Home DestinazioniEuropaRegno Unito Hotel in UK: le migliori catene economiche
Travelodge a Swindon nel Regno Unito

Hotel in UK: le migliori catene economiche

2 commenti

Prenotare un hotel nel Regno Unito può essere davvero frustrante tra stelle calcolate molto diversamente da come siamo abituati, camere rumorosissime sopra i pub, e prezzi spesso alti. Sulla scelta degli hotel economici, quasi ovunque nel mondo, ho sempre preferito l’edificio storico in centro città gestito in modo indipendente. In Inghilterra invece – patria del bagno moquettato – ho rivalutato le catene alberghiere grazie ai loro standard omogenei di pulizia e accoglienza. In caso di dubbio su dove soggiornare vi segnalo quindi le migliori catene di hotel economiche nel Regno Unito con prezzi inferiore a £ 50,00 a notte, in rigoroso ordine alfabetico.

Britannia Hotels

Al fondo della classifica degli hotel economici inglesi (nel senso che più cheap non si può!) c’è la catena Britannia Hotels che offre camere senza finestra a partire da £ 10,00. A dispetto del posizionamento, questa catena offre anche sistemazioni piuttosto graziose in palazzi storici, come le camere al vittoriano Grand Hotel Scarborough a partire da £ 29,00, anche se i giudizi degli ospiti superano di poco la sufficienza. Se però vogliamo scoprire il Regno Unito on a budget gli hotel del gruppo Britannia e Pontins sono una buona soluzione, abbastanza diffusi ovunque, con prezzi bassi e frequenti offerte.

Britannia Hotels

Hotel Britannia a Scarborough
L’hotel Britannia a Scarborough

Days Inn

Days Inn è uno dei marchi economici del gruppo americano Wyndham Hotels and Resorts che possiede anche Travelodge, un’altra catena molto diffusa nel Regno Unito. I Days Inn di solito si trovano accanto alle stazioni di servizio nelle autostrade britanniche, come il Days Inn di Leicester, anche se qualche hotel è in posizione più centrale. Ovviamente visto la posizione e il tipo di categoria non possiamo aspettarci delle camere particolarmente curate, mentre i prezzi partono da £ 40,00. Gli hotel del gruppo partecipano tutti al programma fedeltà Wyndham Rewards con il quale guadagnare notti gratis.

Days Inn

Hotel Days Inn a Leicester
L’hotel Days Inn a Leicester

EasyHotel

Gli easyHotel hanno lo stesso logo di easyJet, e nel Regno Unito i prezzi sono bassissimi, a partire a £ 17,00 per una camera. Tutti gli hotel hanno un design moderno pieno di arancione, e stanze con bagno pulite ed essenziali. Unica pecca, in molte strutture il Wi-Fi e il check in anticipato hanno un costo extra, alcune stanze non hanno la finestra e non sempre è presente un deposito bagagli.

Nonostante gli easyHotel siano generalmente una buona scelta economica, vi consiglio di verificare tutti i dettagli della struttura e cosa è compreso nella vostra stanza prima di prenotare. Potete vedere l’easyHotel di Leeds per capire come sono le stanze, tanto sono uguali ovunque.

easyHotel

Camera dell'easyHotel di Leeds
Una camera dell’easyHotel di Leeds

Ibis Budget

Gli hotel Ibis Budget fanno parte del marchio Ibis, a sua volta parte del gruppo Accord che comprende davvero tantissimi hotel. A differenza degli hotel Ibis ‘classici’, gli Ibis Budget hanno camere molto basiche, più simili a quelle degli hotel easyHotel piuttosto che a quelle degli altri hotel della catena. In compenso i prezzi sono ottimi, a partire da £ 30,00 come nel caso dell’Ibis Budget di Manchester.

Ibis

Camera hotel Ibis Budget a Manchester
Una camera dell’hotel Ibis Budget di Manchester

Metro Inns

Gli hotel della catena Metro Inns sono molto basici, non c’è un bar, solo distributori di snack e bevande, quasi tutti le camere hanno il bagno condiviso e il lavandino nella stanza. Sono hotel adatti a una clientela molto adattabile e infatti i prezzi partono da £ 25,00 a notte per camera privata. Il Metro Inns di Newcastle per esempio viene suggerito per chi desidera provare la vita notturna dei Geordie e nel fine settimana non accettano prenotazioni per famiglie. In generale comunque tutti i Metro Inns, compresi i più nuovi, sono in posizione abbastanza periferica e hanno il classico aspetto da hotel economico.

➽ Non esiste un sito istituzionale di gruppo, ognuno dei sei hotel a marchio Metro Inns ha il suo sito.

Hotel Metro Inns a Newcastle upon Tyne
L’hotel Metro Inns a Newcastle upon Tyne

Premier Inn

Il logo violetto con la luna di Premier Inn sembra essere praticamente ovunque perché gli alberghi di questa catena sono tra i più diffusi nel Regno Unito, con strutture sia nei centri città che lungo le strade principali. Le camere dei Premier Inn hanno uno stile moderno, letti molto comodi, bollitore, e bagni privati nella maggior parte dei casi.

A seconda degli hotel, la colazione può essere illimitata a buffet, continentale o all’inglese, mentre i prezzi partono da £ 40,00. Nel Premier Inn Birmingham City Centre per esempio è presente il Bar + Block Steakhouse che prepara colazioni e cene con la possibilità di scegliere un menu per bambini. I Premier Inn hanno un eccellente rapporto qualità prezzo pur restando nella fascia economica e per questo ottengono sempre ottime valutazioni dai clienti.

Premier Inn

Hotel Premier Inn a Birmingham
L’hotel Premier Inn di Birmingham

Travelodge

Gli hotel Travelodge, riconoscibile per l’insegna blu, sono praticamente presenti lungo ogni autostrada britannica. Travelodge è la seconda catena alberghiera del Regno Unito, dopo Premier Inn, e gestisce anche delle strutture in centro città e alcune di miglior livello chiamate Travelodge Plus. I prezzi partono in genere da £ 50,00 e le camere sono semplici e moderne, con bollitore e bagno privato. Non tutti gli hotel del gruppo hanno un bar interno e in questo caso la colazione opzionale e composta da cibo confezionato da ritirare in reception. Il Wi-Fi non è sempre compreso, per esempio al Travelodge Waterloo Place di Edimburgo ha un costo a parte.

Purtroppo i Travelodge applicano l’overbooking come abituale politica di gestione, cancellando anche le prenotazioni effettuate con carta di credito. I clienti che si trovano la prenotazione cancellata possono soggiornare in un Travelodge vicino senza sovrapprezzo, ma se non sono disponibili camere la prenotazione viene annullata e il cliente rimborsato. Visto questa premessa, conviene quindi prenotare una camera in un Travelodge esclusivamente il giorno stesso e non per viaggi prenotati in anticipo.

I Travelodge devono comunque essere degli hotel molto comodi perché nel 2007 sui media britannici è uscita la notizia dei pensionati David e Jean Davidson che hanno abitato nei Travelodge di Newark, Worksop e Grantham per ventidue anni totali. Intervistati, hanno dichiarato che vivere in hotel è equivalente a vivere in una casa, con i benefici del servizio di pulizia e senza costi aggiuntivi come bollette e tasse. Pare che dopo la loro partenza un hotel abbia chiamato la loro stanza ‘The Davidson Suite’, ma non ho trovato conferma.

Travelodge

Camera dell'hotel Travelodge a Edimburgo
Una camera dell’hotel Travelodge di Edimburgo

La mia opinione sulle catene di hotel economici in UK

In Inghilterra come altrove, per soggiorni di più giorni preferisco gli hotel di fascia media o alta, e riservo gli hotel economici solo durante i viaggi a tappe, quando mi fermo solo una notte prima di ripartire per la mia destinazione. Alcune catene come gli Holiday Inn, gli Ibis Budget e i Premier Inn sono comunque delle valide soluzioni con un buon rapporto qualità prezzo quando vogliamo viaggiare più a lungo senza sacrificare la comodità.

Scrivetemi nei commenti se durante i vostri viaggi in Inghilterra avete già soggiornato in una di queste catene di hotel. Io sono stata in diversi Holiday Inn e Ibis Budget prima di aprire il blog quindi non ho nessun post o fotografia, ma vi prometto che nei miei prossimi viaggi recensirò ogni particolare.

📌 Salva questo articolo su Pinterest

Altri post che potrebbero interessarti

2 commenti

Silvia - The Food Traveler 16/03/2020 - 14:52

Conosco quasi tutte queste catene o perché le ho provate o di nome, tranne la Britannia Hotels (ma la finestra senza camere la vedo un po’ estrema per i miei gusti). Il linea di massima anche io preferisco hotel di fascia più alta e comunque meno impersonali, ma questi sono sempre ottimi per una sole notte oppure vicino agli aeroporti quando si arriva molto tardi la sera o si parte all’alba.
No ma i due pensionati? Non sapevo che avessero vissuto per anni in un hotel

Rispondi
Paola 20/03/2020 - 21:32

La storia dei due pensionati è incredibile. Io invece sono rimasta indietro con il provare le catene, purtroppo prima di capirlo ho provato tutti quegli Airbnb così tipici con il bagno paludoso ahahahah

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy