Home DestinazioniEuropaRegno Unito Castello di Framlingham: una magnifica dimora Tudor da visitare nel Suffolk

Castello di Framlingham: una magnifica dimora Tudor da visitare nel Suffolk

di Paola
5 commenti

Il Castello di Framlingham nel Suffolk è la destinazione perfetta per trascorrere una giornata all’aperto in famiglia, esplorando la storia e la bellezza di un’antica dimora Tudor. Gestito dall’English Heritage Trust, offre ampi spazi aperti, imponenti mura fortificate, storie di fantasmi e un piccolo museo adatto a bambini di ogni età.

per visitare oltre 100 siti del patrimonio culturale inglese, tra cui il Castello di Framlingham, Stonehenge e il Castello di Dover

Il Castello di Framlingham nel Suffolk: storia inglese e antiche fortificazioni

Il Castello di Framlingham, situato nel cuore del Suffolk, è un luogo di grande importanza storica. Costruito nel XII secolo, raggiunse il massimo splendore nel periodo Tudor, diventando un punto cruciale nella storia politica e militare britannica. Durante la Guerra delle due rose, ospitò infatti Maria Tudor, che sarebbe poi diventata regina d’Inghilterra.

La sua posizione strategica del castello nel cuore del Suffolk conferiva inoltre un vantaggio difensivo significativo, permettendo un controllo efficace sulla regione circostante. Oggi puoi rendertene conto camminando sulle imponenti mura fortificate, esperienza unica con vista sullo spettacolare panorama circostante.

Infine, i numerosi eventi e le manifestazioni speciali organizzati all’interno del Castello di Framlingham ti offrono un’esperienza ancora più coinvolgente, trasportandoti nel passato e rievocando la sua storia avvincente.

L’architettura e le caratteristiche distintive del Castello di Framlingham nel Suffolk

Una delle attrazioni principali del Castello di Framlingham è la passeggiata sulle mura, chiamata Wall Walk, che offre una vista mozzafiato sulla campagna circostante. Il percorso ti porta attraverso le tredici torri di pietra del 1190, collegate in un cerchio.

La struttura del castello era originariamente concepita per scopi difensivi, con le alte mura che consentivano di individuare i nemici da lontano. Dopo aver salito una scala a chiocciola, puoi percorrere un intero giro e goderti il panorama da diverse angolazioni.

I segni del periodo Tudor sono evidenti nei caratteristici camini di mattoni rossi che si trovano sulla cima delle torri del castello, ognuno con un design unico. Questi camini, aggiunti per scopi estetici e di modernizzazione, non hanno mai funzionato come condotti per il fumo o il vapore. Sono semplicemente un’aggiunta decorativa, senza una vera funzione pratica.

Degli edifici all’interno delle mura rimane solo la Poor House, costruita sulle fondamenta della Sala Grande medievale, che oggi funge da museo. Nel corso degli anni, il castello ha subito diverse trasformazioni, passando da residenza nobiliare a luogo di accoglienza per i poveri dei villaggi circostanti, dove dietro all’apparente beneficienza veniva sfuttata manodopera non qualificata a basso costo.

Il contrasto tra le imponenti mura fortificate e la piccola Poor House è davvero di grande impatto, specialmente se ti fermi a osservare tutti i dettagli architettonici del periodo Tudor dal grande prato all’inglese attrezzato con tavolini per picnic.

Particolare dei camini del Castello di Framlingham
Particolare dei camini del Castello di Framlingham

Regine cattoliche e video musicali: curiosità e aneddoti sul Castello di Framlingham

All’interno del Castello di Framlingham, troverai un’infinità di curiosità e aneddoti che arricchiranno la tua visita. Come hai già letto nei paragrafi precedenti, le imponenti mura del castello, formate da tredici torri di pietra collegate in cerchio, sono un vero spettacolo per gli occhi, mentre i camini di mattoni rossi sulle torri sono puri elementi decorativi.

Esplorando il castello però avrai la possibilità di scoprire altre affascinanti storie, con dettagli intriganti. Per esempio, il Castello di Framlingham è famoso soprattutto per aver ospitato Maria Tudor, futura regina d’Inghilterra, durante la Guerra delle Due Rose. Inoltre, potrai riconoscere alcuni sfondi utilizzati nei video musicali dell’artista britannico Ed Sheeran, cresciuto proprio a Framlingham.

Ospiti famosi: Maria Tudor

Durante la complessa successione al trono inglese dopo la morte di Edoardo VI nel 1553, il castello di Framlingham ebbe un ruolo significativo nella Storia. Maria Tudor, ricordata come Bloody Mary per la sua reputazione sanguinaria, si trovò coinvolta in una lotta di potere combinata a questioni religiose. Dopo essere fuggita dai suoi rivali, Maria si rifugiò prima a Ipswich e poi trovò sicurezza nel castello di Framlingham, passato alla dinastia Tudor attraverso varie proprietà.

Nonostante Maria fosse cattolica, il popolo inglese decise sorprendentemente di sostenerla, e così la fuggitiva divenne Regina d’Inghilterra nel luglio dello stesso anno. Questo momento di gloria del castello di Framlingham segnò un punto di svolta nella storia del regno, con Maria Tudor che avrebbe governato con mano ferma, imponendo la sua religione cattolica e lasciando un segno indelebile nella memoria collettiva.

La presenza di Maria Tudor nel castello di Framlingham rappresenta una delle tante affascinanti storie legate a questa antica dimora Tudor, svelando un capitolo importante della sua storia e della monarchia inglese. Non a caso, uno dei personaggi interpretato nella rappresentazione per bambini a cui avevo assistito durante la mia visita era proprio Maria Tudor.

Il video musicale di Ed Sheeran

Oltre alla sua significativa importanza storica, il Castello di Framlingham ha raggiunto una certa fama grazie alla canzone di Ed Sheeran Castle on the Hill, tributo alla sua città natale, Framlingham nel Suffolk. Il testo evoca la sua vita e le sue esperienze da adolescente, ed è stata descritta dalla BBC come “una lettera d’amore al Suffolk”.

Il video musicale della canzone, diretto da George Belfield e prodotto da Tom Gardner, è stato girato in tutto il Suffolk tra Framlingham, Boyton Marshes, Mildenhall Stadium e Felixstowe, con l’inquadratura finale che mostra proprio il castello di Framlingham.

L'interno delle mura del Castello di Framlingham
L’interno delle mura del Castello di Framlingham

Informazioni utili per visitare il Castello di Framlingham

All’interno del Castello di Framlingham si trova un piccolo, ma interessante museo che racconta la storia dell’edificio dal Medioevo al secolo scorso. La parte informativa è composta da alcuni cartelloni, mentre nell’area dedicata ai piccoli visitatori, i bambini possono divertirsi a costruire caminetti in stile Tudor con mattoni di spugna. Per approfondire la storia e l’architettura del castello, puoi acquistare la guida completa al costo di £ 4,50, disponibile online o in biglietteria.

Durante la visita in famiglia, invece ti suggerisco di goderti un picnic nell’area interna delle mura, un ambiente suggestivo immerso nel verde. Tieni presente che anche periodo estivo potrebbe piovere o fare fresco perché il clima inglese è imprevedibile. Ti consiglio quindi di portare con te un maglione e una giacca antipioggia anche nei giorni di sole.

Infine, nei dintorni del Castello di Framlingham, ci sono diversi percorsi da fare a piedi o in bicicletta che puoi ammirare dalle mura. Se soggiorni nei dintorni e hai in programma di fermarti qualche giorno può essere una buona occasione per esplorare la campagna inglese.

Organizzare una visita in famiglia

Il Castello di Framlingham nel Suffolk è una meta imperdibile per una divertente giornata in famiglia, soprattutto con bambini al seguito. Io l’ho visitato con il mio ex inglese e i suoi nipoti, ed è stata una bella destinazione per ognuno del gruppo, pur avendo età diverse.

Le attività pensate per i più piccoli, con attori che impersonavano fantasmi di personaggi storici, hanno intrattenuto e coinvolto attivamente i bambini. Gli attori del Castello di Framlingham sono così bravi che persino noi adulti siamo stati affascinati dall’atmosfera magica del castello e dalla storia del povero fantasma intrappolato.

Durante l’anno, ci sono numerosi eventi e manifestazioni, come spettacoli teatrali, dimostrazioni di falconeria e rievocazioni storiche. Se ti interessano le attività, ti suggerisco di consultare il calendario degli eventi sulla pagina web dell’English Heritage Trust dedicata al Castello di Framlingham per pianificare la visita in base alle manifestazioni in programma.

La pagina web fornisce informazioni aggiornate sugli eventi annuali, gli spettacoli e le attività in corso, consentendoti di scegliere il momento migliore per la tua visita. Personalmente, ho già in mente di tornare al castello con mio figlio per vivere nuovamente l’esperienza unica che offre. Non vedo l’ora di partecipare ad uno dei loro eventi speciali e di immergermi ancora una volta nella storia e nell’atmosfera incantata del Castello di Framlingham.

Costi e biglietti per il Framlingham Castle

Per visitare il Castello di Framlingham è necessario fare il biglietto in biglietteria o prenotare online. Il biglietto per adulti parte da £ 12,70 e sono previste tariffe ridotte per bambini e studenti. Tuttavia se hai intenzione di visitare diversi castelli o siti storici gestiti dall’English Heritage Trust, è più conveniente acquistare la tessera annuale.

Al momento in cui scrivo costa circa € 50 e ti permette di accedere gratuitamente a tutti i siti del circuito, come un qualsiasi abbonamento museale. Puoi acquistare il pass dell’English Heritage Trust prima di partire dalla pagina di acquisto del pass del Patrimonio Inglese e usarlo durante tutto il periodo di validità.

vale un anno e include i più bei siti e castelli inglesi, tra cui Stonehenge e il Castello di Dover

Il Castello di Framlingham è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00. Puoi entrare in qualsiasi momento durante gli orari di apertura e rimanere per tutto il tempo che desideri. Tieni però presente che il sito potrebbe essere molto affollato nei giorni festivi e durante le vacanze scolastiche. Gli orari più tranquilli per visitare il Castello di Framlingham sono generalmente prima delle 11:00 e dopo le 14:00.

Dove si trova il Castello di Framlingham

Per raggiungere Framlingham in auto, segui la strada B1116, che ti condurrà direttamente a destinazione. A circa 300 metri dall’ingresso si trova un parcheggio a pagamento con 30 posti auto. Questo stesso parcheggio è però gratuito per i soci dell’English Heritage Trust (un altro motivo per acquistare il pass prima di partire).

Nel caso in cui il parcheggio del castello sia pieno, trovi sicuramente posto negli altri tre parcheggi a pagamento nelle vicinanze, che distano circa una decina di minuti a piedi.

Se preferisci utilizzare i mezzi pubblici, puoi raggiungere il Castello di Framlingham con l’autobus numero 63 o 118, quest’ultimo proveniente da Ipswich, un altra graziosa città del Suffolk che merita una visita. Per conoscere il percorso migliore con i mezzi pubblici di suggerisco di verificare l’itinerario da seguire su Google Maps, impostando il codice postale che è il sistema utilizzato dai navigatori satellitari nel Regno Unito.

Indipendentemente dal mezzo di trasporto scelto, una volta arrivata a Framlingham, sarai pronta per visitare il Castello e scoprire questa destinazione storica, Patrimonio English Heritage Trust.

Framlingham Castle
Church St, Framlingham
Woodbridge IP13 9BP

Visitare il Castello di Framlingham offre un’esperienza unica che combina storia, architettura ed eventi per famiglie. A seconda dei tuoi interessi, potrai immergerti nel periodo Tudor, rivivere le atmosfere del video di Ed Sheeran o ripercorrere i passi che hanno portato Mary Tudor sul trono d’Inghilterra. Una visita a questo affascinante castello rappresenta un autentico viaggio nel tempo da non perdere durante la tua esplorazione del Suffolk.

Altri articoli che potrebbero interessarti

5 commenti

toochiclauratravellifestyle 30/01/2018 - 23:53

Molto interessante! Mi hai incuriosito, sarà sicuramente una tappa di un nuovo itinerario alla scoperta dell’inghilterra. Grazie

Rispondi
Paola 01/02/2018 - 10:35

Sicuramente a Framlingham vedrai il tipo di turismo che piace agli inglesi, all’aria aperta in mezzo alla natura

Rispondi
Sa 26/03/2017 - 20:45

Andrò a novembre per festeggiare con 3 amiche i nostri 40 anni! Siamo già state tutte a Londra quindi volevo proporre qualcosa di diverso!

Rispondi
Sa 22/03/2017 - 09:07

Interessante davvero! Hai qualche indicazione particolare su Londra? Magari qualche posto curioso fuori dai circuiti turistici classici?

Rispondi
P 26/03/2017 - 20:44

Quando vai? Dal 25 maggio al 13 agosto c’è la mostra di Hokusai http://bit.ly/2jq6t6e al British Museum

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Pasta Pizza Scones a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR