Home DestinazioniEuropaRegno Unito Paintworks: il quartiere di Bristol dove vedere mostre di fotografia

Paintworks: il quartiere di Bristol dove vedere mostre di fotografia

Sede della Martin Parr Foundation e di The Royal Photography Society

di Paola
0 commento

A Bristol volevo assolutamente visitare la Martin Parr Foundation perché adoro il suo sguardo ironico sulla società inglese. In realtà alla MPF non c’è traccia delle fotografie di Martin Parr, ma ho scoperto Paintworks, un intero quartiere creativo, e la succursale di Bristol della Royal Photographic Society, famosa per aver esposto i ritratti di Kate Middleton nella sede londinese.

Cos’è il quartiere Paintworks a Bristol

I residenti di Paintworks considerano il quartiere parte della città, un posto dove vivere e lavorare, anziché un’area di sviluppo urbano. In realtà questa zona ha il suo carattere unico rispetto al resto di Bristol.

Scopri Bristol con il bus turistico Tootbus Bristol Discovery Hop-on Hop-off

L’obiettivo di Paintworks infatti era quello di creare un quartiere completamente nuovo, a uso misto commerciale e residenziale, partendo da un complesso industriale precedentemente abbandonato.

I primi schizzi concettuali di Ashley Nicholson includevano addirittura delle passerelle per affiancare usi diversi e aprire aree comuni all’interno degli edifici. Paintworks infatti ha sempre cercato attivamente di favorire relazioni tra le persone e l’arte: da installazioni di arte pubblica a spettacoli in strada, insieme a un ricco calendario di eventi e mostre.

Ristorante in stile diner negli airstream caravan nel quartiere Paintworks di Bristol
Ristorante in stile diner negli airstream caravan nel quartiere Paintworks di Bristol

Martin Parr Foundation a Paintworks

Il motivo principale per cui ho scoperto Paintworks era visitare la Martin Parr Foundation, ingenuamente convinta che esponesse le migliori fotografie di Martin Parr. In realtà del fotografo britannico non c’è nemmeno un’immagine esposta perché la Martin Parr Foundation sostiene fotografi emergenti che producono lavori focalizzati su Gran Bretagna e Irlanda.

Martin Parr Foundation a Bristol
Martin Parr Foundation a Bristol

Il programma della fondazione comprende numerosi eventi, tra cui conferenze di artisti, workshop e festival, mentre la struttura ospita una biblioteca specializzata in libri fotografici britannici e irlandesi.

In pratica, la Martin Parr Foundation è un luogo in cui fare ricerche sulle Isole Britanniche e scoprire nuovi talenti anziché apprezzare le creazioni del più irriverente fotografo inglese. Ricordatelo se decidi di visitarla per non rimanere delusa.

Mostra fotografica alla Martin Parr Foundation a Bristol
Mostra fotografica alla Martin Parr Foundation a Bristol

The Royal Photographic Society

Molto più interessante invece lo spazio di The Royal Photographic Society, più ampio e con migliori mostre fotografiche, secondo me. Se dell’esposizione in corso alla Martin Parr Foundation non ho capito nulla, la mostra Generations: Portraits of Holocaust Survivors della RPS mi ha invece emozionata moltissimo.

The Royal Photographic Society a Bristol
The Royal Photographic Society a Bristol

Inaugurata il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, questa mostra riunisce oltre 50 ritratti contemporanei di sopravvissuti all’Olocausto e delle loro famiglie. Ritratti di famiglie felici che si sono lasciati alle spalle gli orrori della guerra, sopravvissuti che hanno costruito una nuova vita nel Regno Unito.

The Royal Photographic Society è un’associazione senza scopo di lucro impegnata a far conoscere la fotografia a tutti. Fondata agli albori della fotografia, oggi ha più di 150 anni di storia e attività alle spalle, con collaborazioni con importanti aziende britanniche come la BBC.

Mostra Generations: Portraits of Holocaust Survivors alla Royal Photographic Society di Bristol
Mostra Generations: Portraits of Holocaust Survivors alla Royal Photographic Society di Bristol

Perché visitare Paintworks a Bristol

Nonostante il punto di vista dei suoi abitanti, Paintworks è abbastanza fuori dal centro di Bristol. Puoi arrivarci con una camminata di 40 minuti circa o un quarto d’ora di bus. Personalmente ti suggerisco di andarci in bus perché attraverserai periferie non particolarmente interessanti (ma io sono una snob, se ti piacciono le periferie vai a piedi senza esitazioni!).

Se non c’è un evento a cui vuoi partecipare e non vivi lì, l’unico altro motivo per visitare Paintwors sono le mostre di fotografie della Martin Parr Foundation e della Royal Photographic Society.

Scrivimi nei commenti se conoscevi il quartiere Paintworks e se pensi di visitarlo nel tuo prossimo viaggio a Bristol. Io sono stata comunque contenta di aver visto un’aspetto della città meno turistico.

Dove dormire a Bristol

A Bristol puoi soggiornare in hotel o scegliere un affascinante appartamento in stile inglese. Le zono migliori, a seconda di cosa vuoi visitare durante il tuo viaggio sono il centro o la collina di Clifton. Cerca su Booking.com la soluzione migliore per te prima di partire.

.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Pasta Pizza Scones a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR