Home DestinazioniMedio OrienteEmirati Arabi Spiagge a Dubai: hotel, beach club e spiagge libere per una giornata al mare

Spiagge a Dubai: hotel, beach club e spiagge libere per una giornata al mare

di Paola

Di solito Dubai viene visitata per turismo o per lavoro, ma merita assolutamente anche per una vacanza balneare. Le sue spiagge lunghissime e pulite, il mare caldo e i fondali poco profondi sono perfetti per una giornata dedicata al relax. Sia se viaggi con bambini, sia che tu voglia semplicemente staccare dalla routine, ti consiglio di dedicare almeno un giorno o due a scoprire le migliori spiagge di Dubai.

Come sono le spiagge di Dubai

Ti premetto subito che amo moltissimo il mare, ma il mare delle barche e delle passeggiate lungo la costa, non sono assolutamente un animale da spiaggia. Mi scotto all’ombra e con la crema solare protezione 50 quindi l’idea di passare la giornata sulla sabbia ad abbronzarmi è lontanissima dal mio ideale di vacanza. Però le spiagge di Dubai sono qualcosa di davvero spettacolare che non passano inosservate.

La mia prima volta a Dubai ero passata da Jumeirah Beach per vedere il Burj Al Arab stagliarsi nel panorama emiratino, ma quello che mi aveva colpito erano stati i chilometri di spiaggia pulita, con sabbia finissima e mare cristallino. All’epoca avevo da poco iniziato a viaggiare e per me il paragone era ancora con quello dei tristissimi litorali italiani. Una spiaggia pubblica così perfetta e immacolata non potevo neanche immaginarla.

Quando è nato mio figlio mi sono quindi ripromessa di tornare a Dubai per una vacanza al mare. Nel frattempo in cui scrivo ci sono tornata da sola (ehm), ma ho già in programma di tornare a brevissimo pure con lui perché davvero è il paradiso per le famiglie con bambini.

Dalla prima spiaggia libera poco attrezzata che avevo visto a inizio anni Duemila, oggi sono nate nuove spiagge libere con la possibilità di noleggiare sdraio e ombrelloni, lidi attrezzati di tutti i comfort, beach club esclusivi, ma anche nuovi hotel con spiaggia privata e kids club per una vera vacanza al mare di lusso.

Quando fare il bagno in mare a Dubai

A Dubai l’acqua del mare è limpida e trasparente, ma soprattutto sempre abbastanza calda. La temperatura dell’acqua infatti oscilla tra i 20 e 30 gradi a seconda delle stagioni. Questo potrebbe essere un ostacolo a chi vuole fare la vita da spiaggia passando un’intera giornata a prendere il sole sul lettino perché effettivamente le temperature salgono parecchio.

Tuttavia la temperatura del mare di Dubai è invece perfetta per chi vuole fare un bagno veloce e poi godersi le strutture intorno alla spiaggia, come caffetterie e negozietti. Se vuoi andare a Dubai principalmente per prendere il sole in spiaggia scegli quindi una mezza stagione, primavera o autunno, per trovare caldo, ma non troppo, ed evita assolutamente luglio e agosto, i mesi più caldi in assoluto. A metà giugno la sabbia già scottava!

In ogni caso però considera che tutti gli hotel e beach club hanno piscine con acqua a temperatura controllata. Quindi se dovessi prenotare la tua vacanza in un periodo inaspettatamente caldo avresti comunque la tua vacanza lettino, ombrellone e bagni.

Beach club del Caesar Palace Bluewaters a Dubai
Beach club del Caesar Palace Bluewaters a Dubai

Dove andare al mare a Dubai

A Dubai puoi trovare tantissime spiagge, tra naturali e artificiali. Non tutti i lidi di sabbia finissima che vedi sono infatti opera della natura, le spiagge delle isole come Bluewaters e The Palm sono infatti create artificialmente dall’uomo, ma non per questo meno belle. Io sono stata in spiaggia a Bluewaters Island, l’isola artificiale dove si trova la ruota panoramica, e ti assicuro che era un vero paradiso di sabbia finissima.

Oltre alla scelta tra spiaggia artificiale e naturale, a Dubai devi anche considerare se vuoi vivere il mare in un luogo più tranquillo oppure circondato da locali alla moda. O ancora, se vuoi dedicarti alla pratica degli sport acquatici. Infine molte spiagge di Dubai sono libere, mentre altre appartengono agli hotel e sono in genere accessibili solo ai loro ospiti o acquistando un ingresso a pagamento per i relativi beach club.

Hotel con spiaggia privata

Gli hotel con spiaggia privata sono la soluzione migliore se prevedi di fare una vacanza dedicata alla vita da mare, senza uscire dal tuo hotel o quasi. In particolare, gli hotel più esclusivi come Atlantis The Palm, Caesar Palace Dubai o il Jumeirah Beach Hotel sono vere e proprie destinazioni con tutti i servizi possibili e immaginabili. Atlantis The Palm per esempio è famosa per il suo acquario e parco acquatico, ma il Jumeirah Beach Hotel non è da meno quanto a divertimento.

Nel Caesar Palace Dubai invece puoi trovare kids club, teen club e un numero enorme di ristoranti, tra cui il famoso Hell’s Kitchen di Gordon Ramsey. Per questo motivo gli hotel con spiaggia privata sono perfetti se viaggi con tutta la famiglia perché ti offrono servizio appositamente pensati.

Beach club

Passare una giornata in un beach club di lusso è un’attività che ti consiglio assolutamente di provare perché sarà un’esperienza memorabile nel tuo soggiorno a Dubai. I beach club sono generalmente collegati agli hotel e le tariffe di accesso giornaliero ai più esclusivi possono essere anche molto alte, con prezzi superiori a € 100.

Io ho provato il beach club delCaesar Palace Dubai ed è stata un’esperienza davvero lussuosa, con cabana riservata, secchio di ghiaccio con bottigliette d’acqua a disposizione e possibilità di chiamare il servizio al tavolo attraverso un apposito pulsante. Verso la fine della mattinata l’addetta alla ristorazione aveva portato a ogni ospite dissetanti spiedini di uva frozen, mentre per pranzo era possibile ordinare deliziosi piatti cotti e insalate.

Se però non vuoi investire nell’accesso a un beach club esclusivo e il tuo hotel a cinque stelle non ha la spiaggia privata, ti suggerisco di verificare in reception se è prevista una convenzione con un altro hotel. Spesso infatti gli hotel di Deira o Bur Dubai hanno accordi con hotel della stessa catena riguardo all’accesso alla spiaggia.

Spiaggia libera

Il modo più economico per passare la giornata in spiaggia a Dubai è andare in una spiaggia pubblica. Alcune sono completamente gratuite, mentre altre richiedono il pagamento di una tariffa d’ingresso minima. Le spiagge pubbliche di Dubai sono in genere frequentate dalle famiglie, e in alcuni giorni della settimana possono riservare l’accesso solo alle donne e ai bambini.

Non immaginarti però spiagge pubbliche tristi e spesso in pessimo stato come quelle italiane. A Dubai infatti puoi andare in spiaggia gratis e finire in un posto incredibile come La Mer, tra ambientazioni hipster e murales coloratissimi. Oppure finire in mezzo agli sportivi pronti per il kite surf a Kite Beach.

Jumeirah Beach Hotel a Dubai
Il tratto di spiaggia di fronte al Jumeirah Beach Hotel Dubai

Spiagge Dubai: quali scegliere

Adesso che hai tutte le informazioni su come funziona la vita da spiaggia a Dubai, non ti resta che scegliere la tua spiaggia preferita. Prepara il costume, l’asciugamano e immaginati già a mollo nell’acqua tiepida del Golfo Persico, con alle spalle gli spettacolari grattacieli di Dubai!

La Mer

Una delle ultime spiagge di tendenza a Dubai è La Mer, situata di fronte all’arcipelago artificiale The World. Il quartiere è diviso tra aree urbane con negozi e ristoranti, spiaggia e il parco acquatico Laguna Waterpark. Il litorale è lungo due chilometri e mezzo. Attrezzato con servizi balneari come cabine colorate e docce, La Mer Dubai viene considerata una spiaggia urbana adatta alle famiglie.

Sunset Beach (Umm Suqeim)

Sunset Beach, chiamata ancheUmm Suqeim, è la spiaggia da cui puoi scattare l’iconica foto del Burj Al Arab tra le tue mani. Puoi visitarla per questo motivo oppure semplicemente rilassarti al sole in una delle spiagge più tranquille dell’emirato. Rispetto alle altre spiagge di Dubai, Sunset Beach è poco attrezzata, ma il panorama è sicuramente eccezionale.

Al Mamzar

Il litorale di Al Mamzar si trova all’interno di un parco attrezzato grande circa 100 ettari, molto amato dalle famiglie per via dei tanti servizi a disposizione. Al Mamzar Beach Park infatti comprende diverse spiagge bianche, tre piscine, area giochi, un’ampia area verde ben curata, sentieri e percorsi ciclabili fiancheggiati da palme. Il prezzo di ingresso è davvero irrisorio, solo quattro dirham, ovvero un euro circa.

Ogni spiaggia di Al Mamzar offre aree con cabine e docce, oltre alla possibilità di affittare ombrelloni, sdraio e persino un bungalow con un’area barbecue. All’interno del parco ci sono alcune caffetterie e negozi di alimentari, ma se preferisci puoi fare picnic nelle aree verdi o in spiaggia. Essendo abbastanza distante dal centro, ti suggeriscoAl Mamzar Beach Park come destinazione per una gita di un giorno in una vacanza in famiglia, dopo che avrai finito di vedere tutte le meraviglie di Dubai.

Kite Beach

A Dubai il paradiso del kite surf è Kite Beach, come lascia immaginare il suo stesso nome. Questa spiaggia si trova nella zona di Jumeirah e viene considerata la spiaggia degli sportivi. In questo tratto di costa pare che il vento soffi più forte rispetto al resto della città, rendendo possibile la pratica del kite surf.

Io che sono sportiva come una cozza non posso confermartelo, ma se vuoi provare la pratica di qualche sport acquatico qui poi anche noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria. A Kite Beach puoi provare anche a praticare SUP o kayak. In alternativa agli sport acquatici, la spiaggia offre la possibilità di praticare beach volley, skateboard o saltare su un tappeto elastico all’aperto, mentre i bambini possono giocare in un’area a loro dedicata.

The Beach a JBR

La spiaggia di Jumeirah Beach Residences, chiamata The Beach a JBR, è una spiaggia attrezzata con alle spalle i grattacieli più lussuosi di Dubai. Da un lato vedrai il mare limpido e trasparente, mentre dall’altro la brulicante vita cittadina, con ristoranti e negozi affacciati sul lungomare. Se ti annoia stare in spiaggia tutto il giorno, a The Beach a JBR puoi anche provare sport acquatici come wakeboarding e parasailing o fare una passeggiata a dorso di cammello.

Black Palace Beach (Al Sufouh Beach)

Se cerchi una spiaggia poco conosciuta e quasi selvaggia, non puoi perderti Black Palace Beach, dal nome di una delle residenze reali dei dintorni. Conosciuta anche come Al Sufouh Beach si trova tra il Burj Al Arab e Palm Jumeirah, poco distante dal centro alberghiero e commerciale Madinat Jumeirah. La spiaggia del Black Palace Beach non è attrezzata, ma vale la pena visitarla per fare il bagno o ammirare il tramonto di fronte all’isola artificiale Palm Jumeirah.

Palm Jumeirah

Le spiagge più esclusive di Dubai si trovano nelle isole artificiali, e Palm Jumeirah non è da meno. Ogni fronda ti offre una differente spiaggia privata, di proprietà di un hotel, un privato o un complesso residenziale. Se hai prenotato in un hotel di lusso sull’isola Palm Jumeirah potrai godere anche di queste spiagge uniche, senza altri turisti intorno al di fuori degli ospiti del tuo stesso hotel.

Paola Bertoni al beach club del Caesar Palace Dubai
Qui sono sotto la mia cabana al beach club del Caesar Palace Dubai intenta a legarmi i capelli prima di un tuffo in acqua, con costumino stile surfista fashion a prova di scottatura

Come vestirti in spiaggia a Dubai

Dopo aver scelto la tua spiaggia, tra zona e spiagge libere o di un hotel, non ti resta che scegliere il costume perfetto per la tua vacanza al mare a Dubai. Probabilmente, essendo un Paese musulmano, sarai molto indecisa su come vestirti. La prima cosa da fare è leggere il mio articolo su cosa mettere in valigia per un viaggio a Dubai!

Considera che Dubai è il più occidentale di tutti gli Emirati Arabi Uniti, quindi è molto più tollerante. Abu Dhabi, Sharja o Ras al Khaima sono molto più tradizionali. In linea generale, nelle aree private come spiagge degli hotel e beach club puoi indossare il costume preferito, anche abbastanza succinto, e nessuno ti dirà nulla.

A Dubai puoi indossare un costume due pezzi anche nelle spiagge pubbliche, purché non troppo ristretto, ma difficilmente verrai ripresa per l’abbigliamento. Rispetto alla mia prima visita a Dubai a inizio anni Duemila gli standard si sono molto occidentalizzati. Vedrai comunque donne emiratine fare il bagno con costume intero molto coprente o burkini.

Se sei curiosa di sapere il costume da me scelto durante l’ultimo viaggio a Dubai, ho optato un costume intero in stile surfista, con spalle e schiena coperte, per evitare di scottarmi al sole. Purtroppo sono comunque riuscita a scottarmi ugualmente il collo, l’unica parte non adeguatamente coperta!

Ora però sono curiosa di sapere quale spiaggia hai scelto per la tua vacanza al mare a Dubai, e quale costume hai indossato: scrivimelo nei commenti!

.

Altri post che potrebbero interessarti

2 commenti

Valeria 10/09/2021 - 07:13

Un articolo davvero completo. Io ho scelto la Mer, ma perché ci si può anche fermare lì per aperitivo e cena. Mi è piaciuto il mare della zona di Bluewaters

Rispondi
Paola 14/09/2021 - 16:12

La Mer è sicuramente da vedere anche solo per fare un giro perché è davvero unica nel panorama di Dubai, Bluewaters da provare per il suo lusso unico!

Rispondi

Fammi sapere cosa ne pensi con un commento

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy