viaggiatrici 🙂
Riguardo alla plastica, una cosa che odio in Italia è che in tutti i bar ti vendono solo bottigliette, non esiste proprio la caraffa di acqua di rubinetto free come all’estero. Che poi se al bar mi danno acqua (e wifi) gratis a volontà io magari mi fermo pure più tempo e consumo di più!

Rispondi
panannablogdiviaggi 28/12/2018 - 15:56

I miei maglioncini di Natale non sono ancora arrivati!! Però a mia discolpa volevo dire che li ho ordinati ai primi di dicembre… prestissimo secondo me ma non per le spedizioni evidentemente!!

Rispondi
Paola 28/12/2018 - 16:32

Gli inglesi in genere spediscono i regali e i biglietti di Natale entro metà novembre perché poi le poste si intasano! Infatti una curiosità è che a dicembre Royal Mail effettua parecchie assunzioni proprio per evitare ritardi 🙂 Comunque arriverà, sii fiduciosa!

Rispondi
panannablogdiviaggi 08/02/2019 - 17:41

Gli inglesi sono molto più organizzati di me 😉

Rispondi
valentina 28/12/2018 - 13:39

Anche io sono una ritardataria cronica quando si tratta di regali…ma succede sempre perchè piuttosto che regalare una cosa banale, se non trovo l’idea perfetta per il destinatario del mio regalo…piuttosto non compro nulla e rimando! Le idee regalo per appassionati di viaggio sono davvero utili e concordo con te sull’insensatezza di regalare un cofanetto tipo Smartbox. Molto bella l’idea ecofriendly della borraccia termica ma assolutamente utile la sacca impermeabile…immancabile quando si è appassionati di viaggi all’avventura o in posti esotici dove i monsoni la fanno da padrone! Io per esempio questo Natale ho regalato ad un’amica una confezione contenente 12 bottiglie di birre provenienti da ogni parte del mondo…dall’India al Brasile al Marocco al Giappone…ed è stato molto apprezzato! Un regalo da gustare…ma poi rimane anche la bottiglietta in vetro per decorare la tua casetta! Grazie per il post, davvero molto interessante 🙂

Rispondi
Paola 28/12/2018 - 14:11

Avevo visto anche io le birre dal mondo, idea super carina anche per una festa tra amici. Non ho potuto provarle solo perché in questo periodo sto allattando 🙂

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy