Home DestinazioniEuropaFrancia Alla scoperta di Lille sul bus turistico

Alla scoperta di Lille sul bus turistico

di Paola

Durante un viaggio on the road con mio figlio ci siamo fermati a Lille, graziosa cittadina francese quasi al confine con il Belgio, famosa per aver dato i natali a Charles De Gaulles. La sua diversità architetturale racconta una storia di passaggio tra contee e ducati per arrivare alla modernità europeista del quartiere di Euralille, quasi a voler fare l’eco alla vicina Bruxelles. Noi ci siamo divertiti a scoprirla sul bus turistico, con un’audioguida in tantissime lingue ricca di dettagli interessanti.

Perché visitare Lille sul bus turistico

Il bus turistico per me è una delle prime attività da fare quando visito una nuova città. Per me infatti è sicuramente il modo migliore per scoprire i vari quartieri, sia se hai poco tempo per la visita, sia per scegliere a ragion veduta cosa visitare con calma nei giorni successivi.

Questi tour sono infatti vere e proprie introduzioni alla geografia della città e ti portano anche fuori dal centro storico. A Lille in particolare, il giro sul bus turistico è fondamentale per scoprire i quartieri più moderni e i parchi più belli. Per esempio non avrei mai immaginato che a pochi passi dal centro di Lille si nascondesse il magnifico Parc Jean-Baptiste Lebas, con una grande area giochi che ha conquistato mio figlio.

Inoltre, proprio grazie al tour in autobus della mattina, dopo pranzo ho esplorato con mio figlio i quartieri che ci avevano incuriosito di più, accompagnati dalla guida di Lille per bambini Milirue che puoi trovare all’Ufficio del Turismo a Palais Rihour.

Paola Bertoni e bimbo sul bus turistico di Lille
Con mio figlio super interessato alle spiegazioni dell’audioguida sul bus turistico di Lille

Curiosità sulla città di Lille

La prima cosa che abbiamo scoperto a bordo del bus turistico è che città di Lille nasce come crocevia di commercio tra Bruges e la regione dello Champagne. Proprio per questo suo essere terra di confine è stata sia contea francese che parte del ducato di Borgogna, passando indenne tra le varie lotte politiche.

Questa sua caratteristica si rispecchia nell’architettura ricca di stili diversi. A prima vista molto francese, se la sai osservare Lille ti sorprenderà con palazzi in stile art déco, quartieri modernissimi e giardini all’inglese. Tutto nella stessa città. Noi siamo riusciti a scoprire questa particolarità proprio grazie all’audioguida del bus turistico che raccontava particolari e storia di Lilla durante il tour.

Facciata dell'hotel Why a Lille
La stupenda facciata dell’hotel Why a Lille, un piccolo capolavoro di architettura moderna

I personaggi famosi di Lille

Il tour in bus turistico ci ha fatto scoprire anche i personaggi più famosi nati e vissuti a Lille. Per primo abbiamo incontrato Louis Pasteur, primo preside della facoltà di scienze di Lille e ricordato da una statua nel quartiere di studenti Wazemmes. Un’altra statua è quella del generale e scienziato Louis Léon César Faidherbe, nato a Lille e passato alla storia per aver governato il Senegal e fondato la città di Dakar.

A Sébastien Le Prestre de Vauban, governatore di Lille passato alla storia per le sue fortificazioni e tattiche di assedio, è invece dedicato il parco urbano Jardin Vauban, assolutamente da visitare se viaggi con bambini. Infine, il più famoso cittadino di Lille è Charles de Gaulle, nato proprio qui e battezzato nella Chiesa di Saint-André. Il suo nome è quello della piazza più importante di Lilla, la Grande Place, così vengono chiamate nelle città francesi le piazze principali dove ci si ritrova.

La Grand Place di Lille
La Grand Place di Lille

L’itinerario del tour di Lilla in bus

Dopo una piccola introduzione alla città, il tour in bus si snoda attraverso quartieri antichi e moderni. Partendo da Palais Rihour, sede dell’Ufficio del Turismo, il bus turistico ti porta tra studentati e grattacieli, per farti ammirare ogni aspetto di Lille passando davanti a parchi e beffroi, quella struttura così tipica del nord della Francia, simile a un alto campanile.

I monumenti principali di Lille

La parte della visita si è concentrata sugli edifici storici più importanti di Lille. In Place de la République abbiamo ammirato i monumentali palazzi della Prefettura e del Museo delle Belle Arti. Quest’ultimo custodisce al suo interno quadri di valori inestimabile, comprese diverse opere di Francisco Goya. Per questo motivo è considerato il secondo museo di Francia per importanza dopo il Louvres.

Palais de Beaux-Arts a Lille
La facciata del Palais de Beaux-Arts a Lille

La fermata della metropolitana sulla piazza è stata l’occasione per ricordare che Lilla ha avuto la prima metropolitana automatica al mondo e le sue fermate sono decorate da diversi artisti. Il bus ha poi proseguito facendoci ammirare la facciata dello splendido Théâtre Sebastobôl costruito in soli 103 giorni e inaugurato nel 1903. Al suo interno puoi assistere a spettacoli d’opera e varietà.

Tra le chiese che abbiamo incontrato nell’itinerario in bus turistico spiccano l’importante Chiesa del Sacro Cuore e la Chiesa di Saint-Michel de Lille, un raro esempio di stile art nouveau a Lille. Imponente e bellissima la Porte de Paris, un piccolo Arc de Triomphe cittadino.

Gli edifici monumentali di Lilla non si contano, le città francesi sono famose proprio per il loro sfarzo. Tra i tanti, sono però sicura che non passerà inosservata la facciata rossa e gialla dell’Hospice Comtesse, chiamato anche Hospice Notre-Dame, della storia cittadina. Costruito per volere di Giovanna di Fiandra, contessa delle Fiandre, oggi è un museo sulla storia dell’ospizio.

Port de Paris a Lille
La monumentale Port de Paris di Lille

I quartieri di studenti di Lille

Nel nostro tour di Lille in bus abbiamo anche attraversato diversi quartieri universitari. Il primo è stato il quartiere Wazemmes, nato come quartiere operaio per allargare la città ai lavoratori delle fabbriche e oggi un diventato un quartiere di studenti, con un mercato molto vivace e la sede della locale scuola di giornalismo.

Il quartiere Vauban invece ha tutt’altra origine, pur essendo frequentato da studenti. Qui trovi tutte le scuole e università cattoliche private di Lille che lo rendono sicuramente più elitario rispetto al popolare Wazemmes. Dal bus abbiamo visto anche tanta street art, da apprezzare meglio durante le passeggiate a piedi.

La Lille moderna

La parte moderna di Lille offre suggestivi palazzi dalle facciate in vetro. Il primo che abbiamo visto sul tour in bus turistico è stato il Lille Grand Palais che ospita fino a 4.500 persone per fiere, mostre e convegni. Poco distante si trova l’Hotel Casino in stile modernista. Al suo interno si trovano una spa, ristoranti e ovviamente un casinò. Il giro in bus per Euralille ci ha fatto scoprire un quartiere più moderno, dedicato soprattutto a hotel e uffici, con l’omonima stazione ferroviaria per accogliere i viaggiatori in arrivo.

Un palazzo colorato nel moderno quartiere Eurolille
Un palazzo colorato nel moderno quartiere Eurolille

Parchi e giardini di Lille

Il giro sul bus turistico ci è piaciuto molto anche perché ci ha permesso di scoprire bellissimi parchi e giardini urbani che abbiamo esplorato in autonomia nel pomeriggio. Il Parc Jean-Baptiste Lebas, nato in seguito a un progetto di riqualificazione urbana, è il preferito di mio figlio per la grande area giochi dedicata ai più piccoli.

Il Jardin Vauban è invece un grande parco con un giardino all’inglese progettato dal giardiniere della città di Parigi Jean-Pierre Barillet-Deschamps. Lungo la riva del fiume puoi praticare attività sportive oppure passeggiare fino al Pont Napoléon, il primo ponte pedonale coperto costruito in Francia e ricostruito dopo la prima guerra mondiale. Infine, dall’altra parte del fiume, tutto intorno alla Cittadella di Lille si trova il Bois de Boulogne, un’altra grande area verde.

Bus turistico di Lille con bambini

Ho visitato Lilla con mio figlio e ti confermo che è una città piacevole e facile da scoprire in famiglia. Come sempre consiglio il bus turistico perché ai bambini piace molto ed è davvero il modo migliore per ricevere informazioni sulla città in poco tempo.

Per noi che eravamo di passaggio e ci siamo stati solo due giorni è stato fondamentale per capire il contesto storico, architettonico e artistico della città. Per di più, proprio grazie al tour sul bus turistico di Lille, abbiamo scoperto il Parco Jean-Baptiste Lebas, a soli dieci minuti a piedi dal nostro hotel Moxy Lille City, dove mio figlio ha giocato nel pomeriggio.

La fontana di Place de la Republique di Lille
La fontana di Place de la Republique di Lille

Info utili per visitare Lille con il bus turistico

Puoi acquistare il biglietto del bus turistico di Lille online o all’ufficio del Turismo che si trova a Palais Rihour, davanti al punto di partenza. In base alla mia esperienza ti consiglio di prenotare online perché in un giorno feriale qualunque il bus era al completo.

Audioguida

Una volta a bordo, per ascoltare l’audioguida, ti verranno offerte delle cuffiette che generalmente vengono buttate sotto l’uso, ma puoi conservarle o utilizzare delle tue cuffie personali con il cavo jack che è la soluzione più ecologica. Io sfortunatamente ne ero sprovvista perché il mio iPhone ha un connettore differente, ma per le prossime volte cercherò di organizzarmi meglio anche per dare il buon esempio a mio figlio sul cercare di ridurre il proprio impatto ambientale.

L’audioguida è disponibile in diverse lingue. Io l’ho ascoltata direttamente in francese, mentre mio figlio ha iniziato in italiano e poi ha voluto passare all’inglese (e meno male che racconta ai nonni che non lo capisce per farsi mettere i cartoni animati in italiano!).

In ogni caso l’audioguida è suddivisa in più parti e si attiva al passaggio davanti ai punti di interesse. Il bus turistico non si ferma per farti scendere a fare fotografie, viaggia continuamente. L’autista del bus Karim durante le pause dell’audioguida racconta curiosità extra in inglese e francese.

La cattedrale di Lille
La cattedrale di Lille

Costo e durata

La visita in tutto dura circa 1:30 in base al traffico e attraversa quartieri antichi e moderni di Lille. Sul bus c’è uno schermo a bordo per vedere meglio i monumenti e gli interni dei palazzi, molto utile quando parla della Cittadella che non è accessibile perché base NATO.

Il costo del giro sul bus turistico di Lille è davvero contenuto rispetto ad altre città. Al momento in cui scrivo infatti un biglietto costa solo € 12,50 ed è il motivo per cui si esauriscono facilmente. Certo è un bus molto più spartano rispetto a quelli sightseeing che vedi in altre città, ma è davvero un’ottima esperienza per scoprire il meglio di Lille in poco tempo.

Scrivimi nei commenti se conoscevi già questo tour di Lille e se anche tu scegli sempre di fare un giro sul bus turistico quando arrivi in una nuova città.

HOTEL A LILLE
Prenota subito il tuo hotel su Booking.com prima di partire!

Booking.com
.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Pasta Pizza Scones a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR