Home DestinazioniEuropaRegno Unito Cosa vedere a Bath in un giorno

Cosa vedere a Bath in un giorno

di Paola
0 commento

Bath era già conosciuta ai tempi dei romani come destinazione per il benessere e il relax. L’acqua termale che sgorga caldissima nel centro città alimenta sia le antiche terme romane che la moderna spa e rende questa località inglese Patrimonio UNESCO un’attrazione turistica unica nel suo genere. Bath però è anche una cittadina ricca di festival, musei e gallerie d’arte da esplorare.

Terme romane e terme moderne a Bath

Il motivo principale per visitare Bath è l’incredibile complesso delle Terme Romane, in inglese Roman Baths, che si trovano proprio nel centro città, nella stessa piazza della chiesa abbaziale di San Pietro e San Paolo, chiamata semplicemente Bath Abbey.

Scopri Bath a bordo del bus turistico a due piani

Puoi scoprire l’eredità storica di questa cittadina del Somerset visitando il magnifico complesso dei Roman Baths, una delle rovine romane meglio preservate al mondo fuori dall’Italia. Qui puoi scoprire l’affascinante storia di Aquae Sulis e del suo tempio dedicato a Minerva, di cui parlo anche nel mio articolo sulle terme romane di Bath.

Dopo aver visitato l’emozionante complesso dei Roman Bath, puoi vivere la versione moderna delle spa, nella moderna Thermae Bath Spa. Questo complesso è l’unico centro termale naturale della Gran Bretagna e offre strutture termali tradizionali e pacchetti con trattamenti benessere.

La principale vasca d'acqua calda dei Roman Baths
La principale vasca d’acqua calda dei Roman Baths

Bath: architettura georgiana e Jane Austen

Subito dopo le terme, la prima cosa che viene in mente di Bath è l’incredibile architettura georgiana perfettamente conservata. Gli eleganti palazzi sembrano usciti direttamente dalla penna di Jane Austin. Non a caso il period drama di Netflix Bridgerton è stato girato proprio a Bath, con lo sfondo dell’imponente Royal Crescent.

Il Royal Crescent, adibito a museo, è un edificio storico protetto si trova in cima a un magnifico parco. Perché sia protetto e considerato un’icona architettonica è facile da spiegare: è un’edificio unico nel suo genere per la sua facciata con una curvatura di 30 gradi. A vederlo dal vivo ti lascia senza parole talmente è imponente e spettacolare.

La città di Bath offre anche la possibilità di visitare numerosi piccoli musei intitolati ai suoi residenti più famosi. Se sei appassionata della scrittrice inglese più famosa, ti suggerisco di dedicare un pomeriggio all’afternoon tea del Jane Austen Centre, situato in una tipica casa a schiera in una via poco distante dal centro.

A Bath puoi anche visitare la casa di William Herschel, lo scopritore del pianeta Urano. Rimasta pressoché intatta è stata trasformata nell’Herschel Museum of Astronomy. Tuttavia il museo di astronomia racconta più di come fossero arredate le case del diciottesimo secolo rispetto alla scienza astronomica. Infine, se ti rimane tempo, non perderti i musei Victoria Art Gallery, Fashion Museum Bath e Museum of East Asian Art, tutti situati a breve distanza a piedi.

Royal Crescent a Bath
Royal Crescent a Bath

Informazioni utili per visitare Bath

Bath si trova a brevissima distanza da Bristol (leggi anche cosa vedere a Bristol in due giorni) e puoi raggiungerla con mezz’ora di auto o un quarto d’ora di treno. Io ho fatto così, dedicando un’intera giornata del mio viaggio a Bristol a questa cittadina del Somerset. Se però ti affascinano le dimore storiche e l’architettura georgiana puoi decidere di trascorrerci più di un giorno. Magari soggiornando in qualche boutique hotel e dedicando almeno qualche ora alle terme moderne.

Se ami camminare, puoi visitare tutte le attrazioni di Bath a piedi, compreso il Royal Crescent che si trova in cima a una collina. La distanza a piedi dalle Terme Romane è di circa venti minuti e non è affatto faticoso. Durante la mia visita ho solo trovato parecchia pioggia, cosa che potrebbe essere fastidiosa se non sei abituata all’umido clima inglese.

L’alternativa è usufruire del caratteristico autobus turistico rosso a due piani. Te lo consiglio soprattutto se viaggi con bambini perché rende ogni viaggio speciale e ti permette anche di ascoltare l’audioguida mentre tuo figlio si gode il viaggio in bus.

Autobus turistico di Bath
L’autobus turistico rosso a due piani di Bath

Per ammirare al meglio l’architettura georgiana, l’ideale sarebbe visitare Bath in estate, quando puoi passeggiare nel verdissimo parco del Royal Crescent sentendoti un personaggio di Bridgerton. In alta stagione però rischi di trovare Bath parecchio affollata e ti perderesti l’immagine unica ed emozionante del vapore che esce dall’acqua calda delle terme romane.

Scrivimi nei commenti se hai già visitato Bath e cosa ti ispira di più di questa cittadina inglese Patrimonio UNESCO famosa per l’architettura georgiana e le sue terme antiche e moderne.

HOTEL A BATH
Prenota subito il tuo hotel su Booking.com prima di partire!

Booking.com
.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Pasta Pizza Scones a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR