Home DestinazioniMedio OrienteEmirati Arabi Dubai Frame: la cornice più grande del mondo

Dubai Frame: la cornice più grande del mondo

di Paola

Il Dubai Frame è una delle attrazioni più divertenti di Dubai. Si tratta di una gigantesca cornice, alta 150 metri, che incornicia passato e presente della città più dinamica degli Emirati Arabi. Ti consiglio assolutamente di entrare in questa struttura con la compagnia giusta, qualcuno di abbastanza spiritoso da mettersi nelle pose più assurde. Questo edificio altissimo e stravagante infatti è nato per diventare uno dei simboli di Dubai e venire instagrammato fino allo sfinimento!

Perché visitare il Dubai Frame

Dubai è la città dell’architettura futuristica ed eccessiva, e il Dubai Frame non è da meno. Costruito senza badare a spese e con lo scopo di diventare un simbolo cittadino, il Dubai Frame è una gigantesca cornice dorata. La sua superficie è decorata con lo stesso motivo del logo di Expo 2020 e pare realmente placcata in oro vero.

Acquista i biglietti del Dubai Frame

Il Dubai Frame non è solo uno dei tanti edifici da record perché offre una visione unica dell’emirato di Dubai, catturando passato e presente dall’alto della sua cornice. Il Dubai Frame incornicia da un lato la città vecchia con gli edifici bassi nella tradizionale architettura emiratina, dall’altro quella nuova dei grattacieli più ambiziosi.

Frame infatti in inglese significa cornice e questo eccentrico edificio vuole riprenderne la forma. La struttura, situata a fianco dello Zabeel Park di Dubai, è composta da due torri gemelle con ascensori panoramici. Le torri sono poi connesse tra loro da una passerella con un originale pavimento trasparente lunga 93 metri a 150 metri di altezza che offre una vista unica da ogni lato e verso il basso.

Se ti stai chiedendo se vale la pena visitare il Dubai Frame, la mia risposta è sì, senza alcun dubbio. Prima di salirci pensavo fosse solo un’attrazione per turisti, ma è studiata così bene in ogni dettaglio che non vorrai più scendere. Questo edificio infatti è una sorta di cornice temporale che connette la Dubai antica, nata come insediamento di pescatori di perle, alla Dubai ultramoderna dei grattacieli di lusso e dei centri commerciali da record.

Inoltre devo dirti la verità, l’idea di starmene sospesa in aria su un pavimento trasparente non mi allettava troppo. Eppure è stata in assoluto una delle migliori esperienze che ho fatto a Dubai! Al centro della passerella panoramica c’è una striscia di vetro opaco che al tuo passaggio diventa trasparente, lasciandoti vedere la base della cornice, 150 metri più in basso. Il resto del pavimento è invece normale, senza sorprese per chi il panorama preferisce vederlo di lato.

Dubai Frame: come si svolge la visita

Visitare il Dubai Frame ti permette di vivere un vero e proprio viaggio nel tempo, non solo ammirare il panorama dall’alto. Prima e dopo la parte centrale panoramica attraverserai infatti due spazi espositivi. La Old Dubai Gallery racconta la storia dell’emirato. La Future Dubai Gallery invece è dedicata alla vision dell’emiro regnante e a come vuole ridefinire la Dubai del futuro.

➔ Scopri di più sulla suddivisione amministrativa e politica di Dubai nella mia Guida agli Emirati Arabi Uniti

Prima di esplorare il Dubai Frame verrai invitata a posare davanti a un greenscreen, il telo verde utilizzato nelle produzioni cinematografiche. Qui serve molta autoironia, perché il fotografo ti inviterà a posare nelle posizioni più fashion possibili. I risultati saranno abbastanza discutibili come potrai rivedere nel negozio di souvenir al termine della visita!

Old Dubai Gallery: l’esposizione alla base del Dubai Frame

La prima parte del percorso del Dubai Frame ti porta indietro nel tempo, dalla nascita dell’emirato come insediamento di pescatori, passando per l’influenza britannica. L’esposizione del passato di Dubai è una via di mezzo tra un classico museo e un’installazione multimediale. L’ingresso è uno scenografico passaggio attraverso acqua vaporizzata, per venire accolti da una gigantografia dell’emiro regnante.

Inizia quindi la parte storica, con proiezioni di filmati in bianco e nero della Dubai di un tempo. A seguire una serie di oggetti di uso comune. Caffettiere per il tipico caffè emiratino, aghi da cucito Prym e alle macchine da cucire Singer, entrambi tedeschi, cibi in scatola come la statunitense zuppa Campbell e prugne sciroppate Dal Monte. La Old Dubai Gallery, con gli oggetti esposti, testimonia il ruolo di Dubai come crocevia di scambio nel Medio Oriente, già da inizio Novecento.

Present Dubai: la vista della città dalla cornice

Lasciato alle spalle, fisicamente e metaforicamente, il passato di Dubai, vieni catapultata nel presente in soli 75 secondi di ascensore panoramico tutto a vetri. Una volta spalancate le porte dell’ascensore ti troverai avvolta dalla luce, con un corridoio panoramico di fronte a te.

In cima ai 150 metri di altezza, il Dubai Frame ti regala un panorama mozzafiato su ogni angolo della città. Da un lato i grattacieli più ambiziosi e le costruzioni di Dubai Marina. Dall’altro gli antichi souq di Deira con le dune del deserto sullo sfondo. La vista è spettacolare perché potrai ammirare con i tuoi occhi i diversi stili architettonici della città.

L’attrazione principale del Present Dubai è però l’audace pavimento trasparente. La striscia centrale del pavimento, composta da una serie di pannelli di vetro opaco, al tuo passaggio diventa trasparente, dandoti l’impressione di camminare nel vuoto. A raccontarlo mi viene da trattenere il fiato, eppure il pavimento del Dubai Frame per qualche strano motivo trasmette stabilità e sicurezza, pur con il terreno ben visibile 150 metri più in basso.

La vera attrazione sono però le installazioni interattive, con fotocamere in cui scattarsi selfie e schemi touch in cui scoprire storia e curiosità degli edifici visibili dalla cornice. Tutto è studiato nei dettagli e non ti resta che guardare e toccare tutto a bocca aperta.

Il pavimento del Dubai Frame che diventa trasparente quando lo calpesti
Il pavimento del Dubai Frame che diventa trasparente quando lo calpesti

Future Dubai Gallery

Dopo aver ammirato il Dubai attraverso la sua cornice, tornerai a terra attraverso un altro ascensore panoramico. Prima di uscire però ti aspetta ancora un’altra sorpresa, un’installazione video 3D molto particolare che immagina il futuro di Dubai.

Sulle pareti della Future Dubai Gallery infatti scorrono a tutta velocità immagini quasi psichedeliche di una metropoli futuristica. Ti farà impressione vedere una ricerca sanitaria in grado di far ricrescere gli arti, macchine volano e appartamenti popolati da maggiordomi robot. L’effetto della Dubai in movimento, moderna e all’avanguardia, non lascia indifferenti, quasi ti ipnotizza nella sua visione futuristica.

I souvenir del Dubai Frame

Infine, come in ogni attrazione turistica che si rispetti, a Dubai non manca un negozio di souvenir discutibili. Con una perfetta organizzazione, verrai accolta all’uscita da un commesso con la tua foto in una palla di neve o in una cornice dorata. Tra i souvenir disponibili puoi trovare cornici dorate di tutte le dimensioni, matite con il Dubai Frame su un lato, quaderni dorati luccicanti, l’edificio in miniatura del Dubai Frame sotto una palla di neve o in versione calamita da frigo.

Con le mie compagne di viaggio Claudia di ArtWanderlust e Libera di Liberamente Traveller abbiamo scelto di acquistare le immagini su chiavetta, per poter condividere con i nostri follower questo momento indimenticabile. Nelle nostre fotografie lo sfondo verde è stato sostituito dal Dubai Frame in orari diversi del giorno o della notte, dal lato dei grattacieli o da quello del deserto.

Fotografia souvenir del Dubai Frame
Una delle fotografie con Libera di Liberamente Traveller e Claudia di Art Wanderlust che ci hanno scattato al Dubai Frame per ritoccarle inserendo la cornice sullo sfondo in versione notturna

Informazioni utili per visitare il Dubai Frame

Il Dubai Frame è una delle attrazioni più amate di Dubai, per cui in alta stagione puoi aspettarti parecchia coda. Con le mie compagne di viaggio ho avuto la fortuna di poterlo vedere quasi vuoto. Tuttavia in tempi normali, ti consiglio di acquistare i biglietti del Dubai Frame in anticipo, così da assicurarti il tuo posto sull’edificio più grande del mondo.

I biglietti di ingresso interi costano 50 AED + IVA al 5%, ovvero € 12 circa e sono previste riduzioni per bambini e disabili. Negli Emirati Arabi Uniti in genere non considerano un documento valido per le riduzioni un abbonamento musei di una città europea o il tesserino di guida turistica di un Paese diverso dall’emirato in cui ti trovi. L’unico modo per risparmiare sugli ingressi è acquistare il Go Explorer Pass prima di partire, se pensi di visitare anche attrazioni più costose come il Burj Khalifa o i parchi divertimento.

HOTEL A DUBAI
Prenota il tuo hotel da sogno a Dubai su Booking.com prima di partire

Booking.com

Scrivimi nei commenti se conoscevi già il Dubai Frame, una cornice esagerata che sta guadagnando il suo meritato spazio su Instagram e nello skyline di Dubai.

.

Altri post che potrebbero interessarti

5 commenti

Claudia 26/07/2021 - 16:55

quella foto coi piedi tagliati mi è rimasta proprio sul groppone! 😀
Foto a parte, mi sono molto divertita al Dubai Frame, e ho apprezzato molto anche la parte introduttiva sulla Dubai antica

Rispondi
Paola 29/07/2021 - 22:43

Pure io ci sono rimasta malissimo per i piedi scomparsi, il fotografo sembrava super professionale e invece… io però sono rimasta ipnotizzata dalla Dubai del futuro, ma questo lo sai già visto che non riuscivate a tirarmi via 😀

Rispondi
Nadia Meriggio 23/07/2021 - 17:21

Indubbiamente visitare un posto così particolare con la compagnia giusta rende l’esperienza ancora più divertente. Ottima scelta acquistare le foto su chiavetta per poterle poi utilizzare per i vostri contenuti.

Rispondi
Paola 25/07/2021 - 21:20

I nostri follower meritavano di vedere queste foto super divertenti e devo dire che mi sono appassionata così tanto alla fotografia da souvenir che la settimana dopo ho acquistato degli scatti in un parco in cui sono andata con mio figlio 🙂

Rispondi
Nadia Meriggio 26/07/2021 - 18:08

Sono comunque bei ricordi con cui riempire l’album da sfogliare nelle fredde sere invernali 🙂

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy