Home Appunti di viaggio Le migliori sistemazioni glamping

Le migliori sistemazioni glamping

di Paola

Un motivo per provare il glamping è dormire in sistemazioni decisamente fuori dal comune. Le diverse strutture di glamping infatti ti offrono la scelta tra case sugli alberi, tende safari, pod, casette di legno immerse nella natura, iurte, capanne sulla spiaggia e persino airstream trailer, le roulotte in americane in metallo lucido. Ovviamente con tutti i comfort di un vero e proprio hotel, niente campeggio selvaggio con il glamping!

Quali sistemazioni puoi trovare nei glamping

Le sistemazioni che puoi trovare nei glamping sono di tanti tipi diversi. Per semplificare, e iniziare a orientarti nel vasto mondo del glamping, possiamo dividerle tra strutture mobili e fisse. Mantenendo tutti i servizi accessori che rendono il glamping più simile a un hotel che a un campeggio, la differenza maggiore consiste nel fatto che le strutture mobili si possono smontare.

Glamping con strutture mobili

Le strutture mobili si avvicinano di più all’idea di campeggio classico, quello con la tenda tradizionale. Prima di scappare al paragrafo successivo però immagina una tenda da campeggio completamente rivista nelle comodità. Non stiamo più parlando delle piccole tende igloo o canadesi, bensì di fascinose tende safari in cui puoi anche stare in piedi.

Le tende glamping inoltre hanno sempre un vero pavimento di legno su cui appoggiare il materasso, o un vero letto per dormire in tutta comodità. Se ti piace l’idea del letto vero mentre dormi all’aperto, sappi che i migliori glamping di lusso utilizzano biancheria lussuosa, in lino o cotone egiziano.

I padiglioni medievali, le iurte, le tende safari e gli altri tipi di tenda hanno tutte forme diverse, tuttavia sono accomunate dal tetto in tessuto. Sono anche sistemazioni con una struttura più solida rispetto a quella delle tende da campeggio classiche per cui dovrebbero ripararti meglio da pioggia e vento. (Dopo l’esperienza del campeggio British mi aspetto pioggia e tempeste ovunque ormai!).

Infine, tra le sistemazioni più originali, ci sono anche le graziosissime bubble tent, delle tende trasparenti gonfiabili a forma di bolla, per addormentarti guardando le stelle.

Glamping con strutture fisse

Le strutture fisse sono un altro modo di vivere una vacanza glamping. A differenza delle tende non si possono smontare. In alcuni casi possono anche avere servizi igienici interni o un piccolo angolo cottura, a seconda della tipologia.

L’ultima volta che ho fatto glamping in Inghilterra ho provato i pod, delle piccole casette in legno, solitamente allestite con letto, frigo e microonde. Sono davvero ottimi per una vacanza a contatto con la natura e al tempo stesso dormire protetti dalle intemperie.

Nella categoria delle strutture fisse di glamping ho inserito anche i caravan e le roulotte. Anche se in teoria sono spostabili, nei glamping a tema vengono trattati come strutture fisse. Inoltre, in comune con le altre soluzioni fisse, hanno un tetto solido e una struttura non smontabile, così come i vecchi vagoni del treno, utilizzati però più negli USA.

Tra i miei preferiti che non vedo l’ora di provare ci sono sicuramente gli airstream, i caravan americani in acciaio lucidissimo, e i garden dome, in vetro per dormire sotto le stelle, la versione fissa delle tende bolla. Mio figlio invece adorerebbe arrampicarsi su una casetta sull’albero.

Dove trovare i glamping in Europa

Se ti interessa provare qualcuna di queste strutture, i glamping sono ormai diffusi sia in Italia che all’estero. In Inghilterra, in base alla mia esperienza, quasi tutti i campeggi offrono anche la possibilità di dormire nei pod. In Francia invece puoi trovare anche degli originali campeggi interamente dedicati alle iurte, come da Chez Jo et Mel, perfetto se stai pensando a visitare Disneyland Paris. I glamping sono diffusi anche in Germania, per esempio nell’hotel del parco Legoland puoi dormire in una graziosissima casetta a forma di botte.

I prezzi per dormire in una di queste sistemazioni variano in base ai servizi disponibili. Ci sono strutture glamping davvero uniche, con prezzi pari a quelli di hotel quattro stelle, e glamping più economici senza servizi. Naturalmente il mio consiglio è quello di provare un glamping unico e speciale.

Scrivimi nel commenti quali sono le tue sistemazioni preferite e se hai già dormito in una iurta, una casa sull’albero o in una bubble tent o qualche altra struttura che ho inserito nelle gallerie di immagini. Sono curiosa di leggere le tue esperienze e scoprire se anche tu, come me, sei interessata a questo tipo di campeggio di lusso.

📌 Salva questo articolo su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

8 commenti

Silvia The Food Traveler 19/12/2020 - 12:43

Ho fatto tantissime vacanze in campeggio da bambina e da ragazzina, sia in camper che in tenda. Non erano proprio glamping all’epoca ma i classici campeggi dove ora non so se vorrei tornare Però un weekend all’insegna del glamping lo farei volentieri! Non molto tempo fa avevo trovato una struttura in Cornovaglia se non ricordo male: si chiama Free Range Escapes e si dorme nelle strutture simili a vagoni che un tempo venivano usate da minatori. Ora ognuna è dotata di hot tub e patio, all’insegna del relax!

Rispondi
Paola 26/01/2021 - 12:56

Wow! Quel genere di glamping è proprio quello che piace a me, la vasca idromassaggio è top. In Gran Bretagna ce se sono parecchi del genere!

Rispondi
Lisa Trevaligie Travelblog 18/12/2020 - 14:20

E un bel pò che parliamo di glamping, e ce ne sono di bellissimi anche nella nostra zona. Non vedo l’ora di poter provare questa esperienza perchè la trovo davvero molto “figa”, e sembra creata apposta per me!

Rispondi
Paola 26/01/2021 - 12:54

Il glamping mi piace moltissimo perché è campeggio senza quello che non amo del campeggio!!!

Rispondi
valeria polverino 18/12/2020 - 12:08

Questa estate ho avuto la possibilità di provare l’esperienza del glamping in Italia, sono stata al Procida Camp Resort. Avendo prenotato last minute mi sono dovuta accontentare del bungalow ma avevo puntato la tenda safari o l’airstream. Come esperienza mi è piaciuta molto, a punto da replicare anche l’anno prossima. Ho fatto per diversi anni campeggio d’estate ma qui è tutta un’altra storia! Vorrei provare la bolla 😀

Rispondi
Paola 18/12/2020 - 13:13

La bolla e l’airstream sono anche nella mia to do list! Il glamping è decisamente un buon modo per fare campeggio 🙂

Rispondi
Lucia 18/12/2020 - 09:46

Io sono decisamente interessata a questo campeggio di lusso!
Non ho mai fatto un campeggio tradizionale, ma che devo dirti… mi piacciono le comodità e quindi scelgo sempre hotel, b&b. Sono certa che riuscirei ad adattarmia tranquillamente, però!
Questo lo farei volentieri, la bolla è fantastica

Rispondi
Paola 18/12/2020 - 13:10

Le sistemazioni da provare sono… tutte 🙂 molto dipende dal livello di servizio delle strutture, alcune non hanno nulla da invidiare agli hotel di lusso. Mi tengo buono il glamping per quando mio figlio mi chiederà di andare in campeggio ahahah

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy