Home DestinazioniEuropaItalia La funivia più ripida d’Europa tra Varallo Sesia e il Sacro Monte
Paola Bertoni davanti all'ingresso delle cabine della funivia Varallo-Sacro Monte in Valsesia

La funivia più ripida d’Europa tra Varallo Sesia e il Sacro Monte

1 commento

Durante la mia visita a Varallo Sesia sono salita al Sacro Monte in funivia: un brivido di 80 secondi sulla funivia più ripida d’Europa! Per un refuso, nel volantino di presentazione la funivia di Varallo era diventata una tranquilla funicolare e se lo avessi saputo prima forse il mio entusiasmo si sarebbe smorzato. Sono comunque sopravvissuta a questa esperienza e ora sono qui per raccontarti la mia avventura da impavida esploratrice urbana.

Come raggiungere il Sacro Monte da Varallo in funivia

La funivia di Varallo è una funivia storica perché è stata progettata nel 1933 e inaugurata nel 1935 per collegare la città di Varallo e il Sacro Monte. La vista dalle cabine della funivia è spettacolare, dai finestrini possiamo lasciar scorrere lo sguardo sul panorama della città e sulla Valsesia.

Purtroppo non ho trovato moltissime informazioni sulla funivia, solo i bambini delle scuole possono visitare la sala macchine su prenotazione, noi grandi no. In compenso il sito web Funivie ha pubblicato integralmente una copia di un volantino del secolo scorso sulla funivia del Sacro Monte, da leggere rigorosamente con il tono della voce fuori campo dei documentari dell’Istituto Luce.

Chi, salendo a visitare a Varallo Sesia il magnifico Santuario che sorge sullo sperone roccioso del Sacro Monte, pensasse di trovare una stonatura tra il maestoso gruppo delle costruzioni del Santuario (XV secolo) e la graziosa stazioncina di funivia in stile moderno sortale accanto, resterebbe in verità disilluso. Si sa ormai da vari esempi, che si può costruire con criteri moderni in vicinanza di opere artistiche del passato, quando chi costruisce è dotato di buon senso e di quel gusto che fa di un architetto un artista.

La funivia Varallo-Sacro Monte, sorta alcuni anni fa, completa, se si può dire, la rinomanza e la fama del Santuario, rendendo accessibile a tutti la salita e la visita della nuova Gerusalemme d’Italia ed attirando sempre più numerosi i pellegrini e i turisti: si può quindi affermare che anche nel campo spirituale, oltre che in quello artistico, la funivia si adatta mirabilmente alla località dove essa sorge.

In pratica i geniali cittadini di Varallo non solo si costruirono la funivia per non sudare su per la salita del Sacro Monte, ma anche la spacciarono ai turisti come opera d’arte. Chapeau!

Alternative alla funivia del Sacro Monte

In alternativa alla funivia, si può raggiungere il santuario del Sacro Monte da Varallo con un sentiero perdonale percorribile a piedi in circa mezz’ora, secondo le informazioni della guida. C’è anche una strada carrabile per i bus, ma la ZTL prevede dei costi molto alti per l’accesso per ridurre al minimo l’impatto ambientale visto che si tratta di un’Area Protetta della Regione Piemonte.

La funivia di Varallo è quindi l’opzione migliore per raggiungere il Sacro Monte dalla città, ovviamente sempre se vuoi affrontare il brivido di salire sulla funivia più ripida d’Europa! Nonostante il disagio di rimanere appesi per aria in una cabina durante il viaggio (purtroppo le funivie funzionano così!), questa funivia panoramica è perfetta per vedere Varallo e la Valsesia da un punto di vista privilegiato.

Panorama del Sacro Monte dalla stazione inferiore della funivia di Varallo con cabina in primo piano
Il panorama del Sacro Monte dalla stazione inferiore della funivia di Varallo con cabina appesa in primo piano (brrr)

Informazioni utili sulla funivia Varallo-Sacro Monte

La funivia del Sacro Monte dopo un glorioso periodo nella prima metà del secolo scorso, fu smantellata negli anni Ottanta e poi ricostruita nel 2002 e rimessa in funzione l’anno successivo. Oggi è gestita dalla società Monterosa2000, una delle principali aziende del settore che gestisce anche diversi impianti di risalita.

L’impianto della funivia di Varallo è del tipo bifune “va e vieni”, come quello delle funicolari, con una cabina che fa da contrappeso all’altra. Il viaggio dura appena 80 secondi e le cabine possono ospitare massimo quindici persone per volta, con corse ogni quarto d’ora e una velocità di 4 m/s.

La caratteristica principale della funivia Varallo-Sacro Monte è però la sua pendenza che in alcuni tratti pare sia del 100% ed è considerata la più ripida d’Europa. Questa funivia infatti copre una distanza di 207 metri con un dislivello di ben 133 metri!

Per questo motivo, se ci sono vento o temporali il servizio potrebbe venire sospeso, anche se non credo che esista qualche persona così coraggiosa da voler volontariamente rimanere in una cabina appesa a un cavo sbattuta dalle raffiche di vento!

➽ Per info aggiornate su orario e prezzi consulta la sezione della funivia sul sito del Sacro Monte di Varallo.

Scrivimi nei commenti se conoscevi già la funivia più ripida d’Europa e se hai fatto anche tu questo viaggio da brivido!

📌 Salva questo articolo su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

1 commento

Valentina 20/10/2020 - 09:21

Amo le funivie – non so perché ma sin da bambina mi sono sempre piaciute molte – ma non conoscevo questa di Varallo. Conosco pochissimo il Piemonte e sicuramente inserisco nella lista delle cose da vedere nella tua regione questa funivia super veloce nonché super ripida… da provare prima o poi!

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy