Home DestinazioniEuropaItalia Perché soggiornare all’Hotel America a Trento per svago e per lavoro
Tavolo della pasticceria al buffet della colazione dell'Hotel America a Trento

Perché soggiornare all’Hotel America a Trento per svago e per lavoro

2 commenti

In occasione del press tour #AComeGusto ho soggiornato all’Hotel America a Trento, un business hotel con un’accoglienza davvero calorosa, in grado di farci sentire a casa lontano da casa. Del business hotel troviamo le camere semplici e pratiche, un’area fitness e una connessione Wi-Fi impeccabile, mentre la gentilezza e la disponibilità del personale sono quelle tipiche degli alberghi a gestione famigliare.

La storia dell’Hotel America poi si intreccia pure con le avventure a stelle e strisce del suo fondatore Domenico ‘El Merican’, ma a parte il nome e le squisite uova fritte, l’accoglienza è tutta italiana, con una colazione a base di prodotti tipici trentini e fumanti caffè espresso serviti al momento.

Perché scegliere un business hotel dall’anima famigliare come l’Hotel America

Dell’Hotel America mi ha colpito l’ospitalità squisita, davvero insolita nei business hotel che in genere si limitano a una discreta professionalità. L’addetto alla reception invece è stato molto cordiale e disponibile, pur eseguendo le operazioni di accoglienza in modo rapido ed efficiente.

Sia le camere che gli ambienti comuni sono impeccabili, tutto è in ordine e pulito alla perfezione (vale la pena sottolinearlo), l’arredamento è sobrio e senza inutili fronzoli. La sorpresa che mi ha fatto innamorare dell’Hotel America però è stata la ricca colazione a buffet, di qualità ottima e molto varia.

L’Hotel America si trova pure in una posizione invidiabile, perfetta per scoprire il centro storico di Trento, proprio di fronte alla stazione e a poca distanza dal Castello del Buonconsiglio e dal Duomo.

Le camere dell’Hotel America a Trento

Le sistemazioni disponibili nell’Hotel America sono camere singole, matrimoniali business, matrimoniali superior e appartamenti. Tra camere singole e camere matrimoniali business credo cambi solo la dimensione del letto, l’arredamento è uguale per entrambe. Molto legno, biancheria bianca, specchio a figura intera e nessuna decorazione superflua.

Ho viaggiato spesso per lavoro e apprezzo molto il fatto che l’Hotel America non abbia voluto strafare, ma abbia puntato all’essenzialità per le sue camere business, nonostante la sua storia di hotel a gestione famigliare. Alla fine chi viaggia per lavoro desidera solo una stanza confortevole e pulita in modo impeccabile, oltre a una connessione internet stabile e veloce. Qui c’era tutto il necessario per un soggiorno piacevole, più un angolo con tisane e bollitore.

Camera singola all'Hotel America di Trento
Il letto della mia camera singola all’Hotel America di Trento, mi è sembrato leggermente più largo di un letto singolo classico

Il bistrot ‘El Merican’ dell’Hotel America

Il punto forte dell’Hotel America di Trento è la caffetteria, un’ampia area verandata in cui è possibile bere un caffè o fare un pasto veloce fino a tarda sera. Anche la colazione è servita nel bistro ‘El Merican’ che si traduce dal dialetto trentino come ‘L’americano’, il soprannome del suo fondatore.

La colazione è davvero spettacolare perché nel buffet, oltre alla classica piccola pasticceria e succhi di frutta, sono presenti anche affettati e formaggi trentini, e piatti della colazione continentale come le uova fritte. Per me che adoro la colazione salata, è stato davvero piacevole poter scegliere tra tante prelibatezze.

Formaggi tipici trentini al buffet della colazione dell'Hotel America a Trento
Ho assaggiato tutti formaggi trentini del buffet della colazione solo per potervi confermare che erano squisiti

La reception sempre aperta dell’Hotel America

Una nota super positiva va alla reception dell’Hotel America, aperta ventiquattr’ore su ventiquattro. Questo dettaglio significa tanta sicurezza in più per noi ragazze in viaggio da sole e fa la differenza nella scelta del posto dove soggiornare.

Il personale della reception inoltre è cordialissimo e davvero disponibile nell’aiutarci a risolvere qualsiasi problema. Anche questo particolare non è scontato nei business hotel!

La sala fitness per tenerci in forma anche in trasferta

Quando sono in viaggio apprezzo sempre la presenza delle sala fitness negli hotel anche se alla fine della giornata puntualmente crollo subito dopo l’uscita serale, appena rientro in camera. Non importa se viaggio per lavoro o turismo, finisco sempre per non mettere in pratica i miei buoni propositi di tenermi in forma.

Se siete più sportive di me comunque l’Hotel America mette a disposizione degli ospiti una piccola sala fitness con macchine Technogym (le classiche presenti negli hotel), tappetini e varia attrezzatura per fare esercizi a terra o a parete.

Gli altri servizi dell’Hotel America a Trento

L’Hotel America offre ai turisti anche un interessante servizio di noleggio biciclette city bike con portapacchi e lucchetto, oltre a una zona officina per gonfiaggio gomme e piccole riparazioni. Per chi preferisce utilizzare una bicicletta elettrica sono invece presenti delle colonnine per ricaricare le e-bike.

Un altro servizio molto utile se ci fermiamo diversi giorni di seguito e viaggiamo con il solo bagaglio a mano è la lavanderia che funziona con dei gettoni da acquistare alla reception. Meno utile invece l’area stiro se come me non stirate neanche a casa. Però se siete possedute dallo spirito casalingo sappiate che potete mettervi a stirare pure all’Hotel America.

Infine, se vi trovate a Trento per lavoro, potete usufruire delle sale meeting dell’Hotel America che qui mette in luce la sua essenza da business hotel. Le sale meeting sono infatti ben due, la Sala degli Specchi che può ospitare fino a cinquanta persone ed è attrezzata con proiettore, telo, impianto audio e lavagna, e la Life Room che è una saletta informale pensata per brevi incontri operativi.

Come è nato l’Hotel America di Trento

Dove oggi sorge l’Hotel America, ricostruito dopo bombe e alluvioni, era già presente una trattoria con delle camere con un nome e una gestione diversi. La storia dell’Hotel America parte da Domenico Giovannini, ‘El Merican’ che dalla provincia trentina si trasferì nel Wyoming in cerca di fortuna nel 1910 e al suo ritorno nel 1923 acquistò l’hotel con i risparmi americani. La sua vita avventurosa – non troppo in realtà, lui voleva solo lavorare e sposarsi, devo proprio dirvelo – è narrata nel simpatico libretto omaggio che troviamo in ogni camera.

Domenico Giovannini proveniva da una famiglia numerosa, ma relativamente benestante per l’epoca visto che possedevano terreni coltivati e un negozio. I figli maschi più grandi lavoravano nelle cave di porfido e la famiglia viveva tutta insieme in una grande casa di proprietà in cima al paese. Niente debiti per pagare i biglietti, solo voglia di un futuro migliore.

Della sua storia di emigrazione mi ha colpito soprattutto come l’andare in America fosse qualcosa di super organizzato dalle agenzie di viaggio, come oggi nei villaggi turistici all inclusive. In pratica, fatti i passaporti, Domenico e un suo amico del paese vicino si recarono solo in agenzia per ricevere indicazioni su dove e quando presentarsi. A ogni cambio treno o nave un incaricato dell’agenzia si occupava di smistare gli italiani (o gli austriaci, era il 1910 e agli stranieri non era chiaro come gestire i trentini!).

Domenico Giovannini guadagnò i soldi investiti per comprare i muri di quello che sarebbe poi diventato l’Hotel America lavorando nelle miniere di carbone di Rock Springs per i successivi dieci anni, raggiunto presto dal fratello Giuseppe che invece si trasferì definitivamente in America. L’autore del libriccino racconta pure con molto orgoglio come oltre a estrarre il carbone i due fratelli Giovannini – e i trentini in generale – negli anni del proibizionismo ebbero parecchio successo nel distillare illegalmente qualsiasi cosa. Non per niente il fratello Giuseppe finì per aprire un saloon!

Selfie di Paola Bertoni nel bagno della sua camera singola all'Hotel America di Trento
Selfino di rito allo specchio del bagno della mia camera singola dell’Hotel America di Trento

La mia opinione sull’Hotel America di Trento

Come avrete capito dalla descrizione, a me l’Hotel America è piaciuto molto. Credo abbia saputo coniugare alla perfezione la sua anima da moderno business hotel con la gestione famigliare da generazioni. Per la qualità dell’accoglienza e per la sua posizione centrale, secondo l’Hotel America è un’ottima sistemazione sia per chi visita Trento per turismo che per lavoro.

La mia camera all’Hotel America

Io ho soggiornato in una Single room che aveva un letto singolo, ma molto spazioso (credo fosse una piazza e mezza). Il materasso era molto comodo, né troppo duro né troppo morbido e il piumone soffice e caldo.

La connessione Wi-Fi era davvero stabile e veloce come pubblicizzato sul sito dell’hotel anche se non l’ho potuta sfruttare a dovere. Dopo aver trascritto sul computer qualche appunto preso durante il press tour ho infatti spento tutto e sono andata a dormire abbastanza presto, stanchissima dopo una giornata passata a mangiare e andare in giro!

Non sono neanche riuscita a provare la selezione di tisane disponibili nell’angolo con il bollitore, prima di crollare sotto al piumone ho però approfittato delle bottiglie d’acqua a disposizione nel minibar, un’attenzione molto piacevole per chi rientra stanco la sera.

Camera singola all'Hotel America di Trento
Scrivania con frigo bar e angolo tè e tisane nella mia camera singola all’Hotel America di Trento. L’arredamento essenziale è completato da un appendiabiti e un reggivaligia a sinistra. Il letto non si vede perché è alle mie spalle

Il vanity kit a disposizione nella camera singola

Se c’è una cosa che non mi ha particolarmente entusiasmata all’Hotel America è stato il vanity kit. Probabilmente le mie aspettative erano troppo alte però ero davvero curiosa di provare il set di cortesia al fieno di montagna pubblicizzato sul sito dell’hotel.

Il bagnoschiuma e la crema però non avevano quel profumo avvolgente che mi aspettavo, erano semplici mini taglie di prodotti di media qualità. Non erano male, ma neanche così speciali da pubblicizzarli.

Infine nel mio vanity kit mancava la cuffia da doccia. Non so dirvi però se la cuffia da doccia non è proprio prevista nel set di cortesia dell’Hotel America oppure è stata una svista quella di non rifornirla nella mia camera. Per fortuna il mio disappunto è svanito appena ho visto il buffet della colazione, che ha fatto risalire di mille punti la mia valutazione di questo hotel.

Vanity set al fieno della camera singola dell'Hotel America a Trento
Questo era il vanity set al fieno che ho trovato nel bagno della mia camera singola dell’Hotel America a Trento. Purtroppo mancava la cuffia da doccia e i cosmetici non avevano il profumo di campi selvaggi che mi aspettavo

La colazione all’Hotel America

Come avrete capito leggendo i miei post enogastronomici mi piace molto mangiare e scoprire prelibatezze locali. Ho anche una passione per la colazione salata continentale, già da prima del mio trasferimento in Inghilterra per cui basta servirmi uova fritte cucinate come si deve per conquistarmi.

Ovviamente, visto il mio entusiasmo, all’Hotel America le uova fritte c’erano ed erano pure molto buone. In più erano accompagnate da una selezione di deliziosi formaggi e salumi trentini, frutta, piccola pasticceria, croissant, torte, cereali e qualsiasi altro cibo sogniamo di trovare in buffet della colazione.

Credo di aver leggermente scandalizzato le blogger che hanno fatto colazione con me perché ho fatto il bis di tutto talmente era buono. Vi confesso che avrei fatto pure il terzo giro, ma a un certo punto mi sono vergognata e sono tornata a comportarmi da signorina per bene reprimendo il mio istinto di abbuffarmi fino a scoppiare anche se lo scopo dei buffet è proprio quello di farci mangiare a sazietà 😂

Se non volete cadere in tentazione potete farvi portare la colazione in camera, ma quando il buffet è così buono e abbondante secondo me non ne vale proprio la pena. A me comunque non piace per niente mangiare in camera, che sia una cena o la semplice colazione, quindi mi troverete sempre a riempirmi di cibo in veranda.

📌Hotel America
Via Torre Verde, 50
38122 Trento

Booking.com

Cosa ne pensate dei servizi di questo hotel? Soggiornare all’Hotel America ha reso il mio soggiorno a Trento ancora più piacevole e lo terrò sicuramente in considerazione per la prossima volta che tornerò in questa bellissima città.

Altri post che potrebbero interessarti

2 commenti

Carmen 25/10/2019 - 21:02

Ho vissuto e lavorato a Trento per qualche tempo ma non conoscevo questo hotel, mi sembrava però di averlo visto nei pressi della stazione e infatti quando ho letto nel tuo post dove si trovava ho avuto conferma. Da provare, fosse solo per la fantastica colazione di cui parli (e per vedere se la cuffia da doccia manca proprio oè stata una svista nella tua camera)

Rispondi
Paola 25/10/2019 - 21:42

Uhhhhh sento già le fitte di nostalgia per quella colazione!

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy