Dove si guida a sinistra

Storia, mappe e curiosità su tutti i paesi che guidano a sinistra come l’Inghilterra

Una delle prime cosa che ci viene in mente dell’Inghilterra è il senso di marcia dei veicoli opposto al resto d’Europa. Comunque non si guida a sinistra solo in l’Inghilterra perché circa un terzo della popolazione mondiale guida nello stesso senso di circolazione, per la maggior parte nelle ex-colonie inglesi. La guida a sinistra infatti oltre che nel Regno Unito è ufficiale in Australia, Malta, Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, Indonesia, Giappone e altri ancora.

Breve storia della guida a sinistra

A difesa della guida a sinistra c’è da dire che non è stata l’Inghilterra a cambiare il lato di guida, anche in Italia c’è stato un tempo in cui il senso di marcia corretto non era la destra come oggi. La guida a sinistra ha origine nel Medioevo dalla consuetudine dei cavalieri di mantenersi a sinistra per poter sguainare la spada, tenuta appunto sul fianco sinistro, con la mano destra. Questa abitudine diventò un obbligo sotto Papa Bonifacio VIII e fu interrotta secoli dopo da Robespierre che decise di rivoluzionare il senso di marcia come segno di protesta nei confronti della Chiesa, cambiamento poi mantenuto da Napoleone, probabilmente perché era mancino e per lui era più comodo tenere la spada dal lato opposto.

Spiegazione tecnica della guida a sinistra

Un’altra teoria invece vuole che la guida sia stata spostata a destra quando i produttori di automobili iniziarono a mettere il freno a mano all’interno delle vetture anziché all’esterno. Prima il freno a mano veniva installato all’esterno del lato destro, ed era quindi necessario posizionare volante e autista sul lato destro, dopo ritennero più opportuno spostare il sedile a destra in modo da consentire al guidatore di tirare il freno a mano con la mano destra, più forte rispetto alla sinistra.

I Paesi che guidano a sinistra

Mappa degli Stati con guida destra e guida a sinistra
Mappa degli Stati con guida destra e guida a sinistra

Sulla mappa sono colorati in rosso gli Stati con il senso di marcia a destra e in blu quelli con la guida a sinistra. Sembrano pochi perché molti sono isole, proprio come l’Inghilterra, ma sono ben 70!

Ecco il loro elenco completo:

  • Anguilla
  • Antigua e Barbuda
  • Australia
  • Bahamas
  • Bangladesh
  • Barbados
  • Bermuda
  • Bhutan
  • Botswana
  • Brunei
  • Cayman Islands
  • Christmas Island
  • Cipro
  • Cook Islands
  • Dominica
  • Timor Est
  • Falkland
  • Fiji
  • Giamaica
  • Giappone
  • Grenada
  • Guyana
  • Hong Kong
  • India
  • Indonesia
  • Irlanda
  • Jersey
  • Kenya
  • Kiribati
  • Lesotho
  • Macao
  • Malawi
  • Malesia
  • Maldive
  • Malta
  • Mauritius
  • Montserrat
  • Mozambico
  • Namibia
  • Nauru
  • Nepal
  • Niue
  • Norfolk Island
  • Nuova Zelanda
  • Pakistan
  • Papua New Guinea
  • Pitcairn Islands
  • Regno Unito
  • Saint Helena
  • Saint Kitts and Nevis
  • Saint Lucia
  • Saint Vincent and the Grenadines
  • Seychelles
  • Singapore
  • Solomon Islands
  • Sri Lanka
  • Sudafrica
  • Suriname
  • Swaziland
  • Tailandia
  • Tanzania
  • Tokelau
  • Tonga
  • Trinidad and Tobago
  • Turks and Caicos Islands
  • Tuvalu
  • Uganda
  • Virgin Islands (britanniche e americane)
  • Zambia
  • Zimbabwe

I Paesi che hanno modificato il loro senso di marcia

Se pensiamo che la decisione della guida a destra o a sinistra appartenga al secolo scorso ci sbagliamo perché ci sono stati anche cambiamenti recenti, l’ultimo dei quali da parte delle Isole Samoa nel 2009.

Nella mappa vediamo come sono cambiate le regole di circolazione nei vari Paesi, grazie alla suddivisione per colore: in rosso quelli con la guida a destra, in arancione quelli che guidavano a sinistra e ora a destra, in blu quelli con la guida a sinistra, in viola quelli che guidavano a destra e ora a sinistra, mentre in verde quelli come l’Italia che avevano differenti regole di circolazione all’interno dei confini e che ora guidano a destra.

Mappa degli Stati divisi per senso di marcia
Mappa degli Stati divisi per senso di marcia

Il passaggio di Svezia e Islanda dalla guida a sinistra alla guida a destra

In Europa, la Svezia ha modificato la direzione di marcia solo nel 1967, portandola da sinistra a destra. Il cambiamento avvenne il 3 settembre alle 4.45 e viene ricordato come il giorno H, il Dagen H, dove la H sta per Högertrafikomläggningen, una parola facilissima da ricordare che in svedese significa circolazione a destra. All’ora concordata tutte le auto si parcheggiarono sulla destra per cinque minuti in modo da dare il tempo agli operai addetti di scoprire la nuova segnaletica verticale, precedentemente installata, e coprire quella vecchia, prima di far ripartire il traffico nel senso opposto.

In alcune città come Stoccolma e Malmö il traffico si fermò invece per diverse ore per modificare tutti gli incroci stradali e le fermate degli autobus. A Stoccolma furono anche ritirati tutti gli autobus, sostituiti nuovi modelli con le porte sul lato destro, mentre altre città optarono per modificarli con aperture su entrambi i lati. Gli autobus con la guida a destra non più utilizzati furono poi esportati in Pakistan e Kenia.

Gli svedesi sistemarono poi i fari delle loro auto in modo da evitare di abbagliare gli automobilisti nella corsia opposta, nello stesso modo che facciamo noi e gli altri pendolari tra Inghilterra e Europa continentale allo sbarco dal traghetto e all’uscita dall’Eurotunnel. Di tutta questa storia mi impressiona soprattutto l’enorme macchina organizzativa e la disciplina degli svedesi nell’adeguarsi al cambiamento, il giorno H si verificarono solo 125 incidenti, tutti di lieve entità! Vi immaginate la stessa scena in Italia quando è già difficile attraversare sulle strisce pedonali senza essere investiti?

Nel 1968 anche l’Islanda passò dalla guida a sinistra alla guida a destra, impostando il suo giorno H, H dagurinn, con modalità simili a quelle adottate in Svezia. Non ho trovato però nessun racconto di questo cambiamento epocale in inglese, francese o italiano quindi non posso raccontarvi i dettagli.

I Paesi che hanno modificato la guida da destra a sinistra

Altri Paesi invece hanno fatto il cambiamento di circolazione nel senso opposto, passando dalla guida a destra alla guida a sinistra. In Namibia il senso di circolazione era uguale a quello dell’Europa continentale perché era una colonia tedesca dal 1884. Dopo la prima guerra mondiale però passo sotto l’occupazione britannica e cambiò quindi il senso di marcia a sinistra. Quando ottenne l’indipendenza nel 1990, la Namibia decise di mantenere la guida a sinistra per avere lo stesso senso di marcia degli Stati confinanti, Sudafrica e Botswana.

Per lo stesso motivo, anche se in un diverso continente, le Isole Samoa hanno adottato la guida a sinistra nel 2009, in modo da adeguarsi agli usi di Australia e Nuova Zelanda.

Cosa succede al confine tra Paesi con sensi di marcia opposti

Quando un Paese con la guida a sinistra confina con un paese con la guida a destra in genere il cambiamento del senso di marcia avviene su appositi ponti.

Cartello tailandese che indica il cambio delle corsie sul Primo ponte dell'amicizia thai-lao
Cartello tailandese che indica il cambio delle corsie sul Primo ponte dell’amicizia thai-lao

I cambi nel senso di marcia ai confini sono elencati di seguito.

Tra Thailandia e Laos

  • Primo ponte dell’amicizia thai-lao
  • Secondo ponte dell’amicizia thai-lao
  • Terzo ponte dell’amicizia thai-lao
  • Quarto ponte dell’amicizia thai-lao

Tra Thailandia e Birmania

  • Ponte dell’amicizia di Mae Sot
  • Ponte di Mae Sai
  • Tra Cina e Nepal
  • Ponte dell’amicizia di sino-nepalese

Tra Cina e Pakistan

  • Passo Khunjerab

Tra Cina e India

  • Nathu La
  • Shipki La
  • Lipulekh

Tra Kenya e Etiopia

  • Moyale

Tra Brasile e Guyana

  • Takutu River Bridge

Tra Afghanistan e Pakistan

  • Passo di Peiwar Kotal
  • Passo Khyber

Tra Namibia e Angola

  • Strada tra Oshikango (Namibia) e Santa Clara (Angola)

Tra Zambia e Repubblica Democratica del Congo

  • Strada tra Chililabombwe (Zambia) e Kasumbalesa (Rep. Dem. del Congo)
  • Strada tra Ndola (Zambia) e Sakania (Rep. Dem. del Congo)

Una situazione surreale si è invece creata tra Cina, Hong Kong e Macao che pur unificate hanno sensi di marcia opposti. La Cina infatti utilizza la guida a destra, mentre Macao, ex colonia portoghese, e Hong Kong, ex colonia britannica, hanno entrambe la guida a sinistra. Al momento anche loro hanno mantenuto la soluzione dei ponti, ma non è molto pratica visto che non hanno più frontiere tra loro. Al momento i ‘confini’ sono:

Tra Cina e Macao

  • Ponte Fiore di Loto
  • Portas do Cerco

Tra Cina e Hong Kong

  • Hong Kong–Shenzhen Western Corridor
  • Man Kam To
  • Lok Ma Chau

Ad Hong Kong per ovviare a questo problema stanno progettando un innovativo ponte ribattezzato Flipper, dalla parola flip che significa inversione, con le corsie che si invertono una sotto l’altra in modo da far scorrere il traffico in modo fluido. Speriamo venga costruito al più presto!

Progetto del ponte Flipper tra la Cina e Hong Kong
Rendering del ponte Flipper tra la Cina e Hong Kong

 

6 Replies to “Storia, mappe e curiosità su tutti i paesi che guidano a sinistra come l’Inghilterra

  1. Bellissimo articolo, molto utile.
    Non so se riuscirò mai a guidare a sinistra: quando è stata ora di comprarmi la macchina in Sudafrica ho desistito 😀 Ovviamente ora mi interessa sapere che in PAKISTAN si guidi a sinistra: chissà come mai? 😉
    Ti abbraccio!

    1. Dopo il primo momento di panico davanti a una rotonda deserta in cui non ricordi il lato in cui girare poi va tutto bene, ma mi sa che i Pakistani non sono prudenti come i British al volante! 😉

  2. E’ un articolo molto interessante, non conoscevo tutta la storia della guida a sinistra e nemmeno le varie scelte dei Paesi. Ma questo cambiamento di prospettiva viabilistica influisce anche sulla prospettiva psicologica con cui si vive il trasferimento (temporaneo o definitivo) in Inghilterra?

    1. Quello che posso dirti è che ora mi fa strano guidare delle auto con il volante a sinistra come in Italia per il resto lo switch tra guida a destra o a sinistra mi è ormai diventato automatico e non penso più che la guida a sinistra sia sbagliata

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento :)