Home Appunti di viaggio 5 motivi per scegliere un residence in viaggio di lavoro

5 motivi per scegliere un residence in viaggio di lavoro

di Paola

Come blogger professionista per me gli hotel sono sia casa che ufficio quando viaggio. La maggior parte dei post che leggi sul blog infatti nascono dagli appunti che prendo la sera appena rientro in hotel. Se come me viaggi molto per lavoro, con trasferte lunghe o frequenti, ti potranno interessare i miei 5 motivi per scegliere residence o aparthotel in viaggio. Io ho scoperto questo tipo di struttura qualche anno fa quando lavoravo a un progetto di Google Maps e me ne sono innamorata immediatamente perché sono comodissimi!

1) Hai tutte le comodità di casa (e anche di più)

Nei viaggi lunghi anche le fan più sfegatate degli hotel come me hanno bisogno di qualche serata off da passare in pigiama. La combo frigo + microonde degli aparthotel è perfetta per una cena improvvisata mentre guardo Netflix o inizio a scrivere le bozze degli articoli per il blog. Il trucco è fare la spesa di delizie locali e maschere viso prima di rientrare nel residence e prepararti esattamente come faresti per una serata del genere a casa ♥︎

Inoltre tutti gli aparthotel offrono servizi come lavanderia, palestra e sale comuni quindi non hai neanche il problema di dover uscire una volta che hai portato nella tua stanza tutto quello che ti serve. Il mio suggerimento da viaggiatrice esperta è scegliere un residence di fascia alta con piscina privata: ti assicuro che fa davvero la differenza poter fare una nuotata al mattino presto prima di andare al lavoro o la sera prima di andare a dormire!

2) Trovi sempre parcheggio

Non so se esiste lo stesso problema in tutte le grandi città, ma sono abituata a Torino dove trovare un parcheggio decente in centro è una vera sfida. Cercare parcheggio è pure una delle cose che amo di meno del viaggiare in auto, e infatti prima della pandemia mi spostavo quasi esclusivamente con i mezzi pubblici. Cambiando modo di muovermi ho dovuto fare di nuovo i conti con questo problema.

Per fortuna gli aparthotel hanno quasi sempre un parcheggio privato, comodissimo quando sei in viaggio per lavoro e cerchi una sistemazione in centro città. Immagino che per una trasferta di due settimane non vuoi impazzire neanche tu a cercare parcheggio, magari in un quartiere che non conosci e con cartelli stradali poco chiari. Lo stesso vale per me che come blogger mi sposto apposta in una nuova città per recensire le attrazioni locali.

3) Hai spazio per lavorare

Sei una di quelle persone che non viaggiano mai senza computer oppure leggi la posta dal tablet? Io sono #teamcomputer e il mio laptop viaggia quasi sempre con me anche se a volte non riesco a trovare lo spazio per lavorare comodamente se devo dividere il tavolino nella stanza con gli altri bagagli. Per qualche giorno non è un problema, e se l’hotel ha un ristorante gourmet mi sacrifico pure volentieri, ma se devo fermarmi una settimana ho davvero bisogno di uno spazio dedicato.

In questi casi ti suggerisco aparthotel e residence perché le loro stanze sono pensate apposta per le esigenze della clientela business e hanno molto spazio per lavorare. Con una scrivania ampia infatti non rischi di finire a lavorare sul letto e puoi tenere una postazione computer quasi fissa, con tutti gli appunti di lavoro a portata di mano.

4) Puoi fermarti quanto vuoi

Le stanze degli hotel sono concepite con tutti i comfort necessari a una fuga di qualche giorno, mentre residence e aparthotel nascono pensando a soggiorni più lunghi. Se stai programmando un viaggio lungo in famiglia o una trasferta di lavoro di più settimane avrai infatti bisogno di servizi diversi.

Negli appartamenti attrezzati puoi rimanere anche qualche mese, e le tariffe per i soggiorni lunghi sono spesso molto vantaggiose. Puoi considerare di vivere per qualche tempo in un residence anche se stai programmando di trasferirti in una nuova città o se vivi e lavori come nomade digitale.

Camera dell'Aparthotel Adagio Köln City di Colonia
Interno di una camera dell’Aparthotel Adagio Köln City di Colonia

5) Puoi viaggiare con i colleghi senza sacrificare la privacy

Ti è mai capitato di viaggiare con colleghi per un’azienda che trovava normale farvi dividere la stanza? A me sì, e ti assicuro che è quasi sempre poco piacevole perché giustamente ognuno vuole la sua privacy. Nei residence e negli aparthotel puoi però scegliere un appartamento con due camere da letto e contenere i costi. Allo stesso tempo ognuno può godersi la propria camera e trascorrere il tempo libero insieme negli spazi comuni dell’appartamento.

Scrivimi nei commenti se conoscevi già gli aparthotel come soluzione per i viaggi di lavoro e quali sono i migliori in cui hai soggiornato!

📌 Salva questo articolo su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy