Home DestinazioniEuropaItaliaMilano La casa 770 di Milano, l’originale di Brooklyn e le repliche nel mondo
Casa 770 a Milano

La casa 770 di Milano, l’originale di Brooklyn e le repliche nel mondo

4 commenti

A Milano, in mezzo al liberty di Porta Venezia, troviamo una palazzina in stile neogotico che sembra un pugno in un occhio, e che è impossibile non notare. I milanesi la chiamano ‘la casa olandese’ perché sembra una casetta dei Paesi Bassi, e la sua storia davvero super curiosa. La casa 770 di Milano è infatti l’unica replica europea della casa 770 di Brooklyn, sede del movimento di ebrei ortodossi Chabad-Lubavitch che ha esportato questo modello architettonico in tutto il mondo.

La casa 770 di Milano

Avevo scoperto la casa 770 milanese durante una mia visita a Milano e ho trovato super interessante la storia di questo palazzo di tre piani in mattoni rossi, con guglie e finestre bianche. La ‘casa olandese’ ha questa struttura così caratteristica perché voleva essere il più simile possibile all’edificio originale al 770 Eastern Parkway di Brooklyn, da cui il nome di ‘case 770’ per i suoi cloni.

Negli anni Sessanta, allo stesso indirizzo milanese, si trovava un edificio fatiscente appartenente a una famiglia ebraica e l’allora rabbino Gershon Mendel Garelik ebbe l’idea di rifarlo da capo sul disegno della casa 770 originaria per ospitare una biblioteca, uffici e un centro studi. Non si sa il motivo, ma il Comune di Milano acconsentì a rifare la facciata della palazzina in uno stile completamente diverso dal quello degli altri edifici nella stessa area.

La casa olandese divenne quindi una curiosità milanese da fotografare. In occasione di eventi organizzati dalla comunità ebraica è anche possibile accedere al suo interno, ma vista da fuori sembra quasi un normale condominio di appartamenti perché non ci sono targhe vistose a identificare la comunità Chabad-Lubavitch. La casa 770 meneghina rimane comunque uno dei luoghi curiosi da vedere gratis a Milano, almeno da fuori.

🇮🇹 Casa 770
Via Carlo Poerio, 35
20129 Milano

La casa 770 di via Poerio a Milano
La casa 770 di via Poerio a Milano con il suo stile neogotico completamente incongruente con il quartiere

La casa originale al 770 Eastern Parkway di Brooklyn

All’indirizzo 770 Eastern Parkway di Brooklyn, New York, si trova il World Chabad Center, ovvero la sede mondiale del movimento Chabad-Lubavitch Hasidic, considerato per questo un edificio iconico dell’ebraismo ortodosso. La scelta di quell’edificio particolare però era stata fatta non perché agli ebrei piacesse particolarmente il suo stile neogotico – o magari anche sì, ma non era il motivo principale – bensì perché aveva l’ascensore.

Negli anni Quaranta infatti il rabbino Yoseph Yitzchak Schneerson (ricordatevi il nome perché dopo ci sarà un altro rabbino Yosef Schneerson!) era emigrato negli Stati Uniti dalla Polonia occupata dai nazisti e stava cercando una nuova casa per la sua organizzazione religiosa. A causa di problemi di salute il rabbino Yosef Yitzchak Schneerson usava una sedia a rotelle per cui l’ascensore installato nella palazzina all’indirizzo 770 Eastern Parkway aveva pesato particolarmente sulla scelta. La casa 770 era in vendita perché prima del suo arrivo negli Stati Uniti veniva utilizzata come studio medico e clinica clandestina per l’aborto, illegale a New York fino al 1973. Una volta scoperta l’attività, il medico proprietario dell’edificio dovette chiudere lo studio e la mise in vendita.

Il rabbino Yosef Yitzchak Schneerson comunque non doveva essere rimasto troppo sconvolto dal passato della casa 770 perché installò senza problemi il suo movimento ortodosso nell’ex clinica per aborti. Lui stesso si trasferì in un appartamento al secondo piano, lasciando le altre stanze a sale studio, uffici e sale di preghiera.

Alla morte del rabbino Yosef Yitzchak Schneerson nel 1950, suo genero il rabbino Menachem Mendel Schneerson (rabbino Schneerson #2) prese la guida del movimento Chabad-Lubavitch e lo fece crescere fino a trasformarlo nell’attuale movimento mondiale.

L’edificio originale 770 di Brooklyn fu ampliato più volte, mantenendo però intatta la facciata. Oggi la casa 770 originale viene utilizzata come sinagoga ebraica ortodossa, con la sezione maschile al piano terra e la sezione femminile al piano superiore.

🇺🇸 Chabad Lubavitch World Headquarters
770 Eastern Parkway
Brooklyn, NY 11213

Casa 770 a New York, Stati Uniti
La casa 770 originale a Brooklyn, New York, che ha lanciato la moda degli edifici neogotici per comunità ebraiche ortodosse

Perché nel mondo ci sono diverse case 770

L’edificio 770 di Brooklyn attira ogni anno migliaia di visitatori ed è così popolare tra gli ebrei Chabad-Lubavitch che è diventato un simbolo del loro movimento. La sua immagine infatti decora contenitori delle Mezuzah, piccoli parallelepipedi con preghiera che si installano sugli stipiti delle porte, Tefillin, oggetti liturgici degli ebrei ortodossi, e ha persino ispirato il vino kosher Seven-Seventy prodotto dalle cantine Joseph Zakon di New York.

Per quanto riguarda l’architettura invece, quando il movimento Chabad-Lubavitch si espande in una nuova località, replica infatti l’edificio della sede centrale come elemento di identificazione. Alcune case 770 sono più fedeli di altre dal punto di vista architettonico, ma sono tutte incredibilmente simili tra loro, tanto da meritarsi l’appellativo di ‘case clonate’.

Le repliche della casa 770 nel mondo

Oltre alla casa 770 di Milano, si trovano repliche dell’edificio originale di Brooklyn in diversi luoghi del mondo. Nella mia ricerca ho trovato questi centri Chabad con sede in una replica dell’edificio 770:

  1. Chabad House all’UCLA di Los Angeles, California
  2. Chabad House alla Rutgers University di New Brunswick, New Jersey
  3. Congregazione Ahavat Shalom a Ocean City, Maryland
  4. Camp Gan Israel, vicino a Montreal, Canada
  5. Beit Chabad Central, San Paolo, Brasile
  6. St Kilda East, Victoria, Melbourne, Australia
  7. Dneprodzerzhinsk, Ucraina
  8. Kfar Chabad, vicino a Tel Aviv, Israele
  9. Kfar Tapuach, Israele
  10. Ramat Shlomo, Gerusalemme, Israele
  11. Mitzpe Ramon, Israele
  12. Kiryat Ata, vicino a Haifa, Israele
  13. Zikhron Ya’aquov, vicino a Haifa, Israele

Le foto della galleria sono tratte da Google Maps e dai siti Chabad a scopo divulgativo. Se qualche immagine è soggetta a diritto d’autore contattatemi per farla rimuovere.

Scrivetemi nei commenti se trovate altre case 770 nel mondo così posso aggiornare il post, ma soprattutto se come me avete visto dal vivo la ‘nostra’ casa olandese di Milano e se ne conoscevate già la sua storia curiosa. Io adoro scoprire queste correlazioni tra i luoghi, e sono anche molto affascinata dall’ebraismo in generale dopo il mio primo viaggio in Israele. Sapete che avevo anche iniziato a studiare ebraico? Purtroppo non ho avuto troppo successo, ma almeno ora riesco a fare sfoggio di cultura chiudendo questo articolo con uno שלום.

Dove dormire a Milano

Booking.com

📌 Salva questo articolo su Pinterest

Altri post che potrebbero interessarti

4 commenti

Katja 24/01/2020 - 19:13

Paola, che ne dici se ci facciamo un tour in giro per il mondo alla ricerca di tutte le case 770? Mi sembra un itinerario “alternativo” e un modo per conoscere meglio queste case!

Rispondi
Paola 26/01/2020 - 07:37

Ci sto! Sai che alle proposte di viaggio dico sempre di sì 😉

Rispondi
Stefania 24/01/2020 - 09:45

Che cosa curiosa e poi le case sono tanto belle. Mi piace lo stile neogotico e certamente tra le altre case di Milano questa spicca.

Rispondi
Paola 26/01/2020 - 07:37

Sicuramente si fa notare, ma devi guardarla dall’altro lato della strada per riconoscerla perché non ci sono cartelli

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy