Home Appunti di viaggio Carrello pieghevole FUXTEC: un valido alleato in viaggio con bambini

Carrello pieghevole FUXTEC: un valido alleato in viaggio con bambini

di Paola

Se ami trascorrere le giornate in famiglia all’aria aperta, visitare parchi di divertimento o giardini zoologici, e stai cercando un’alternativa al passeggino, questo articolo fa per te. Racconto infatti come ho scoperto e mi sono innamorata del carrello pieghevole FUXTEC in Germania, e dove l’ho utilizzato per i viaggi con mio figlio. Questa soluzione, ancora poco conosciuta in Italia, è davvero perfetta per i genitori con uno stile di vita attivo e te la consiglio senza dubbio!

[content-egg-block template=offers_list groups=”fuxtec-carrello”]

Cosa sono e a cosa servono i carrelli pieghevoli

Prima della nascita di mio figlio non avevo mai fatto caso alle modalità di trasporto utilizzate dalle famiglie con bambini. Dopo l’arrivo del baby blogger invece è stato tutto uno scoprire babywearing, seggiolini auto e passeggini pieghevoli, per poi arrivare all’ammiraglia dei mezzi di trasporto per piccoli viaggiatori: il carrello pieghevole.

Ho scoperto i carrelli per bambini davvero per caso, durante il primo viaggio in Germania con mio figlio. Mentre spingevo il passeggino tra i vialetti sterrati dello zoo di Monaco di Baviera, gli attrezzatissimi genitori tedeschi trasportavano sui loro carrelli figli e tutto il necessario per il picnic senza nessuna fatica. Da quel momento ho iniziato a farci caso e mi sono accorta che i carrelli pieghevoli sono utilizzati da praticamente ogni famiglia tedesca.

Nati inizialmente per il giardinaggio, i robustissimi carrelli pieghevoli tedeschi si sono evoluti in pratici portatutto, bambini compresi. L’idea dietro a questo accessorio semplicissimo, ma tecnologicamente avanzato, è quella di poter portare tutto con sé durante una passeggiata o una gita, e caricarci pure sopra i figli quando sono stanchi di camminare.

Dopo averli visti utilizzati in Germania e Francia nelle più diverse situazioni, mi sono decisa pure io a provare un carrello pieghevole e ne sono rimasta decisamente soddisfatta. Mio figlio si è divertito moltissimo ad andare in giro con il carrello e abbiamo attirato gli sguardi curiosi dei passanti ogni volta che l’abbiamo utilizzato in Italia!

Baby blogger in spiaggia a Santo Stefano al Mare, Liguria
Il baby blogger in spiaggia a Santo Stefano al Mare, Liguria, attrezzato con carrello pieghevole FUXTEC CT-850, spuntini nella borsa frigo, tendina da campeggio e giochi

La mia scelta: carrello pieghevole FUXTEC

Il mio obiettivo, quando ho deciso di approcciarmi al mondo dei carrelli pieghevoli, era quello di trovare un modello utilizzabile su qualsiasi terreno, comodo per mio figlio e pratico da pulire, aprire e chiudere. Mi sono quindi orientata sul carrello FUXTEC CT-850 e l’ho scelto di un carinissimo colore azzurro.

Questo modello è uno dei top di gamma della marca FUXTEC, un brand tedesco di articoli per casa, giardino e outdoor, conosciuto per la sua solidità. Il modello CT-850 che ho scelto io ha la particolarità di trasformarsi in una vera e propria casa su ruote per i bambini, con tettuccio, borsa frigo e possibilità di espandersi per far dormire comodamente un bambino più alto.

Se vuoi acquistare un carrello pieghevole FUXTEC puoi usufruire del 10% di sconto dal sito ufficiale FUXTEC con il codice PIZZASCONES10 da inserire al checkout.

Si tratta infatti di un carrello attrezzato per qualsiasi attività all’aria aperta, che sia un picnic, una giornata al parco o in spiaggia, da soli o con gli amici di mio figlio. Il carrello FUXTEC infatti può caricare sia con attrezzatura outdoor (o da giardinaggio se lo usi in casa) che uno o più bambini comodamente.

Con questa soluzione anche il cibo per i picnic ha il suo posto, in una pratica borsa frigo su misura ripiegabile. Alla partenza il cibo può rimanere separato dal resto dell’attrezzatura, nella sua borsa frigo che si incastra alla perfezione in un apposito scomparto a scomparsa. Una volta terminata la giornata, se non hai finito bibite e panini, puoi semplicemente ripiegare la borsa e chiudere il suo ripiano.

Del carrello pieghevole FUXTEC CT-850 ho particolarmente apprezzato la possibilità di caricare tutto quello che mi serviva per una giornata all’aperto, dai giocattoli per esterno fino alla tendina usata in spiaggia, senza dovermi caricare con borse e zaini. A fine giornata, mio figlio adorava salirci sopra e farsi trasportare.

[content-egg module=Amazon template=item]

Carrello FUXTEC: Pro e Contro

Personalmente sono molto soddisfatta della mia esperienza con il carrello pieghevole FUXTEC, nonostante sia più ingombrante di un passeggino. Come madre single, senza marito facchino, ha salvato la mia schiena da trasportare giochi, cambi e figlio a spalle in giro per il mondo.

Parlando con altri genitori, l’argomento carrello pieghevole destava sempre parecchio interesse, per cui ho deciso di scrivere una lista dei pro e contro più comuni per capire se il carrello pieghevole per bambini è la soluzione più adatta a te.

Vantaggi

Il carrello FUXTEC CT-850 può essere sia spinto che tirato per adattarsi a diverse superfici. La maniglia per spingerlo è regolabile in altezza, mentre quella per tirarlo è perfetta per la sabbia o i terreni accidentati. Se anche tu cerchi un unico carrello multiuso verifica questa caratteristica perché molti carrelli economici non hanno due maniglie davanti e dietro.

Lo stesso vale per le ruote, perché il carrello CT-850 ha ruote alte e ammortizzate, adatte a ogni tipo di terreno. Gli ammortizzatori a molla sono perfetti per non far sentire le buche ai bambini a bordo, ma non è così per tutti i carrelli pieghevoli. Alcuni per esempio non li hanno proprio, mentre altri hanno ruote larghe specifiche per la spiaggia e non adatte allo sterrato.

Riguardo al trasporto dei bambini, ho scelto proprio questo carrello pieghevole perché ha un basso centro di gravità e non può ribaltarsi. Inoltre ho trovato molto comodo il tettuccio pieghevole in tessuto con protezione UV nelle occasioni in cui mio figlio si addormentato mentre eravamo ancora in giro per parchi o di ritorno dalla spiaggia. Per i bambini più piccoli puoi anche acquistare delle cinture di sicurezza come accessorio opzionale.

Infine ho aggiunto la borsa frigo coordinata perché il modello CT-850 è perfetto anche per trasportare pesi come le borse della spesa, proprio come un vero e proprio carrello. Nonostante le sue dimensioni è infatti maneggevole e facilmente manovrabile come tutti i carrelli FUXTEC. Una volta terminato l’uso, si può ripiegare facilmente e riporre in auto.

Svantaggi

L’unico svantaggio che mi viene in mente sono le sue dimensioni importanti, anche ripiegato. Se hai un’auto piccola ti occuperà tutto il bagagliaio, togliendo spazio alle valigie. Nei viaggi lunghi potresti quindi dover scegliere se portare con te il tuo carrello pieghevole o lasciarlo a casa. Al contrario, se hai un’auto spaziosa o viaggi in camper, questa criticità non dovrebbe assolutamente coinvolgerti.

Baby blogger sul carrello pieghevole FUXTEC CT-850 al parco Zoom Torino
Il baby blogger ha trovato un uso alternativo al carrello pieghevole FUXTEC come panca per vedere meglio gli animali al parco Zoom Torino

Dove utilizzare il carrello pieghevole FUXTEC

Adesso che conosci tutti i pro e contro dei carrelli pieghevoli, e del mio carrello FUXTEC CT-850 in particolare, puoi scoprire anche i luoghi in cui l’ho utilizzato. Mio figlio l’ha adorato da subito, adottandolo come sua personale automobile a trazione materna. Nel periodo in cui il carrello pieghevole è arrivato a casa nostra aveva due anni e mezzo e non voleva più andare in giro con il passeggino.

I primi luoghi che abbiamo visitato con il nostro carrello pieghevole sono stati i parchi tematici, luoghi perfetti per questi mezzo di trasporto. Zoo, parchi divertimento e parchi acquatici infatti si prestano molto bene per trascorrere l’intera giornata all’aria aperta e puoi caricare tutto il necessario sul carrello pieghevole, dal cibo al cambio di vestiti.

L’abbiamo utilizzato anche nel parco cittadino vicino a casa per la festa di compleanno di mio figlio in epoca post-covid. Il distanziamento sociale era ancora un obbligo e così la festa con i suoi amici si è trasformata in un picnic all’aria aperta, con bibite, cibo e dolci trasportati sul carrello pieghevole.

Il carrello pieghevole è stato un valido alleato anche durante le nostre giornate in spiaggia. Con la doppia maniglia potevo spingerlo fino all’ingresso della spiaggia, quindi tirarlo senza fatica sulla sabbia. Carico di asciugamani, palette, secchiello e formine, aveva ancora spazio per il pranzo al sacco, la tenda da spiaggia e i costumi di ricambio.

Infine, all’estero i carrelli pieghevoli vengono utilizzati molto anche per la spesa, tuttavia a Torino ci sono troppe barriere architettoniche per poterlo utilizzare abitualmente. Rimane però una possibilità da considerare se stai programmando un viaggio on the road in camper. In questo caso puoi tranquillamente utilizzarlo per tutto!

Scrivimi nei commenti se conoscevi già i carrelli pieghevoli e cosa ne pensi. Io ti ho detto i loro pro e contro secondo me, fammi sapere la tua opinione e se hai altre idee di utilizzo!

.

Altri post che potrebbero interessarti

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy