Home Appunti di viaggio Sunshine Blogger Award per conoscere nuovi blog e scoprire qualcosa di più su di me
Sunshine Blogger Award

Sunshine Blogger Award per conoscere nuovi blog e scoprire qualcosa di più su di me

10 commenti

Il Sunshine Blogger Award è un premio che si tramanda da anni di blog in blog come una catena di Sant’Antonio. Il suo scopo è farci conoscere nuovi blog in grado di ispirarci con la loro creatività e positività. Di recente ne ho ricevuti tre, da tre blogger strepitose che rivelerò nei prossimi post per tenervi con il fiato sospeso.

Il primo di questi riconoscimenti mi è stato assegnato da Sara Alessandrini che scrive principalmente di Itinerari Religiosi e luoghi dello spirito. Se mi conoscete dal vivo (o avete già letto questo post fino in fondo) sapete che l’argomento non mi è molto affine, ma lei è così brava con le parole che leggere i suoi post è sempre un piacere.

In cosa consiste il Sunshine Blogger Award

Il Sunshine Blogger Award prevede che i blogger vincitori scrivano un post in cui menzionano i blog che li hanno nominati e rispondano a un’intervista di dieci o undici domande. Infine il premio va passato ad altri blogger per far continuare la catena.

È un premio totalmente virtuale, quindi chi partecipa al Sunshine Blogger Award non vince niente, ma può contribuire a far conoscere nuovi blog e anche a far conoscere alcuni aspetti di sé stesso che non passano attraverso i post del blog.

Le interviste sono a totale discrezione dei blogger che assegna il premio per cui le domande sono sempre diverse e ogni Sunshine Blogger Award può riservarci delle sorprese!

Le domande di Sara di Itinerari Religiosi

Dopo questa premessa parto subito con le mie risposte alle domande di Sara. Alcune sono divertenti, altre più serie, tutte però vi faranno scoprire una parte dietro le quinte di Pasta Pizza Scones.

  1. Il posto più strano che hai visitato?
    Dipende da cosa intendi per strano! Sicuramente un posto unico nel suo genere è stato un punto turistico vicino a Kuala Lumpur in cui mi ha portato il couchsurfer che mi ha ospitato. Era una collina piena di scimmie dispettose abituate al contatto con l’uomo. I locali e i pochi turisti andavano apposta per dare loro da mangiare e una volta finito il cibo offerto le scimmie provavano a prenderselo da sole aprendo le borse e mettendo le loro mani nelle tasche degli umani!
  2. L’esperienza più bella che hai vissuto durante un viaggio?
    Ogni viaggio che ho fatto è stato a suo modo il più bello per cui mi diventa difficile classificare le varie esperienze. Sicuramente un’emozione unica me l’ha data vedere dal vivo i templi di Angkor Wat in Cambogia perché era un viaggio che ho desiderato per anni prima di potermelo permettere davvero.
  3. A cosa non rinunci mai quando sei in viaggio?
    Non rinuncio mai a niente! Sono dell’idea che se mi trovo in una destinazione lontana da casa non ha senso saltare qualche attività che mi interessa perché non so quando potrò tornare. Questo comporta fare una selezione accurata delle attrazioni per poter conciliare tempo e disponibilità economica in base alle nostre preferenze. Per esempio a Londra sono salita sul London Eye e ho saltato il museo delle cere. A Kuala Lumpur non sono salita in cima alle Petronas Towers perché non sono così appassionata di panorami, ma ho preferito girare in lungo e in largo tutta la Malesia.
  4. Se potessi esprime un desiderio in quale posto vorresti essere in questo momento?
    Non ho preferenze sulla destinazione, ma vorrei trovarmi in un posto caldo vicino al mare, magari in un boutique hotel dal design curatissimo, intenta a tuffarmi in un’infinity pool, oppure su una spiaggia a sorseggiare cocktail di frutta e mangiare pesce appena pescato, in uno di quei ristoranti da sogno che esistono credo solo sui cataloghi di viaggio.
  5. La chiesa/santuario più bella che hai visitato?
    Di solito evito chiese e santuari! Non ho mai amato particolarmente il turismo religioso e mi sono allontanata del tutto da questo tipo di attrazioni dopo aver visitato Betlemme e Gerusalemme, considerati la culla della cristianità. In Israele e Palestina infatti ho respirato la follia delle religioni che separa in un modo senza senso due comunità vicine di casa, composte per la maggior parte da persone non estremiste.
    Quando ho fatto la coda per vedere la stalla dove si dice sia nato Gesù mi sono ritrovata circondata di oro, marmi e tessuti preziosi. Da quel momento vedo le chiede e santuari come edifici storici, ma provo davvero disagio al pensiero che ospitino attività religiose.
  6. Meglio spendere poco e viaggiare più a lungo oppure avere più comodità e meno giorni di viaggio?
    Qualche anno fa avrei risposto senza esitazioni che preferivo viaggiare più a lungo spendendo poco, mentre oggi credo che concedermi qualche lusso in viaggio sia una parte importante dell’esperienza. Una cena in un ristorante stellato o qualche notte in un boutique hotel sono dei piaceri che valgono ridurre il viaggio di qualche giorno.
  7. Cosa ti piace di più del tuo blog e cosa vorresti cambiare?
    Del mio blog Pasta Pizza Scones mi piace tutto e allo stesso tempo vorrei cambiare tutto! Sembra impossibile, ma ogni volta che vedo un nuovo blog con un bel tema penso a come starebbero quegli elementi di design sul mio e mi devo mordere le mani per non mettermi a stravolgere tutta la grafica.
  8. Il prossimo obiettivo che ti sei posto come travel blogger?
    Mi piacerebbe diventare una travel blogger professionista, monetizzando seriamente il mio blog. Non sono sicura che sia davvero un obiettivo realizzabile, in Italia i blogger guadagnano principalmente da attività collaterali come copywriting (attività che già svolgo), social media manager, ecc.
  9. Hai mai organizzato viaggi di gruppo?
    Non ho mai organizzato veri e propri viaggi di gruppo, in compenso ho spesso dato consigli su destinazioni, hotel, ristoranti e itinerari in destinazioni che conoscevo già.
  10. Se potessi partire con un personaggio famoso con chi partiresti?
    Non seguo le vicende dei personaggi famosi su TV o giornali quindi non saprei proprio chi nominare. Poi probabilmente mi troverei senza niente da dire con un personaggio famoso perché mancherebbe qualsiasi punto di contatto tra le nostre vite.

Le mie domande per le prossime blogger vincitrici del Sunshine Blogger Award

Se le mie risposte alle domande di Sara vi sono piaciute ecco le mie domande preparate per chi proseguirà la catena del Sunshine Blogger Award.

  1. Qual è stato il cibo migliore che hai mangiato in viaggio e dove ti trovavi?
  2. Qual è stato invece il cibo peggiore mai mangiato in viaggio e dove ti trovavi?
  3. Qual è stato il mezzo di trasporto più strano sul quale sei salita?
  4. Preferisci campeggio, ostello, B&B, hotel o altre strutture quando viaggi?
  5. Preferisci weekend brevi fuori porta o viaggi lunghi di due o più settimane?
  6. Qual è stato il museo più interessante che hai visitato e dove?
  7. Con quale compagnia preferisci viaggiare? Da sola, con figli, compagno/a, animale domestico, amici, ecc.?
  8. Come scegli le destinazioni dei tuoi viaggi?
  9. Perché hai deciso di aprire un blog?
  10. Qual è il tuo social network preferito e perché?

Le blogger nominate per proseguire la catena del Sunshine Blogger Award

Il Sunshine Blogger Award e altri premi simili sono dei giochi che funzionano come catene di Sant’Antonio quindi è probabile che ogni blogger ne riceva almeno un paio all’anno. Potrei quindi passare senza problemi il testimone a qualche altro blog che seguo, ma ho deciso di immergermi nello spirito originale del gioco e impegnarmi per dare visibilità a piccoli blog ancora poco conosciuti. I prescelti sono:

  • Silvia di The food traveller è una travel blogger che è già stata ospite di Pasta Pizza Scones nel post su dove mangiare e dormire nei pub inglesi. Scrive benissimo ed è appassionata di cibo quindi va assolutamente seguita.
  • Krizia di Krizia in Travelland è una travel blogger e giornalista che seguivo da tempo. Fa parte anche lei della community delle Travel Blogger Italiane e l’ho conosciuta di persona all’ultimo WordCamp di WordPress, anche sei lei hai un blog su Blogger!
  • Speranza di Vita di Speranza ha un blog dal lontanissimo 2013, ma l’ho scoperta da pochissimo, quando ha lasciato un commento interessante su Pasta Pizza Scones (poi dite che i commenti non servono…). Scrive di tutto, viaggi compresi, senza la pretesa di diventare una blogstar, è piacevole da leggere e merita di avere più visibilità.
  • Flavia di Case_ prepara la valigia scrive su un travel blog puro, nel senso che non tratta altri argomenti e al momento in cui scrivo non è presente neanche la classica pagina About me. Qui ci sono solo i suoi viaggi e se non conoscessi Flavia perché è nella mia community non saprei neanche il suo nome. In compenso i post sono belli, interessanti e scritti davvero bene.
  • Noemi di The Gin traveler purtroppo non parla di gin. Né gin tonic né gin lemon perché Gin è il suo soprannome. Noemi scrive di viaggi, fa splendide foto e il suo giovanissimo blog promette bene, anche se ci condanna a essere forzatamente astemie!

Fatemi sapere nei commenti se le mie risposte vi hanno divertito e se conoscevate già i blog a cui ho passato questo premio virtuale. Buona lettura e buon Sunshine Blogger Award a tutte!

10 commenti

Noemi Ginosa - The Gin Travel 05/05/2019 - 15:42

Ciao Paola grazie mille per la nomination e per la breve descrizione del mio blog è stata davvero simpatica e carina! Spero di riuscire ad essere chiara e brillante come te nelle risposte 🙂
un bacio!

Rispondi
Paola 07/05/2019 - 21:45

E io non vedo l’ora di leggerti! Non dimenticare di taggarmi 😉

Rispondi
Silvia - The Food Traveler 03/05/2019 - 21:49

Grazie per la nomination, Paola! Mi sono divertita molto a leggere le tue risposte e credo che mi divertirò anche a rispondere alle tue domande.
Un paio degli altri blog che hai nominato non li conoscevo quindi sarà interessante conoscere meglio anche loro.
Baci

Rispondi
Paola 04/05/2019 - 13:04

Il tuo blog è super interessante, nomination davvero meritata!
Quello che mi piace di questi giochi per blogger è proprio la possibilità di scoprire nuovi blog 🙂

Rispondi
Speranza 03/05/2019 - 16:57

Ciao! Che bella sorpresa! Partecipo di sicuro, nei prossimi giorni arriverà il mio post.

Rispondi
Paola 04/05/2019 - 13:03

Grazie, sarò curiosa di leggerlo!

Rispondi
Flavia 03/05/2019 - 15:17

Ciao Paola, grazie per la nomination e per le parole spese riguardo i miei post.
Per quanto riguarda me, invece, vediamo se riuscirò a presentarmi un pochino rispondendo alle tue domande! 😉

Rispondi
Paola 03/05/2019 - 15:35

Il tuo blog è molto carino, spero che la nomination sia di aiuto per farlo conoscere ♥

Rispondi
Krizia 03/05/2019 - 12:42

Grazie per la nomina! Non vedo l’ora di rispondere alle tue domande

Rispondi
Paola 03/05/2019 - 13:34

E io di leggere le risposte 🙂

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy