Home Appunti di viaggio Come trovare voli economici con Google Flights

Come trovare voli economici con Google Flights

di Paola

Google Voli, in inglese Google Flights, è uno strumento potentissimo e intuitivo creato da Google per trovare i prezzi migliori per i voli. Se prima usavi solo Skyscanner, ora hai uno strumento in più per volare alla tariffa più economica (e ovviamente spendere quanto hai risparmiato in cibo, visite guidate e hotel di lusso).

Cos’è e come funziona Google Flights

Google Flights è un comparatore dei prezzi dei voli, integrato nel sistema di ricerca di Google. Per esempio, se cerchi “Torino Londra” ti comparirà in automatico l’iconcina dell’aereo con la scritta ‘Voli’ tra ‘Tutti’ e ‘Maps’.

Barra di ricerca di Google Voli Google Flights

Cliccandoci sopra entri nella sezione del motore di ricerca dedicata proprio ai voli, con l’elenco dei voli disponibili in base alle tue preferenze. Nell’esempio della mia ricerca le preferenze impostate sono un volo andata e ritorno da Torino a Londra per una persona in Economy.

Home page pagina iniziale di Google Voli Google Flights

Avere un comparatore dei prezzi dei voli integrato in Google ti fa risparmiare parecchio tempo e ricerche. Addirittura, se prima di fare la ricerca hai fatto il log in nel tuo account Google, ti comparirà in automatico l’aeroporto di partenza più vicino a te. Google Voli inoltre aggrega tutti i tipi di voli, dalle compagnie low cost come Ryanair a alle compagnie di linea nazionali come British Airways (la mia compagnia preferita per volare nel Regno Unito ♥︎).

L’elenco dei voli ti viene proposto in automatico per ‘Voli migliori’ ovvero in base al rapporto prezzo/praticità che Google ha calcolato per te, prendendo in considerazione la durata del volo, il numero di scali e pure gli eventuali cambi di aeroporti. Puoi anche ordinare i voli per prezzo, orario di partenza, orario di arrivo e durata, ma il potentissimo motore di ricerca di Google ha già calcolato per te l’opzione migliore.

I filtri di ricerca di Google Voli

Se come me preferisci volare in tutta comodità e non svegliarti all’alba puoi filtrare i risultati in base all’orario di partenza o di arrivo, sia per il volo di andata che di volo di ritorno. Allo stesso modo puoi escludere le compagnie low cost e impostare i bagagli in stiva da aggiungere.

Filtri di ricerca di Google Voli Google Flights

Come scegliere il volo meno costoso su Google Flights

Se hai già deciso la tua destinazione e le date, la caratteristica più utile di Google Voli è il monitoraggio dei prezzi. Attivando ‘Monitora prezzi’ Google ti invierà in automatico via e-mail le variazioni dei prezzi con le scelte di aeroporti e le date impostate.

Se invece non hai date fisse puoi utilizzare le funzioni di Google per monitorare i prezzi tramite la griglia delle date, il grafico dei prezzi o gli aeroporti vicini.

Griglia date

La funzione ‘Griglia date’ ti mostra in una tabella i prezzi delle combinazioni di andata e ritorno nell’arco di una settimana. Puoi navigare tra le settimane precedenti o successive con le frecce per vedere se ti conviene spostare le tue ferie. I prezzi sono in colore diverso (verde, rosso o nero) a seconda del prezzo basso, alto o nella media per permetterti di capire al volo quando conviene prenotare.

Tabella di ricerca prezzi con griglia delle date di Google Voli Google Flights

Grafico dei prezzi

La funzione ‘Grafico dei prezzi’ funziona esattamente come ‘Griglia date’, ma ti riporta i risultati in formato grafico. Io adoro questa funzione, il colpo d’occhio che offre l’istogramma dei prezzi è davvero un ottimo alleato per le mie ricerche di voli.

Per trovare il prezzo migliore tramite il grafico di Google Voli devi solo impostare la durata del viaggio e scorrere lungo la linea temporale della data.

Grafico dei prezzi di Google Voli Google Flights

Aeroporti vicini

La funzione ‘Aeroporti vicini’ ti aiuta invece a trovare l’aeroporto migliore da cui partire tramite mappa perché i prezzi possono variare molto in base all’aeroporto scelto. Grazie alla mappa puoi cercare altri aeroporti da cui partire o arrivare e aggiungerli tra i risultati della ricerca di Google Flights.

Per esempio, se abiti in nord Italia e raggiungi l’aeroporto con i mezzi pubblici, puoi partire indifferentemente da Orio al Serio, l’aeroporto di Bergamo da cui in genere volano le compagnie low cost, o da Malpensa, uno dei più importanti aeroporti internazionali d’Italia, non solo di Milano, perché entrambi hanno collegamenti diretti dalle principali città. Se invece raggiungi l’aeroporto in auto scegliere l’aeroporto più vicino può risparmiarti parecchie ore di traffico extra e benzina.

Mappa degli aeroporti vicini su Google Voli Google Flights

Come prenotare un volo con Google Flights

Dopo aver scelto il tuo volo (funziona allo stesso modo per i voli di sola andata che per quelli di andata e ritorno) puoi passare alla schermata successiva per prenotare con il tasto ‘Seleziona’. Google Voli a questo punto ti reindirizza al sito della compagnia aerea o di tour operator.

Per me è anche molto utile la barra sotto il volo scelto, colorata dal verde al rosso per indicare graficamente come si colloca il prezzo. Sapere, come nel mio esempio, che i voli per Londra costano in genere tra € 75 e € 205 mi aiuta a capire se vale la pena spostare il viaggio ad altre date o no.

Pagina di prenotazione dei voli su Google Voli Google Flights

Google Voli per il cellulare

Puoi tranquillamente usare Google Voli da cellulare senza scaricare nulla perché il sito è completamente responsive, ovvero si adatta al dispositivo da cui accedi. Non esiste quindi nessuna app mobile Google Flights, e le funzioni del motore di ricerca voli restano esattamente uguali anche da cellulare.

Versione mobile per cellulare di Google Voli Google Flights

Suggerimenti per risparmiare sui voli grazie a Google Flights

Per risparmiare al massimo sui tuoi voli, senza dover scendere a compromessi, ti segnalo un paio di accorgimenti che possono aiutarti a trovare il prezzo migliore su Google Voli.

Innanzitutto, il bagaglio a mano è sempre compreso da tutte le compagnie aeree, a parte quelle low cost che cambiano le regole in continuazione. Prima di prenotare con una determinata compagnia valuta attentamente se un trolley da cabina rientra nella tariffa base indicata su Google Flight. Il prezzo finale infatti potrebbe lievitare anche parecchio per un volo oggettivamente più scomodo.

Se partecipi alle raccolte punte dei frequent flyer, su Google Voli puoi scegliere le alleanze delle compagnie e assicurarci le nostre miglia. I programmi di raccolta miglia delle compagnie aeree sono infatti molto convenienti se voli spesso sulle stesse tratte o con la stessa compagnia. Io ho avuto diversi voli omaggio o scontati con British Airways nel periodo in cui volavo più volte l’anno tra Londra e Torino.

Sotto il filtro ‘Altri’ puoi scegliere di ricercare i biglietti separati. Questa opzione permette di confrontare voli di andata e ritorno con diverse compagnie aeree, scelta che in alcuni casi può farti risparmiare parecchio.

Se non hai date di viaggio fisse, scegliere un diverso giorno di partenza o arrivo può far variare il prezzo di un volo anche del 30% nella stessa settimana. Se poi attivi la funzione di monitoraggio dei prezzi Google ti avviserà per dirti quando è il momento migliore per prenotare.

Infine, la funzione ‘Suggerimenti’ di Google Voli contiene link interessanti collegati a Google Viaggi per la tua prossima vacanza.

Suggerimenti di viaggio di Google Voli Google Flights

Ho scritto questo post dopo aver scoperto l’utilità di Google Voli e spero che condividere queste informazioni possa aiutarti a risparmiare in viaggio, senza togliere nulla alle esperienze da vivere a destinazione. Scrivimi nei commenti ⬇︎ se conoscevi già tutte queste funzioni di Google Flights e se usi già questo potentissimo servizio di ricerca.

📌 Salva questo articolo su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

2 commenti

Silvia The Food Traveler 14/06/2020 - 18:32

Uso tantissimo Google Flights e mi piace la possibilità di avere tutte le opzioni di volo in un’unica pagina, già in ordine di “opzione migliore”. Proprio per Londra mi ha consigliato di prenotare andata e ritorno con due compagnie diverse, ottimizzando prezzi e orari. E tra l’altro ho dato un’occhiata oggi per le prossime vacanze – chissà…

Rispondi
Paola 21/06/2020 - 17:10

Anche io lo uso tantissimo per sognare i prossimi viaggi… è una vera droga 😀

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy