fbpx
Home DestinazioniEuropaItaliaTorino TOward 2030: la street art ambientalista e sostenibile di Torino
Murales Goal 2: Zero Hunger di Cultus a Porta Palazzo a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

TOward 2030: la street art ambientalista e sostenibile di Torino

6 commenti

Passeggiando per Torino, tra una visita a un museo e la ricerca della migliore gelateria o cioccolateria, potremmo imbatterci in alcuni murales a tutta altezza. Facciamo attenzione e controlliamo se sono contrassegnati dal logo TOward 2030: potrebbero far parte del progetto di Lavazza e del Comune di Torino per far conoscere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Se vi incuriosisce scoprire quali sono questi obiettivi, iniziare un dialogo sulla sostenibilità, e soprattutto ammirare delle spettacolari opere d’arte urbana, in questo articolo vi accompagno in un itinerario insolito a caccia di street art.

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite

La street art di Torino per lo sviluppo sostenibile

Piccola premessa: nel 2015 le Nazioni Unite hanno stilato un programma di diciassette obiettivi per uno sviluppo sostenibile. Tra questi ci sono la parità di genere, la lotta alla povertà, il lavoro dignitoso e la crescita economica, l’eliminazione della fame, e altri ancora che ritroveremo nei murales torinesi. Per approfondire, potete guardare su YouTube il video con le spiegazioni sull’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il progetto TOward 2030 ha tradotto gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite in opere di arte urbana accessibili a tutti: l’intento è quello di far riflettere i passanti e invitarli a salvaguardare il nostro pianeta cambiando i loro comportamenti. Non a caso il sottotitolo è “What are you doing?” ovvero “Cosa stai facendo?”.

Lavazza, azienda torinese molto sensibile alla sostenibilità ambientale e uno dei promotori del progetto con il Comune di Torino, ha aggiunto ancora un obiettivo alla lista: il Goal Zero della divulgazione, proprio per diffondere la cultura della sostenibilità.

Logo TOward 2030 di Torino

I murales del progetto TOward 2030

Le opere di arte urbana TOward 2030 si trovano in diversi quartieri si Torino, alcuni sono in centro, altri in periferia (non troppo periferia per fortuna!), e sono state dipinte da artisti internazionali diversi. Per questo motivo non troveremo un murales simile a un altro, a parte le dimensioni impressionanti.

A me ha colpito molto vedere come lo stesso concetto sia stato interpretato in molti modi diversi e come non sempre sia così immediata l’associazione del murales all’obiettivo di sviluppo sostenibile. Pensate che in alcuni (molti!) casi sono riuscita a ricondurre al progetto TOward 2030 delle opere d’arte urbana davanti alle quali passavo spesso, ma che non avrei mai pensato parlassero di sviluppo sostenibile.

1. No Poverty – Sconfiggere la Povertà

Murales Goal 1: Stop Poverty di Zed1 a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

Goal 1: No Poverty
Lungo Po Antonelli, 115

2. No Hunger – Sconfiggere la Fame

Murales Goal 2: Zero Hunger di Cultus a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

Goal 2: No Hunger
Piazza Cesare Augusto, 7, vicino a Porta Palazzo

3. Good Health – Salute e Benessere

Murales Goal 3: Good Health di Gomez a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

Goal 3: Good Health
Via Berthollet, 7

4. Quality Education – Istruzione di Qualità

Murales Goal 4: Quality Education di Gomez a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

Goal 4: Quality Education
Viale Ottavio Mai

5. Gender Equality – Parità di Genere

Murales Goal 5: Gender Equality di Camilla Fasini a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 5: Gender Equality
Corso Belgio, 79

6. Clean Water and Sanitation – Acqua Pulita e Servizi Igienico-Sanitari

Murales Goal 6: Clean Water and Sanitation di Hula a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 6: Clean Water and Sanitation
Orto Botanico di Torino

7. Renewable Energy – Energia Pulita e Accessibile

Murales Goal 7: Renewable Energy di Gerada a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 7: Renewable Energy
Corso Moncalieri, 47

8. Decent Work and Economic Growth – Lavoro Dignitoso e Crescita Economica

Murales Goal 7: Decent Work and Economic Growth di Oko a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 8: Decent Work and Economic Growth
Via Giulia di Barolo, 8

9. Industry, Innovation and Infrastructure – Imprese, Innovazione e Infrastrutture

Murales Goal 9: Industry, Innovation and Infrastructure di Dzmitryi Kashtalyan a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 9: Industry, Innovation and Infrastructure
Via Nizza, 199

10. Reduced Inequality – Ridurre le Diseguaglianze

Murales Goal 10: Reduce Inequality di Fabio Petani a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 10: Reduced Inequality
Via Plana, 10

11. Sustainable Cities and Communities – Città e Comunità Sostenibili

Murales Goal 11: Sustainable Cities and Communities di Ufo Cinque a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 11: Sustainable Cities and Communities
Lungo Dora Siena, 58

12. Responsible Consumption and Production – Consumo e produzione Responsabili

Murales Goal 12: Responsible Consumption and Production di Nevercrew a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 12: Responsible Consumption and Production
Via Mantova, 29

13. Climate Action – Lotta contro il Cambiamento Climatico

Murales Goal 13: Climate Action di Mantra a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 13: Climate Action
Via Parma, 24

14. Life Below Water – La Vita sott’Acqua

Murales Goal 14: Life Below Water di Mr Fijodor a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 14: Life Below Water
Corso Regina Margherita, 140

15. Life on Land – La Vita sulla Terra

Murales Goal 15: Life on Land di Hitnes a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 15: Life on Land
Corso Palermo, 40

16. Peace, Justice and Strong Institutions – Pace, Giustizia e Istituzioni Solide

Murales Goal 16: Peace, Justice and Strong Institutions di Louis Masai a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 16: Peace, Justice and Strong Institutions
Corso Moncalieri, 61

17. Partnership for the Goals – Partnership per gli Obiettivi

Murales Goal 17: Partnership for the Goals di Monkeys Evolution a Torino per il progetto di arte urbana TOward 2030

➽ Goal 17: Partnership for the Goals
Corso Giulio Cesare, 20

Come vedere la street art TOward 2030

Nei paragrafi precedenti vi ho riportato tutte le opere di street art TOward 2030. Le immagini sono tratte dal sito TOward 2030 di Lavazza o libere da diritti perché non avevo fatto in tempo a scattare delle fotografie originali prima della quarantena del coronavirus. Sotto ogni immagine vi ho comunque riportato l’indirizzo esatto dei murales così potete organizzarvi per un tour completo, oppure deviare il vostro percorso turistico di Torino per incrociarne qualcuno.

Se avete figli, vi suggerisco di vedere i murales TOward 2030 con i bambini: è un modo carino per aiutarli a scoprire il territorio e allo stesso tempo iniziare a insegnare loro le basi dello sviluppo sostenibile. In base alla mia esperienza da mamma, nessun bambino è mai troppo piccolo per visitare delle attrazioni culturali e imparare qualcosa di nuovo.

Ora che avete la panoramica completa dei muri torinesi coinvolti in TOward 2030, scrivetemi nei commenti ⬇︎ se conoscevate questo progetto artistico-ambientalista di Lavazza e del Comune di Torino, se avevate già visto qualcuno di questi murales andando al lavoro, oppure se vi è venuta voglia di andare a caccia di street art dopo aver letto il mio articolo.

📌 Salva questo articolo su Pinterest

Altri post che potrebbero interessarti

6 commenti

raffigarofalo 09/04/2020 - 05:38

Devo farti i complimenti per questo post. Non solo per l’argomento (adoro tutto ciò che è street art) e per come lo hai trattato, ma anche per la bellezza delle immagini che in questo momento di lock down in cui siamo impossibilitati ad uscire di casa e spostarci, è stato come fare un bel giro in una galleria a cielo aperto. Grazie

Rispondi
Paola 19/04/2020 - 15:15

Grazie ♥︎ anche io in questo momento avevo bisogno di “respirare” un po’

Rispondi
Katja 01/04/2020 - 11:28

Io mi ci sono ritrovata per caso di fronte al Goal 14: Life Below Water ma anche tutti gli altri non sono male! Paola, quando verrò a Torino dovremmo organizzare pure questo itinerario: non so se una settimana mi basterà per fare tutte le cose che ho in mente 🙂

Rispondi
Paola 01/04/2020 - 15:21

E c’è pure il tour della street art di Millo 🙂 prenota pure un mese consecutivo!

Rispondi
Silvia The Food Traveler 29/03/2020 - 11:21

Non conoscevo questo progetto ma come sempre mi fa piacere vedere che Torino è protagonista di iniziative importanti. Anche perché per troppo tempo è stata considerata una città “grigia e noiosa” in cui non succede mai niente. L’opera di Corso Regina l’avevo vista ma le altre no, spero di poter rimediare presto, soprattutto in questo periodo in cui riuscire a raggiungere Torino mi sembrerebbe già un’avventura straordinaria!

Rispondi
Paola 29/03/2020 - 15:16

Da questo punto di vista Torino non è mai noiosa, la street art è presente ovunque e scopro(ivo) nuovi graffiti a ogni angolo. Quelli di Millo in Barriera di Milano li avevi visti?

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy