Home DestinazioniEuropaItalia La cucina napoletana della trattoria Sciala popolo
Paola Bertoni alla trattoria Sciala popolo di Napoli

La cucina napoletana della trattoria Sciala popolo

4 commenti

Il modo migliore per scoprire la vera cucina partenopea è avventurarci nei vicoli dei quartieri spagnoli, pieni di ristorantini dall’aria invitante, tra cui la trattoria Sciala popolo dove ho gustato le prelibatezze che vedete nelle foto. A Napoli, oltre la pizza, la cucina tradizionale comprende infatti anche fritture, pesce, pasta fresca, e dolci casalinghi, ogni piatto più buono del precedente.

I piatti tipici della cucina partenopea

A Napoli ho scoperto che si mangia tanto, e sempre in modo ottimo! Dalla mozzarella di bufala ai frutti di mare è tutto squisito.

La cucina tradizionale ha origini popolari, basata sulla spesa stagionale che le donne facevano (e fanno ancora) al mercato. Se l’uso della carne nelle ricette classiche è limitato al tipico ragù e poco altro, la pescosità del golfo di Napoli ha portato tantissimo mare nelle tavole partenopee, abbinato a gustosissimi piatti di terra.

La trattoria Sciala popolo per gustare vera cucina napoletana

Per scoprire la tipica cucina napoletana sono andata a mangiare alla trattoria Sciala popolo, nei bellissimi vicoli dei quartieri spagnoli, a pochi passi da Castel Nuovo, il Maschio Angioino. Qui da Sciala popolo la cucina è proprio come quella di casa, e ad accoglierci troviamo Fabiana e la sua famiglia che ci fanno subito sentire tutto il calore dei napoletani ♥︎

La trattoria Sciala popolo ha aperto a inizio 2020 ed è interamente a gestione familiare, perfetta se vogliamo respirare la vera aria di Napoli. Al fondo del locale c’è anche la classica decorazione dei panni stesi, per farci entrare subito nell’ambiente!

Cosa ho mangiato alla trattoria Sciala popolo

Il menu è molto vario, dagli antipasti ai dolci è stato difficile decidere cosa provare talmente tante erano le proposte allettanti. Alla fine mi sono fatta guidare nella scelta da Fabiana, che in base ai miei gusti mi ha suggerito dei deliziosi scialatielli ai frutti di mare.

Gli scialatielli sono un tipo di pasta fresca tipico campano, una specie di spaghetti alla chitarra un po’ più corti, fatti a mano e privi di uova. Cercando su Google ho scoperto che il loro nome probabilmente deriva da due parole in napoletano: scialare, ovvero godere, e la padella tiella. Inutile dirvi che questo formato di pasta era perfetto saltato in padella con il pesce, giusto?

Paola Bertoni alla trattoria Sciala popolo di Napoli
Una mia posa elegantissima mentre mangio gli scialatielli ai frutti di mare e cerco di fare una faccia instagrammabile

Visto che al momento vivo dove il mare non c’è, appena mi trovo in qualche località costiera ne approfitto per mangiare pesce e alla trattoria Sciala popolo lo sanno cucinare in modo davvero divino. Il pesce infatti era freschissimo, saporito, e la pasta cotta a puntino. Un piatto bello da vedere, e gustosissimo da mangiare.

Visto il successo degli scialatielli ai frutti di mare, anche per secondo ho scelto del pesce, questa volta baccalà fritto, una ricetta tradizionale napoletana. Il pesce era avvolto da una leggerissima pastella dal gusto croccante e delicato. Nonostante fosse fritto, il baccalà che ho mangiato alla trattoria Sciala popolo era molto leggero e digeribile, ve lo segnalo perché vale assolutamente la pena provarlo. Infine ho terminato il pranzo con un buonissimo tiramisu fatto in casa da Fabiana e un imperdibile caffè napoletano.

Perché mangiare in un’autentica trattoria napoletana

Il cibo è parte integrante di una visita a Napoli, è atmosfera e colore locale. Come mi è stato detto da una guida locale “a Napoli si mangia sempre a tutte le ore”. Effettivamente possiamo mangiare pizza fritta, crocchette di patate, frittata di maccheroni e pizza a portafoglio dal mattino alla sera.

La vera cucina casalinga però possiamo gustarla solo nelle autentiche trattorie partenopee, come la trattoria Sciala popolo. Di questo ristorante nel cuore dei quartieri spagnoli ho amato l’accoglienza calorosa e famigliare, i profumi che uscivano dalla cucina, l’ambiente fresco e colorato, e soprattutto i piatti gustosissimi che ho assaggiato, belli alla vista e ottimi al palato.

 Trattoria Sciala popolo
Via Speranzella, 98
80134 Napoli

Paola Bertoni con Enzo e Fabiana della trattoria Sciala popolo di Napoli
Enzo e Fabiana, oltre ad avermi offerto una serie di prelibatezze, mi hanno anche fatto sentire a casa alla trattoria Sciala popolo

Il ricordo migliore della mia prima visita a Napoli è proprio il cibo e il calore delle persone che ci abitano. Vi confermo che i napoletani hanno un modo di fare capace di far sentire a casa i turisti, proprio come è successo a me in questo ristorante. Ero stata invitata alla trattoria Sciala popolo come blogger proprio per raccontarvi la loro attività, e sono rimasta sorpresa dal benvenuto che mi è stato riservato, dalla passione per ristorazione e dall’amore per l’ospitalità e dall’accoglienza che riservano a ogni singolo commensale.

La trattoria Sciala popolo è quindi un posto che vi consiglio di ♥︎ sia se passate per Napoli come turisti e volete provare ottima cucina casalinga, sia se siete dei dintorni e avete voglia di mangiare pasta fatta in casa e specialità locali in un ambiente accogliente e rilassato. Fatemi sapere nei commenti se conoscevate già la trattoria Sciala popolo e cosa avete ordinato. Da quando sono tornata a Torino, soffro già di nostalgia per le abbondanti porzioni napoletane!

Altri post che potrebbero interessarti

4 commenti

Daniela - The DAZ box 07/04/2020 - 11:44

Leggere questa tua guida gastronomica subito prima di pranzo è un vero colpo al cuore (anche perché mi aspetta un’insalata!). Quante delizie, una più buona dell’altra! Io poi il pesce lo adoro! Quel baccalà fritto mi fa una voglia…!

Rispondi
Paola 08/04/2020 - 07:47

Uhhh non farmici ripensare che era tutto super buono! Tra l’altro non so come fanno a Napoli, ma il loro fritto in generale è molto più leggero di quello che trovi in nord Italia

Rispondi
Miss Polette 14/02/2020 - 20:22

Che fame! Se capito a Napoli saprò dove andare, e ora aspetto un post sui dolci napoletani anzi, lo esigo!

Rispondi
Paola 14/02/2020 - 21:31

Ho davvero adorato questo posto ♥︎ era tutto super! Napoli è la patria del cibo e la realtà supera le aspettative!

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy